Minestra di porri e patate in vasocottura

La minestra di porri e patate in vasocottura che oggi vi presento, ne sono certa, vi delizierà e accontenterà tutti coloro che spesso mi chiedono: come si fa la pasta in vasocottura? La base della ricetta è fatta con porri, patate e poco altro… una volta aperto il vasetto, ne ho ricavato 3 ricette diverse. La vellutata di porri e patate in vasocottura, la minestra con la pasta e, dulcis in fundo, il mix di cereali con porri e patate in vasocottura. In fondo all’articolo, potrete trovare le altre 2 versioni. Ma ora veniamo alla ricetta della minestra di porri e patate in vasocottura. Nelle dosi, nei tempi di cottura e di riposo, troverete il totale e adesso vi spiego cosa ho fatto. Per prima cosa, ho preparato la minestra di verdure in vasocottura in un vasetto da litro. Dopo, una volta aperto il vasetto (che si conserva per 1 settimana in frigorifero), ho diviso il contenuto in 3 vasetti. Uno l’ho frullato per ricavarne una vellutata, in un altro ho aggiunto la pasta e nell’altro ho aggiunto il mix di cereali. Nel caso vi serva un solo vasetto di minestra con porri, pasta e patate in vasetto, vi basterà dividere per 3 le dosi e utilizzare, direttamente, un vasetto da 500 ml in cui, dopo, aggiungerete la pasta.

Adesso, pronti, vasetti e via!

minestra di porri e patate con pasta in vasocottura

Rosella Errante, autrice di 3 libri per facilitarsi la vita in cucina: Vasocottura Facile, Vasocottura Leggera e Friggitrice ad aria

I miei libri

  • DifficoltàFacile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaMicroonde
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la minestra di verdure in vasocottura

135 g porro
3 patate (330)
1 dado da brodo (vegetale)
1 cucchiaio olio extravergine d’oliva
2 rametti prezzemolo
1 pizzico pepe
250 ml acqua

Ingredienti per fare la pasta in vasocottura

220 g minestra di porri e patate in vasetto
50 g pasta (tubetti con tempi di cottura da 9 minuti)
70 ml acqua
1 pizzico sale

Cosa serve per fare la minestra con porri e patate in vaso cottura

Potete acquistare i vasetti adatti alla vasocottura al microonde sul sito Decorazioni Dolci, con codice sconto WECK10.

1 Vasetto da litro a guarnizione sottile
1 Vasetto da 500 ml a guarnizione sottile

Come si fa la minestra di porri e patate in vasocottura

Per iniziare, bisogna occuparsi della base di verdure.

Pulite il porro, affettatelo, lavatelo, scolatelo bene e distribuitelo nel vasetto da litro. Pelate le patate, lavatele e riducetele a dadini. Aggiungetele ai porri e poi unite, il dado, il prezzemolo lavato e tritato, l’olio, l’acqua e mescolate.

come fare la minestra di porri in vasocottura

Pulite il bordo del vasetto, chiudete e agganciate. Fate cuocere nel microonde alla vostra potenza testata, io a 750 watt, per 12 minuti. Al termine, lasciate riposare per 20 minuti o più, di modo da ultimare la cottura.

Come far cuocere la pasta in vasocottura

Aprite il vasetto di porri e patate in vasetto, potete farlo tirando la guarnizione, oppure nel microonde, come da istruzioni. Versate 220 ml di minestra in un vasetto da 500 ml, aggiungete la pasta, il sale e l’acqua. Mescolate bene e poi chiudete e agganciate il vasetto. Inseritelo nel microonde e avviate la cottura per 6 minuti a 500 watt (uno step inferiore rispetto alla potenza data dal test dell’acqua. Abbiate cura, al terzo minuto, proteggendovi le mani, di far oscillare il vasetto chiuso, di modo da mescolare la pasta. Al termine della cottura, lasciate riposare il vasetto chiuso per 20 minuti.

come si fa la pasta in vasocottura

I consigli di Rosella Errante

Consiglio di consumare la pasta entro 8 ore, evitando di riporre il vasetto in frigorifero. Potete far cuocere la pasta per soli 5 minuti e conservarla, fuori frigo, per 24 ore.

Questa è una ricetta vegana in vasocottura ma, se preferite, al momento di servirla, potete aggiungere un cucchiaino di Grana Padano Dop grattugiato o di gomasio.

Consiglio di scaldare appena il vasetto da litro, di modo da avere la base per la pasta a temperatura ambiente. Qualora fosse calda, vi ricordo che basterà cuocere il vasetto con la pasta per 2 minuti dal bollore.

Minestra con riso in vasocottura

Distribuite 200 g di minestra in un vasetto da 500 ml a guarnizione sottile, unite 50 g di riso, o mix di cereali (riso rosso, riso rosso integrale e quinoa) con tempi di cottura da 10 minuti, 120 ml di acqua e un pizzico di sale. Mescolate e fate cuocere a potenza ridotta (io 500 W) per 7 minuti, se consumate entro 24-48 ore, oppure per 8 minuti se consumate subito. Lasciate riposare il vasetto chiuso sempre per 20 minuti.

Seguite Dal tegame al vasetto su…

Vi piacciono le mie ricette? Allora seguitemi sul vostro social preferito

mi trovate su: Facebook – Instagram – Pinterest

Iscrivetevi al gruppo di assistenza: VASOCOTTURA FACILE se volete confrontarvi sulla vasocottura al microonde.

Vi piace mangiare sano e avere tutte le ricette con valori nutrizionali? Potete acquistare il mio secondo libro VASOCOTTURA LEGGERA <–QUI

Se siete alla ricerca di ricette tradizionali da rifare in vasocottura, potete acquistare il mio primo libro: Vasocottura Facile ed. Gribaudo

Provate le altre ricette in vasocottura

Minestra di zucchine in vasocottura

Zuppa di funghi e castagne in vasocottura

Zuppa di cardi in vasocottura

Zuppa di fagioli in vasocottura

Zuppa di lenticchie in vasocottura

Ribollita in vasocottura

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.