Crea sito

Minestra maritata in vasocottura

Oggi, cari lettori, vi offro la minestra maritata in vasocottura. Un piatto unico, che si serve nel giorno di Santo Stefano e che appartiene alla tradizione partenopea. Anche se questo lo scopro solo oggi. Infatti, in Calabria, lo chiamiamo minestrone di Santo Stefano. Facendo una ricerca sul web, scopro che è di origine napoletana e si prepara, appunto, con verdure invernali, carne trita e formaggio. La ricetta del minestrone invernale, però, richiede tante ore di cottura… chiaramente non è da me presentarvi la versione classica! Così lo cuoceremo in 15 minuti totali e ogni vasetto conterrà almeno due porzioni. Ma, aldilà del tempo di cottura, questa minestra risulta così gustosa, cotta nel vasetto, che non si potrà credere alle proprie papille. Un concentrato di gusto e profumo, pronto da servire nei giorni di festa o quando si vuole gustare un piatto unico, caldo e confortante. Ora andiamo alla ricetta…

minestra+vasocottura+carne+formaggio+verdure
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 6
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Qualche foglie Verza (o cavolo cappuccio)
  • Qualche coste Biete
  • Mezzo Cavolfiore
  • Qualche coste Cavolo nero
  • due Patate
  • un Pomodori ramati (Maturo)
  • due Carote
  • una coste Sedano
  • Una Cipolle (piccola)
  • due Funghi porcini
  • 300 g Carne bovina (Tritata)
  • un l Brodo di manzo
  • 6 Parmigiano reggiano (piccole croste)
  • Sale

Preparazione

  1. Lavate, pelate e tagliate tutte le verdure in piccoli pezzetti. Riunitele in una ciotola e salatele leggermente, mescolandole bene. Suddividete le verdure nei 3 vasetti da litro, pigiandole bene

    Scaldate il brodo di carne.

    Raschiate la parte marchiata delle croste di Parmigiano.

     

  2. Unite due croste di formaggio alle verdure, aggiungete anche i funghi porcini tagliati e distribuite il brodo ben caldo sulle verdure. Inserite 100 grammi di carne tritata al vasetto, sbriciolandola bene con le mani e poi mescolando bene.

    Pulite i bordi dei vasetti, chiudete e agganciate.

    Programmate il microonde a 800 watt, per 13 minuti, inserite un vasetto e avviate la cottura.

    Terminato il tempo di cottura, estraete il vasetto dal microonde e lasciate riposare la minestra il più possibile. Vedrete come continuerà a cuocere per un’ora. Nel frattempo cuocete gli altri vasetti di minestra.

  3. Una volta cotta, la minestra maritata in vasocottura, potete conservarla in frigo per 15 giorni.

    Oppure aprite il vasetto al microonde per circa 4 minuti, a vasetto sganciato, e servite.

    Volendo potete cuocere la minestra di Santo Stefano anche in vasetti da 500 per 6 minuti.

Dove mi trovate

Se la tecnica della vasocottura al microonde vi incuriosisce e volete imparare a muovere i primi passi, iscrivetevi nel mio gruppo di assistenza IL MONDO IN UN VASETTO. Non dimenticate di seguirmi nella mia pagina ufficiale Facebook NEL TEGAME SUL FUOCO, per rimanere aggiornati sulle nuove proposte. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.