Pizza parigina

La Pizza Parigina è una ricetta classica della cucina tradizionale napoletana realizzata con una base di pizza farcita con pomodoro, prosciutto e provola ricoperta dalla croccante pasta sfoglia.
Il nome potrebbe trarre in inganno e far pensare che si tratti di una creazione d’Oltralpe: in realtà il nome “parigina” sembrerebbe essere la traduzione in italiano dell’espressione “Pa’ ‘a Regina”, cioè per la regina per la quale appunto sarebbe stata creata. Anche se la versione attuale con l’utilizzo della pasta sfoglia a quanto pare è da attribuire a una rosticceria di Afragola in provincia di Napoli e da far risalire agli anni ’70. Al di là delle origini, fatto sta che la Pizza parigina è uno dei simboli dello street food napoletano davvero buonissimo, di cui si possono realizzare innumerevoli varianti ma l’originale rimane sempre una delle migliori oltre che più semplici da realizzare!
INGREDIENTI PER PREPARARE LA PIZZA PARIGINA
farina 0
acqua
lievito di birra fresco
pasta sfoglia rettangolare
pomodori pelati
provola affumicata
prosciutto cotto
olio extravergine d’oliva
origano
tuorlo
sale

COME SI PREPARA LA PIZZA PARIGINA
1. A meno che non usiamo una base per pizza già pronta, la prepariamo in casa, cosa altamente consigliabile perché farla con le nostre mani è davvero semplicissimo senza dover utilizzare attrezzature o metodi di lavorazione particolari, così come vi abbiamo dimostrato nel nostro articolo PIZZA SENZA IMPASTO.
2. Quando la pizza è ben lievitata, la stendiamo direttamente con le mani unte d’olio in una teglia già oliata fino a ricoprire tutta la superficie.
3. Condiamo la pizza con pomodori pelati a loro volta conditi con sale, origano e olio d’oliva; prosciutto cotto e provola a fette. A questo punto copriamo con un rotolo di sfoglia rettangolare, sigilliamo bene i bordi e spennelliamo con un tuorlo d’uovo. Circa 30 minuti di cottura in forno e la Pizza parigina è pronta!

Semplice da preparare, filante e golosissima, ma buonissima anche fredda, la Pizza parigina è ottima come antipasto, come street food, come snack, insomma in ogni momento della giornata. Per cui correte a preparare la ricetta originale della Pizza parigina!

Pizza parigina
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni10-12 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per l’impasto della pizza

  • 500 gfarina 0
  • 350 gacqua
  • 10 golio extravergine d’oliva
  • 10 gsale
  • 7 glievito di birra fresco (O 3 g di lievito di birra secco)

Ingredienti per la copertura e il ripieno

  • 1 rotolopasta sfoglia rettangolare
  • 300 gpomodori pelati
  • 250 gprovola affumicata
  • 150 gprosciutto cotto
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.origano
  • q.b.sale
  • 1tuorlo

Strumenti per preparare la Pizza parigina

  • 1 Ciotola
  • Forno
  • 1 Teglia

Preparazione della Pizza parigina

  1. Preparate la Pizza parigina innanzitutto partendo dall’impasto della pizza: seguite il procedimento che vi abbiamo spiegato accuratamente nell’articolo PIZZA SENZA IMPASTO FATTA IN CASA.

  2. Quando l’impasto della pizza sarà perfettamente lievitato, stendetelo con le mani unte d’olio in uno stampo rettangolare di 40×30 cm.

  3. Schiacciate leggermente i pomodori pelati e conditeli con sale, origano e un filo di olio extravergine d’oliva.

  4. Condite la pizza con il pomodoro lasciando liberi i bordi.

  5. Ricoprite con le fette di prosciutto cotto e con fette di provola affumicata.

  6. Infine coprite il tutto con il rotolo di pasta sfoglia rettangolare e sigillate bene i bordi della pizza e della sfoglia.

  7. Pizza parigina procedimento

    Bucherellate la superficie della sfoglia con i rebbi di una forchetta e spennellate delicatamente con un tuorlo sbattuto.

  8. Infornate la pizza parigina nella parte bassa del forno a 220° per 20 minuti; quindi spostatela sul ripiano centrale e fatela cuocere per un’altra decina di minuti o comunque finché la pasta sfoglia sarà ben dorata.

  9. Fatela intiepidire per qualche minuto e quindi servitela.

  10. Pizza parigina

Simo e Cicci consigliano

La Pizza parigina si conserva in frigo fino a 2 giorni.

Il ripieno che vi abbiamo proposto è quello classico, ma naturalmente questa è una ricetta che si presta a innumerevoli varianti, ad esempio sostituendo il prosciutto cotto con mortadella, speck, salame, oppure sostituendo la scamorza affumicata con mozzarella, provolone, caciocavallo, oppure realizzando delle versione vegetariane a base di verdure.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.