Funghi trifolati

I Funghi trifolati sono un contorno vegetariano perfetto in autunno e inverno, facile e veloce da preparare, ottimo anche come base per preparare sfiziosi piatti. Il fungo è il simbolo dell’autunno per eccellenza e si può utilizzare per preparare tantissimi tipi di piatti: dagli antipasti e aperitivi ai primi con pasta, riso, al forno, ai secondi, alle torte salate e così via. Ma sicuramente una delle ricette classiche nonché tra le più semplici e buone da preparare si ottiene semplicemente trifolando i funghi con olio, aglio e prezzemolo tritato. Un piatto gustoso che si può preparare con la qualità dei funghi che preferite e che si cuoce in pochissimo tempo perché non richiede lunghi tempi di cottura. Ma visto che sono un ottimo contorno, con quali piatti possiamo accompagnarli? Possono accompagnare tanti tipi di secondi piatti sia di carne come le scaloppine o gli arrosti, sia di pesce. E sono ottimi con la polenta o con il purè. Inoltre possono arricchire sfiziose pizze e torte salate, essere il condimento ideale di pasta, gnocchi, risotti, lasagne, crepes, ecc. o l’idea per realizzare sfiziosi aperitivi con bruschette, tartine, crostoni, ecc. Insomma, davvero versatili e gustosi!
INGREDIENTI PER PREPARARE I FUNGHI TRIFOLATI
500 g funghi
1 spicchio aglio
1 mazzetto prezzemolo
1/2 bicchiere vino bianco
q.b. olio extravergine d’oliva
sale
pepe

COME PREPARIAMO I FUNGHI TRIFOLATI
1. Puliamo i funghi, li tagliamo a fette e li saltiamo con aglio e olio. Cuociamo a fuoco vivace, bagnano con vino bianco e lasciamo evaporare. Regoliamo di sale e pepe e a fine cottura cospargiamo con prezzemolo tritato.

Scopri anche:
BRUSCHETTE AI FUNGHI E FORMAGGIO
FUNGHI RIPIENI
FUNGHI FRITTI
CROSTATA DI POLENTA E FUNGHI
PATATE E FUNGHI IN PADELLA
POLPETTONE RIPIENO DI FUNGHI

Per non perdere nessuna ricetta seguici sulla nostra pagina Facebook cliccando mi piace QUI o sulla pagina Instagram cliccando “segui” QUI.

Funghi trifolati
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
143,06 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 143,06 (Kcal)
  • Carboidrati 9,16 (g) di cui Zuccheri 4,21 (g)
  • Proteine 6,98 (g)
  • Grassi 8,53 (g) di cui saturi 1,23 (g)di cui insaturi 0,39 (g)
  • Fibre 2,64 (g)
  • Sodio 817,99 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 62 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per preparare i Funghi trifolati

  • 500 gfunghi
  • 1 spicchioaglio
  • 1 mazzettoprezzemolo
  • 1/2 bicchierevino bianco
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Strumenti per preparare i Funghi trifolati

  • 1 Coltello
  • 1 Padella
  • 1 Fornello

Preparazione dei Funghi trifolati

  1. Preparate i Funghi trifolati innanzitutto pulendo i funghi, eliminando il gambo e raschiandoli con un panno umido per eliminare i residui di terra. Tagliateli a fettine.

  2. Nel frattempo, in una padella fate rosolare l’aglio schiacciato nella padella con qualche cucchiaio di olio d’oliva.

  3. Aggiungete i funghi e cuoceteli a fuoco vivo per 5 minuti, poi sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare.

  4. Regolate di sale e pepe, quindi cuocete finché il fondo di cottura sarà completamente evaporato.

  5. Profumate con il prezzemolo tritato e i funghi trifolati sono pronti.

  6. Funghi trifolati

Simo e Cicci consigliano

Potete conservare i funghi trifolati sia in frigo che in freezer: in frigo fino a 2-3 giorni; in freezer fino a 3 mesi chiusi in un contenitore ermetico.

Potete utilizzare diverse qualità di funghi: champignon, porcini, chiodini, cardoncelli, finferli. Inoltre potete utilizzare anche funghi congelati.

Potete omettere il pepe o sostituirlo con peperoncino fresco tritato. Potete omettere il vino bianco.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.