Funghi fritti

I Funghi fritti impanati con uova, farina e pangrattato sono uno sfizioso antipasto finger food ma anche un’idea per un aperitivo d’autunno, per un contorno saporito o per un secondo piatto vegetariano.
Versatili perché possiamo servirli in tantissimi modi e in più facili e veloci da preparare! Si, perché basta impanarli e friggerli nell’olio bollente e in 10 minuti sono pronti! Come funghi potete scegliere la vostra varietà preferita, noi abbiamo optato per i Pleurotus che sono di grandi dimensioni tanto che abbiamo ottenuto delle vere e proprie cotolette vegetariane!
INGREDIENTI PER PREPARARE I FUNGHI FRITTI
funghi
uova
farina
pangrattato
olio di semi di girasole
sale

COME SI PREPARANO I FUNGHI FRITTI
1. Come prima cosa dobbiamo pulire i funghi ma meglio non sciacquarli sotto acqua fredda! L’ideale è strofinarli con un panno umido o con una spazzolina così da eliminare le eventuali tracce di terriccio.
2. Puliti i funghi li impaniamo passandoli in farina, uova sbattute, pangrattato e li friggiamo in olio bollente. E voilà sono pronti!

Croccanti, profumati come solo i funghi sanno essere, squisiti: provate subito I Funghi fritti impanati. Bastano solo 5 ingredienti e il piatto è servito!

Funghi fritti
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per preparare i Funghi fritti

  • 500 gfunghi (noi Pleurotus)
  • 3uova
  • q.b.farina
  • q.b.pangrattato
  • q.b.olio di semi di girasole
  • sale

Strumenti

  • 1 Padella

Preparazione dei Funghi fritti

  1. Per la preparazione dei Funghi fritti partiamo innanzitutto dalla pulizia dei funghi: eliminate la base terrosa e con una spazzolina o un panno umido sfregateli delicatamente così da eliminare le eventuali tracce di terra.

  2. Se utilizzate funghi come i porcini potete tagliarli a fette, altrimenti potete impanarli interi come fatto noi che abbiamo utilizzato i funghi pleurotus.

  3. Preparate gli ingredienti per la panatura: disponete in un piatto la farina; in un piatto a parte sbattete le uova con una forchetta aggiungendo un pizzico di sale; e infine nell’ultimo piatto disponete il pangrattato.

  4. Impanate i funghi passandoli prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto e in ultimo nel pangrattato.

  5. Riscaldate l’olio in una padella dai bordi alti e quando sarà ben caldo (se avete un termometro da cucina la temperatura ideale è tra i 170 e i 180°) friggetevi i funghi pochi alla volta qualche minuto per lato.

  6. Quando saranno dorati uniformemente, scolateli con una schiumarola e poneteli su un vassoio rivestito con carta assorbente.

  7. Servite i Funghi fritti ben caldi.

  8. Funghi fritti

Simo e Cicci consigliano

Potete conservare i funghi fritti fino a 1 giorno, ma naturalmente, come ogni fritto che si rispetti, il nostro consiglio è di consumarli caldi.

Per questa ricetta noi abbiamo usato i funghi Pleurotus ma potete utilizzare anche porcini o champignon.

Leggi anche

FUNGHI A FUNGHETTO

PATATE E FUNGHI IN PADELLA

TORTA SALATA ZUCCA E FUNGHI

CROSTATA DI POLENTA E FUNGHI

ROSTI DI PATATE

Per non perdere nessuna ricetta seguici sulla nostra pagina Facebook cliccando mi piace QUI o sulla pagina Instagram cliccando “segui” QUI.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.