Funghi a funghetto sono un contorno buonissimo e facilissimo per cucinare i funghi in poco tempo.

Il nome ricorda quello di un altro famoso contorno campano, le Melanzane a funghetto, chiamate così perché vengono tagliate a tocchetti, fritte e poi condite con un sughetto di pomodoro veloce veloce.

Questi funghi ovviamente non sono fritti ma trifolati in padella con un sughetto preparato con pomodoro, aglio e olio e insaporiti con abbondante origano. Pochi minuti di cottura a fuoco basso e i Funghi a funghetto sono pronti per accompagnare secondi piatti di carne o pesce, ma oltre che come contorno, sono perfetti anche per condire la pasta o da servire su crostoni, bruschette o perfino per condire la pizza. Una ricetta super facile, super veloce per un contorno perfetto nel periodo autunnale e invernale molto saporito!

Funghi a funghetto
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 500 g Funghi champignon
  • 200 g Passata di pomodoro
  • 3 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio Aglio
  • q.b. Origano
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Funghi a funghetto

    Preparate i Funghi a funghetto innanzitutto raschiando delicatamente i funghi e passandoli con carta da cucina umida per eliminare i residui di terra, quindi tagliateli a spicchi.

  2. Fate imbiondire in una padella con l’olio d’oliva lo spicchio d’aglio.

  3. Versate la passata di pomodoro con abbondante origano.

  4. Aggiungete i funghi, regolate di sale e pepe e fate cuocere a fuoco lento per circa 20 minuti.

  5. Servite ben caldi i Funghi a funghetto.

Simo e Cicci consigliano

  • Potete conservare i Funghi a funghetto in frigo fino a 2-3 giorni chiusi in un contenitore ermetico.
  • Per preparare i Funghi a funghetto potete utilizzare anche altri tipi di funghi come ad esempio i porcini.
  • Non sono solo un ottimo contorno: i Funghi a funghetto sono buonissimi anche utilizzati per condire la pasta, o da servire su bruschette, crostoni o per condire pizze o farcire torte salate.

Da provare anche:

Se volete rimanere aggiornati sulle nostre ricette mettete mi piace alla nostra pagina Facebook e seguiteci su Instagram!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.