Crea sito

Rosti di patate

Il Rosti di patate è un piatto di origine svizzera semplice e molto sfizioso: golose frittelle pronte in 5 minuti croccanti all’esterno e morbide all’interno.
Una preparazione che fa parte della tradizione “di montagna” e che più semplice ed economica non si può. Gli ingredienti infatti che ci servono sono:
Patate
Burro
Sale
Pepe

E i passaggi fondamentali per prepararle sono due:
1. Grattugiamo le patate direttamente a crudo senza prima cuocerle e le strizziamo bene così che perdano l’amido in eccesso.
2. Formiamo delle frittelle (o un tortino) e le friggiamo.
Croccanti, saporiti, pronti in 5 minuti, ottimi come contorno, finger food, antipasto o piatto unico se accompagnati con uova, speck o formaggi, i Rosti di patate sono irresistibili. Serviteli appena fritti e andranno a ruba!

Rosti di patate
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaEuropea

Ingredienti per preparare i Rosti di patate

  • 400 gPatate
  • 40 gBurro (o olio d’oliva)
  • Sale
  • Pepe

Strumenti per preparare i Rosti di patate

  • 1 Mandolina
  • 1 Padella

Preparazione dei Rosti di patate

  1. Preparate i Rosti di patate innanzitutto sbucciando le patate e lavandole accuratamente sotto acqua corrente.

  2. Grattugiatele con una mandolina a fori larghi e ponetele per 5 minuti in un colapasta.

  3. Trascorso questo tempo strizzatele con le mani per eliminare l’acqua in eccesso, e conditele con sale e pepe.

  4. Sciogliete il burro in una pentola antiaderente e aggiungete le patate formando delle frittelle (potete aiutarvi anche con dei coppapasta rotondi leggermente unti) oppure potete realizzare anche un unico tortino.

  5. Friggete i Rosti di patate 3-4 minuti per lato e man mano scolatele con una paletta su un vassoio ricoperto di carta assorbente.

  6. Servite i Rosti di patate ben caldi.

  7. Rosti di patate

Simo e Cicci consigliano

Essendo fritti, vi consigliamo di consumare queste frittelle al momento.

Altre ricette prevedono una precottura delle patate: vengono prima bollite e poi grattugiate. Naturalmente il Rosti sarà più morbido e meno croccante.

Se volete una versione più leggera, potete cuocere il Rosti in forno: ponete le frittelle in una teglia rivestita con carta da forno e irrorateli con l’olio. Cuoceteli in forno a 180° per circa 30-35 minuti, girandoli a metà cottura.

Se invece volete realizzare delle versioni più ricche, potete aggiungere alle patate altre verdure come cipolle, zucchine e carote grattugiate o formaggi o salumi come speck o pancetta.

Da provare anche:

FRITTELLE DI ZUCCHINE E RICOTTA

FRITTELLE DI CAVOLFIORE SENZA LIEVITO

FRITTELLE DI POMODORO ALLA GRECA

FRITTELLE DI FINOCCHI

CHIPS DI PATATE VIOLA

PATATE DOLCI FRITTE

FOCACCINE DI PATATE E ZUCCHINE IN PADELLA

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.