Crea sito

Risotto funghi e pancetta – primo piatto facile

Il risotto funghi e pancetta è un ottimo primo piatto, perfetto in qualsiasi occasione, che sia un pranzo settimanale in famiglia, un pasto domenicale o una cena con ospiti.

Ha un sapore davvero unico, grazie alla delicatezza dei funghi e al sapore più deciso della pancetta. Se non amate particolarmente la pancetta, potete sostituirla anche con speck o con prosciutto crudo: il sapore del risotto cambierà leggermente, ma sarà sicuramente buonissimo!

Per quanto riguarda il tipo di funghi da utilizzare, io ho optato per i funghi cardoncelli, con il loro gusto assolutamente unico e saporito, ma potete anche variare con porcini o altri tipi di funghi che vi piacciono!

Bene, adesso passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si prepara questo buonissimo risotto funghi e pancetta. Se cercate altre idee per risotti o per primi piatti facili, potete dare un’occhiata alle mie raccolte: QUI: RACCOLTA DI RICETTE DI RISOTTI E A BASE DI RISO e QUI: RACCOLTA DI PRIMI PIATTI FACILI E VELOCI .

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram 

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

RISOTTO FUNGHI E PANCETTA
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 400 g Riso Carnaroli
  • 100 g Pancetta dolce a cubetti
  • 250-300 g Funghi Cardoncelli (o altra qualità di funghi)
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 1/2 cipolla
  • 2 spicchi Aglio
  • 2 rametti Prezzemolo
  • 100 ml Vino bianco
  • 1 Noce di burro
  • 2 cucchiai pecorino romano grattugiato (o parmigiano)
  • q.b. sale, pepe
  • 1 l Brodo vegetale (preparato con cipolla, sedano e carota)

Preparazione

  1. Preparare il risotto funghi e pancetta è davvero semplice. PArtite dalla pulizia dei funghi, eliminando per bene ogni residuo di terra. Questa operazione va fatta accuratamente, perchè, in caso contrario, quando mangerete il risotto, potreste correre il rischio di sentire “scricchiolare” sotto i denti.

    Tagliateli a pezzetti.

  2. Prendete un tegame capiente, dove andrete a cucinare il risotto, mettete un filo d’olio extra vergine d’oliva, la cipolla tritata e gli spicchi d’aglio sbucciati e tagliati in due. Fateli rosolare e quando saranno diventati dorati, aggiungete i funghi, un rametto di prezzemolo, sale e pepe. Fate cuocere per circa 5-6 minuti, poi unite anche il vino bianco e fate sfumare.

    Quando sarà quasi del tutto evaporato, unite anche la pancetta e fate insaporire per un paio di minuti, mescolando con un cucchiaio.

  3. A questo punto, versate il riso nel tegame, fate tostare per meno di un minuto a fuoco vivace e cominciate ad aggiungere il brodo vegetale con il mestolo. E’ importante aggiungere il brodo poco per volta per non rischiare che il risotto venga troppo liquido, così come è importante mescolare il risotto durante la cottura per evitare che si attacchi.

  4. Quando sarà arrivato quasi a cottura, non aggiungete più brodo, unite il formaggio grattugiato e una noce di burro e mantecate, finchè non avrete un risotto cremoso, ma non troppo asciutto.

    Regolate di sale e pepe e terminate con una spolverata di prezzemolo fresco tritato.

    Bene, il vostro risotto funghi e pancetta è pronto per essere gustato in tutta la sua bontà! Provatelo e fatemi sapere!

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.