Pasta al sugo di carciofi – ricetta vegetariana

La pasta al sugo di carciofi è un primo piatto vegetariano davvero gustoso e saporito! In questo periodo in cui i carciofi abbondano, è proprio un peccato non utilizzarli in cucina per mille preparazioni! Con il loro gusto unico e inconfondibile rendono i piatti appetitosi, senza, però, appesantire. Se, poi, accompagniamo questo sugo buonissimo, con una pasta ripiena ancora più buona, allora capirete il motivo per cui vi dirò di provare assolutamente questo piatto!

Io ho utilizzato i ravioloni Asiago Dop ed erbette del Pastificio Avesani, dal gusto cremoso e delicato, un abbinamento perfetto con il sapore dei carciofi!

Se volete, però, potete utilizzare altra pasta ripiena, di altri gusti oppure potete accompagnare il sugo ai carciofi con pasta lunga, come spaghettoni, tagliatelle o linguine!

La preparazione della pasta al sugo di carciofi è davvero semplice. Vi consiglio, se avete tempo, di preparare il sugo in anticipo in modo da farlo insaporire ancora di più durante il tempo di riposo.

Bene, passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si prepara questo buonissimo e succulento primo piatto!

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram 

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

pasta al sugo di carciofi ricetta

Pasta al sugo di carciofi

Ingredienti per due persone:

  • 300 gr di ravioloni ai formaggi o altro gusto (io ho utilizzato i ravioloni Asiago Dop ed erbette del Pastificio Avesani) oppure 200 gr di pasta lunga (spaghettoni, linguine, tagliatelle, reginette..)
  • 3 carciofi
  • un ciuffo di prezzemolo
  • una cipolla di medie dimensioni
  • 50 gr di olio extra vergine d’oliva
  • 300 gr di passata di pomodoro
  • 100 ml di acqua
  • sale, pepe q.b.
  • 1/2 cucchiaino di zucchero per smorzare l’acidità del pomodoro

Procedimento:

Pasta al sugo di carciofiPer preparare la pasta al sugo di carciofi, dovrete partire dalla pulizia dei carciofi. Eliminate il gambo, le foglie esterne più dure e la “barbetta” interna, che troverete al centro dei carciofi. Metteteli a bagno in acqua acidulata con un po’ di limone.

Lavate e tritate il prezzemolo.

Nel boccale di un mixer mettete la cipolla e i carciofi. Tritate per qualche secondo fino ad ottenere dei pezzettoni (mi raccomando, non deve diventare una poltiglia).

Prendete una padella, metteteci l’olio extra vergine d’oliva e unite il trito di cipolla e carciofi. Fate stufare per 5-10 minuti a fiamma bassa e a pentola coperta.

Unite poi la passata di pomodoro, il mezzo cucchiaino di zucchero e una spolverata di pepe. Mette anche circa 100 ml di acqua. Fate cuocere per 15-20 minuti. A fine cottura, regolate di sale.

Lessate la pasta (in questo caso i ravioloni, che hanno bisogno di pochissima cottura), scolatela e rimettetela nella pentola. Unite qualche mestolo di sugo ai carciofi (lasciandone un po’ da parte per terminare i piatti) e mescolate. Impiattate, su ogni piatto mettete un altro po’ di sugo e terminate con una spolverata di prezzemolo tritato.

Bene, la vostra pasta ai carciofi è pronta! Gustatevela caldissima e vedrete che bontà!

Precedente Patate arraganate - secondo o contorno vegetariano light Successivo Focaccia rustica carciofini noci e philadelphia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.