Crea sito

Pane della mezz’ora con e senza Bimby

Il pane della mezz’ora con e senza Bimby è una ricetta furbissima, una di quelle che ti salvano quando ti rendi conto all’ultimo momento di non avere pane in casa e non hai la possibilità di andare a comprarlo..e non potete immaginare quante volte abbia salvato me!

Il pane della mezz’ora con e senza bimby, infatti, richiede solo mezz’ora di lievitazione in forno spento e poi, senza toglierlo dal forno, si imposta temperatura e timer..e il pane è pronto! Perderete solo il tempo per impastare e poi non vi resta che aspettare che il timer del vostro forno suoni. Con il bimby, poi, impastare è ancora più veloce!

La ricetta l’ho trovata sul libro delle sorelle Simili “Pane e roba dolce”, ho apportato piccole modifiche alla ricetta, ma per il resto ho seguito il loro procedimento..ho cercato, poi, di adattare la loro ricetta al Bimby, perchè volevo provare in entrambi i modi..il risultato è stato un pane con una bella crosta croccante all’esterno e una mollica morbida all’interno..inutile dire che, a casa mia, mio marito attende impaziente il suono del timer per poter “rubare” un pezzetto di pagnotta ancora calda e fumante!

pane della mezz'ora con e senza bimby

Vi riporto la ricetta con le mie modifiche del pane della mezz’ora con e senza bimby e il procedimento così come l’ho trovato sul libro.

Ingredienti:

  • 400 gr di farina 00 di forza
  • 100 gr di acqua +2 cucchiai scarsi di acqua
  • 18 gr di lievito di birra
  • 100 gr di latte
  • 20 gr di burro a temperatura ambiente
  • 1 cucchiaio di zucchero (sul libro ne mette 2, ma il pane potrebbe risultare più dolciastro)
  • 2 cucchiaini di sale (sul libro ne mette 3)

Procedimento senza Bimby:

Sciogliete il lievito di birra e lo zucchero in 2 cucchiai d’acqua. Scaldate leggermente il latte con il burro e il sale, versate tutto in una ciotola.

Unite poi quasi tutta l’acqua, 200 gr di farina e cominciate a impastare. Aggiungete poi il lievito sciolto con lo zucchero e i restanti 200 gr di farina. L’impasto deve risultare morbido, quindi regolate la consistenza dell’impasto aggiungendo acqua o farina secondo i casi.

Versate il tutto su una spianatoia e cominciate ad impastare energicamente per 5-6 minuti.

Dividetelo a metà, formando due palle.Schiacciatele con le mani fino ad ottenere due ovali, raddoppiateli e arrotolateli con il pollice fino ad ottenere 2 corti filoni. Con un coltello, fate 3 tagli trasversali sulla parte superiore: questo permetterà alla pasta di espandersi meglio durante la lievitazione.

Metteteli su una teglia ricoperta di carta forno e leggermente infarinata e mettete in forno freddo spento. Accendete il forno per un minuto alla massima temperaura e poi spegnete. Lasciate riposare i filoncini per mezz’ora.

Trascorso il tempo di lievitazione, senza aprire il forno, accendetelo a 200° e fate cuocere per 45-50 minuti. Se la superficie del pane dovesse cominciare a scurirsi troppo, coprite il pane con carta stagnola.

Procedimento con il Bimby:

Nel boccale mettete 70 gr di acqua, il lievito e lo zucchero: 1 min vel 1.

Aggiungete poi il latte, il burro e 200 gr di farina: 30 sec vel. 6.

Aggiungete gli altri 200 gr di farina, gli altri 30 gr di acqua, il sale e impastate: prima 30 sec. vel 6 e poi 2 minuti vel. spiga.

Procedete a preparare il pane della mezz’ora come spiegato nel Procedimento senza Bimby.

Facilissimo, no? E’ proprio una soddsfazione fare il pane in casa!

Molte mie Ricette sono state pubblicate nel Sito→ #RicetteBloggeRiunite
Grazie al Gruppo @RBR♥

*************************************************

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NUOVE RICETTE! 

[wysija_form id=”2″]

SEGUIMI ANCHE SUGLI ALTRI SOCIAL!

*************************************************

Pane della mezz'ora con e senza bimby

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.