Mini quiche melanzane e ricotta di bufala

Le mini quiche melanzane e ricotta di bufala sono delle gustosissime torte salate monoporzione, saporitissime grazie alle melanzane, ma soprattutto alla buonissima e delicata ricotta di bufala, che le rende veramente deliziose!

Le torte salate sono davvero un jolly quando si hanno ospiti a cena, ma anche in caso di buffet e piccoli rinfreschi o quando si vuol semplicemente cenare in maniera gustosa e completa con un piatto unico speciale. In questa versione monoporzione sono ancora più sfiziose, perchè ciascun ospite potrà avere la propria porzione nel piatto e gustarsela in tutta la sua bontà!

Per questa ricetta ho utilizzato la buonissima ricotta di bufala, gentilmente offertami da Mozzarella.it , un sito che consiglio a tutti per l’eccellente qualità dei prodotti e per la loro bontà indescrivibile!

Inoltre, per velocizzare i tempi, ho utilizzato un rotolo di pasta brisè già pronto, ma se avete tempo e volete un guscio senza burro, potete preparare velocemente in casa LA PASTA AL VINO PER TORTE SALATE, un impasto molto simile nel gusto e nella consistenza alla pasta brisè, ma, a differenza di quest’ultima, è senza burro!

Bene, passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si preparano le mini quiche melanzane e ricotta di bufala!

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram –  #RicetteBloggeRiunite

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

mini quiche melanzane e ricotta di bufala

Mini quiche melanzane e ricotta di bufala

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta brisè già pronta
  • 1 melanzana di medie dimensioni
  • 6-7 pomodorini
  • olio extra vergine d’oliva q.b.
  • 1 cipolla piccola
  • 1 spicchio d’aglio
  • qualche fogliolina di basilico
  • sale, pepe
  • 250 gr di ricotta di bufala
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • pangrattato q.b.

Procedimento:

Per preparare le mini quiche melanzane e ricotta di bufala, preparate innanzitutto le melanzane. Tagliatele a dadini, mettetele in acqua con un po’ di sale grosso e lasciatele in ammollo per una mezz’ora: questo permetterà alle melanzane di perdere il loro sapore amarognolo e diventeranno molto più dolci.

Fatta questa operazione, scolatele e mettetele su un canovaccio per asciugarle bene.

In una padella mettete un generoso giro d’olio extra vergine d’oliva, lo spicchio d’aglio, la cipolla affettata sottile e i pomodorini tagliati a metà. Fate cuocere a fiamma vivace per qualche minuto, poi aggiungete i dadini di melanzana. Salate e pepate e fate cuocere finchè le melanzane non saranno cotte e morbide. Alla fine, aggiungete qualche fogliolina di basilico spezzettata e lasciate raffreddare.

Trasferite le melanzane in una ciotola, aggiungete la ricotta e mescolate per bene finchè tutti gli ingredienti non saranno ben amalgamati. Se volete renderlo ancora più saporito, potete aggiungere un paio di cucchiaio di parmigiano grattugiato al composto.

Passate alla preparazione delle mini quiche. Per fare ciò vi serviranno gli stampi da crostatina, ma se non li avete, potete utilizzare anche gli stampini monoporzione in alluminio.

Ritagliate dei dischi della grandezza degli stampi e fateli aderire bene allo stampo. Tagliate l’eccesso di pasta. Bucherellate il fondo con una forchetta e riempite poi i gusci così ottenuti con il composto di melanzane e ricotta, spolverizzate con parmigiano grattugiato  e poco pangrattato e infornate in forno già caldo a 180°- 200° (dipende dal forno) per circa 30 minuti, finchè la superficie delle mini quiche melanzane e ricotta di bufala sarà ben gratinata.

Consiglio di passare le mini quiche sul ripiano più basso del forno negli ultimi 5-10 minuti di cottura in forno: in questo modo anche la base si cuocerà bene.

Servite calde o tiepide..e vedrete che le vostre mini quiche melanzane e ricotta di bufala saranno apprezzate da tutti i vostri commensali!

Precedente Bignè farciti con crema pasticcera e cioccolato Successivo Dolcetti morbidi di farro alle mele

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.