Crea sito

Marmellata di prugne veloce senza bucce

La marmellata di prugne veloce senza bucce è forse una delle marmellate casalinghe più buone che ci siano! Il suo gusto e il suo sapore ricorda proprio le marmellate che facevano le nostre nonne e le nostre mamme..o almeno per me è così!

Quando ero più piccola, mia madre, d’estate, faceva spesso la marmellata di prugne e quella di uva, ma, per quanto mi piacesse un sacco, soprattutto spalmata sulle fette biscottate a colazione, non riuscivo a gustarmela a pieno per via delle bucce, che odiavo letteralmente!

Così, quando ho avuto la possibilità di farmela da sola, ho ovviato al problema!..ed ecco che la mia marmellata posso gustarmela in tutta la sua bontà e senza dover scansare le odiatissime bucce!

Questa marmellata di prugne veloce senza bucce è molto facile e veloce da preparare, basta togliere il nocciolo senza bisogno di fare altro..e le bucce, direte voi? beh, le bucce ci sono, ma non si vedono, perchè basterà, a fine cottura, frullare il tutto con un frullatore ad immersione e potrete gustare la marmellata scartando il minimo indispensabile!

La ricetta classica della marmellata prevede una proporzione di frutta e zucchero 2 a 1 (cioè per esempio su un chilo di frutta, bisognerebbe mettere 500 gr di zucchero): in questo modo, però, spesso la marmellata viene eccessivamente dolce, per cui mi regolo secondo la dolcezza della frutta. In questa marmellata, come vedrete, ho messo meno zucchero del previsto, proprio perchè le prugne che ho utilizzato erano dolci e succose, quindi potrete mangiarla con meno sensi di colpa!

Per preparare le marmellate, inoltre, io non utilizzo addensanti vari tipo il fruttapec, perchè ho  la sensazione che renda meno genuina la marmellata..utilizzo, invece, spesso il succo di limone o una mela, ricchissima di pectina, che contribuisce ugualmente ad addensare la preparazione!

Bene, passiamo subito alla ricetta e vediamo come si prepara la marmellata di prugne veloce senza bucce!

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram –  #RicetteBloggeRiunite

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

marmellata di prugne veloce senza bucce

Marmellata di prugne veloce senza bucce

Ingredienti:

  • 1 kg di prugne rosse
  • 350 gr di zucchero semolato (questa quantità di zucchero è sufficiente se le prugne sono dolci e mature. In caso contrario, aumentate a 400-450 gr)
  • 1 mela matura o il succo di mezzo limone

Procedimento:

Procedete a lavare bene le prugne, ad eliminare il nocciolo ed eventuali parte ammaccate. Asciugatele, spezzettatele grossolanamente e mettetele in un tegame dai bordi alti. Mettete a pezzetti anche la mela (o il succo del limone) e aggiungete infine anche lo zucchero.

Fate cuocere inizialmente a fuoco medio-basso, finchè lo zucchero non si sarà sciolto e le prugne non avranno cominciato a rilasciare acqua. A questo punto abbassate la fiamma e fate cuocere lentamente: la marmellata dovrà soltanto sobbollire. Mescolate di tanto in tanto per evitare che si attacchi. Il tempo di cottura dipende molto da quanto sono acquose le prugne e da quanto la volete densa: in ogni caso, ci vorrà almeno un’ora o poco più.

Quando si sarà quasi del tutto addensata, con un frullatore ad immersione frullate tutto finchè non avrete una purea liscia ed omogenea. Terminate la cottura fino ad avere la consistenza desiderata. Generalmente per le marmellate si fa la prova piattino: mettete un cucchiaino di marmellata su un piattino e inclinatelo leggermente, se scivola molto lentamente, la marmellata avrà raggiunto la giusta densità; in caso contrario, proseguite la cottura per qualche altro minuto.

Mentre la marmellata cuoce, sterilizzate 2-3 vasetti da 250 gr: potete immergerli in acqua bollente per 10 minuti o sterilizzarli nel microonde per 4 minuti (ovviamente senza tappi!). Fateli ben asciugare e quando la marmellata sarà pronta, mettete nei vasetti ancora bollente, chiudete e metteteli a raffreddare a testa in giù.

Visto? Preparare la marmellata in casa non è poi così difficile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.