Focaccia pugliese Bimby

Focaccia pugliese bimby. La focaccia pugliese è quasi un’istituzione..ogni paese ha la sua variante: c’è chi ci mette la patata nell’impasto e chi no, chi la fa alta e morbida, chi la fa bassa e croccante, chi la fa super farcita e chi punta sulla semplicità..come dire “paese che vai, focaccia che trovi”.

Nel mio paese d’origine, per esempio, la focaccia si mangia bella cotta e croccante, con le olive verdi, una spolverata di origano e con sfoglie di cipolla sul fondo. A Bari, invece, la città dove vivo con mio marito e mia figlia, la fanno bassa, sottile, morbida e piena di pomodoro. Ad ogni modo, è un cibo quasi immancabile, che si mangia spesso in varie occasioni, dal pranzo al volo, alle scampagnate, alle cene con gli amici.

Come impasto, utilizzo una ricetta che mi è stata gentilmente regalata dalla mia presentatrice Bimby, una signora bravissima in cucina..ed effettivamente da quando ho provato la sua ricetta della pasta per la focaccia pugliese, non l’ho più lasciata!

Ma passiamo alla ricetta della focaccia pugliese Bimby! Metterò il procedimento per fare la focaccia pugliese col bimby, ma ovviamente può essere fatta tranquillamente anche senza bimby, impastando a mano o con un altro robot da cucina. Con queste dosi vengono all’incirca 2 focacce in teglie 30×30 o una focaccia nel classico quadro da pizza.

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

 

focaccia pugliese Bimby Focaccia pugliese Bimby

Ingredienti per la pasta:

  • 360 gr di farina 00
  • 200 gr di semola
  • 40 gr di fiocchi di patate
  • 370 gr di acqua tiepida (ma per renderla più delicata potete anche usare metà acqua e metà latte)
  • 30 gr di olio extra vergine d’oliva per l’impasto + altro olio necessario per ungere la teglia e condire la focaccia
  • 15 gr di zucchero semolato
  • 15 gr sale
  • 1 cubetto di lievito di birra fresco (dimezzate le dosi se le temperature esterne sono alte oppure provate la lunga lievitazione: 2 gr di lievito e 18-24 ore di lievitazione per una maggiore digeribilità)

Per la farcitura:

  • Pomodorini ciliegino (ma vanno bene anche i pomodori ramati tagliati a pezzettoni o, se proprio non doveste avere pomodori in casa, in casi di emergenza potreste utilizzare anche i pomodorini di collina in barattolo…ma ovviamente il sapore della focaccia non sarà proprio lo stesso 😉 )
  • Granelli di sale grosso q.b.
  • origano q.b.
  • mezza cipolla (va bene sia quella bianca che quella rossa…quest’ultima, però, conferisce alla focaccia un sapore più particolare e intenso. Io sinceramente la preferisco a quella bianca)
  • olive verdi (facoltativo)
  • olio q.b.

Procedimento per preparare la focaccia pugliese Bimby.

Mettete nel boccale acqua, latte, olio, zucchero e lievito di birra. 1 minuto e mezzo 37° vel 1.

Dopo aggiungete semola, farina 00, fiocchi di patate e sale. 4 min vel spiga.

La consistenza della massa dovrebbe essere un po’ appiccicosa e molle, è un impasto un po’ più idratato rispetto ai soliti impasti.

Lasciate lievitare in una ciotola coperta da pellicola per un’ora.

Passato il tempo della prima lievitazione, prendete la teglia dove cuocerete la nostra focaccia pugliese, metteteci un bel giro d’olio sul fondo fino ad ungerlo tutto. Cominciate a stendere l’impasto per bene con le dita fino ad arrivare ai bordi della teglia, cercando di livellare lo spessore con il palmo delle mani. Ricordatevi che la vera focaccia barese è piuttosto bassa, quindi cercatela di stendere in maniera abbastanza sottile!

Una volta fatto ciò, prendete la cipolla, tagliatela a fettine sottili, alzate i bordi della focaccia stesa e adagiate le fettine di cipolla sul fondo della teglia, cercando di distribuirla su tutta la base della focaccia. Nella vera focaccia barese, la cipolla sul fondo non è prevista (è una tradizione culinaria tipica del mio paese d’origine), ma vi invito a provare anche questa versione, perchè la focaccia diventa irresistibilmente buona!

Tagliate in due i pomodorini e spremeteli sulla superficie della focaccia, in modo che rimanga su di essa sia il pomodoro che il suo succo. Coprite tutta la superficie, abbondando con i pomodorini.

Mettete eventualmente le olive verdi, premendo leggermente sulla massa per farle affondare, cospargete con qualche granello di sale grosso e un po’ di origano ed, infine, mettete un altro filo d’olio sulla superficie della focaccia.

Lasciate riposare in forno spento per circa 1 ora e mezza (anche meno se fa caldo).

Trascorso il tempo di lievitazione, togliete la teglia dal forno e accendete il forno a 200°. Mentre il forno di scalda, molto delicatamente fate affondare con le dita i pomodorini nella focaccia lievitata.

Infornate per circa 30 minuti o comunque fino a che il bordo della focaccia non risulti dorato e croccante.

La vostra focaccia pugliese Bimby è pronta per essere divorata!

Note:

  • Nella ricetta ho messo 20 gr come quantità di lievito e vi ho detto di dimezzare la dose se le temperature esterne sono alte. Tuttavia, vi consiglio di provare questa ricetta con pochi grammi di lievito (circa 2-3 gr, un angolino di cubetto di lievito) e di allungare la lievitazione fino a 18-24 ore..la focaccia ne acquista in gusto, morbidezza, leggerezza e digeribilità! Provatela e fatemi sapere!
  • Se non avete i fiocchi di patate, potete utilizzare una piccola patata di circa 100-120 gr, lessata e schiacciata con lo schiacciapatate. In questo caso, però, la mollica della focaccia sarà un po’ più umida.

Precedente Nuova vita, nuova casa, nuova cucina! Successivo Insalata di surimi - contorno facile e veloce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.