TORTA SALATA DI FARRO INTEGRALE CON PATATE, SPINACI E FORMAGGIO FRESCO DI CAPRA

Questa torta salata è quella che molti definirebbero una ricetta jolly, perfetta per ogni occasione! Una base di brisée al vino bianco senza burro. Un guscio perfetto per accogliere le vostre farce più fantasiose! Vi basterà aggiungere le verdure che avrete in frigo e in quattro e quattr’otto porterete un piatto unico, molto rustico e gustoso! Insomma un salva cena dell’ultimo momento davvero perfetto oppure uno sfizioso pasto da picnic da tagliare a fette e gustare comodamente ovunque voi siate! L’impasto è decisamente meno friabile della base per quiche a cui vi ho sempre abituato e forse lo preferisco anche di più! E’ infatti realizzato con l’aggiunta di farina di farro integrale e una miscela perfetta di acqua, olio e vino bianco. Un connubio equilibrato di ingredienti che la rendono particolarmente adatta per realizzare torte e crostate salate di grande successo. Io l’ho farcita con una base di fette di patate su cui ho poi aggiunto spinacini freschi leggermente scottati e pomodorini ciliegino di Pachino! Il tutto impreziosito da una crema di formaggio fresco di capra aromatizzato alla senape che conferirà all’insieme quel quid in più che non vi aspettate! Provatela e fatemi sapere!

  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni5-6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno e Primavera

Ingredienti per uno stampo da Ø 24:

Ingredienti per la base di farro:

300 g farina di farro integrale
50 g acqua
80 g vino bianco
50 g olio extravergine d’oliva
1 cucchiaino bicarbonato
1 cucchiaino sale

Ingredienti per il ripieno:

4 patate (medie)
350 g spinacini
250 g pomodorini ciliegino
150 g formaggio di capra (fresco spalmabile)
6 olive nere
2 cucchiai latte
1 spicchio aglio
1 pizzico senape gialla in polvere
2 cucchiai olio extravergine d’oliva
q.b. sale

Strumenti

Passaggi:

Iniziate preparando la base al farro seguendo i passaggi di questa ricetta (fig. 1).

Dividete il panetto in due, di cui uno leggermente più grande dell’altro. Coprite con pellicola per alimenti, schiacciateli leggermente con l’aiuto di un mattarello e fateli riposare in frigo per 30′ (fig. 2 e 3).

Nel frattempo, in un tegame fate dorare l’aglio con un giro di olio (fig. 4).

Unite gli spinacini ben lavati, fateli scottare per 5′ con un coperchio a fiamma dolce, quindi spegnete, aggiustate di sale e fateli sgocciolare in un colino (fig. 5 e 6).

Lavate e pelate le patate. Tagliatele a fette non troppo spesse e scottatele per 3′ in acqua bollente leggermente salata (fig. 7).

Lavate i pomodorini e divideteli a metà e salateli leggermente (fig. 8).

Dopo il tempo di riposo, stendete con un mattarello il panetto più grande creando un disco dello spessore di 3-4 mm, trasferitelo su una teglia da crostata ben oliata e distribuite alla base le fette di patate (fig. 9 e 10).

Aggiungete anche gli spinaci strizzati e intiepiditi e i pomodorini (fig. 11).

In una terrina, stemperate il formaggio spalmabile di capra con due cucchiai di latte e la senape. Coprite tutta la superficie delle verdure con questa crema e completate con le olive denocciolate a fette. A questo punto, stendete il secondo panetto, ricavando delle strisce con l’aiuto di una rotella per pizza (fig. 12 e 13).

Componete la vostra torta salata sovrapponendo le strisce come fosse una crostata (fig. 14).

Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 35′-40′ o fino a doratura.

Fate intiepidire prima di tagliarla a fette.

E voilà…la vostra torta salata di farro integrale con patate, spinaci e formaggio fresco di capra è pronta per essere gustata!

Buon Appetito da La Cucina di FeFè!

Conservazione

👉 Potrete conservare la torta salata di farro integrale in appositi contenitori adatti alla refrigerazione, muniti di coperchio a chiusura ermetica e tenerla in frigo per 2-3 giorni. Ne sconsiglio la congelazione.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.