CIAMBELLA DI GRANO SARACENO ALLA ZUCCA, COCCO E CIOCCOLATO (Ricetta gluten free)

Nuovo mese, nuove proposte nel paniere della rubrica Il Granaio! Quest’oggi pomeriggio ho pensato di sfornare un dolce davvero speciale, e lo è per tutti coloro che hanno delle intolleranze alimentari o amano come me, sperimentare ricette più sane e genuine! Infatti, questa ciambella è nata dal desiderio di creare qualcosa di gustoso, nutriente e leggero allo stesso tempo. Vi dico infatti che, essendo a base di olio e latte di cocco, è privo di lattosio, pertanto un’ottima alternativa per i bambini e adulti intolleranti a questo nutriente. Oltretutto il latte di cocco é un alimento di origine vegetale, quindi l’ideale anche per coloro che seguono una dieta vegana. Poiché la bevanda al cocco è priva anche di soia, noci o cereali, è una scelta eccellente per chiunque sia allergico o intollerante a questi elementi. Ma c’è di più! L’impasto di questa ciambella non prevede l’impiego di uova e, visto che avevo anche della farina di grano saraceno da smaltire, è diventato anche il perfetto dolce per chi è intollerante al glutine. L’aggiunta della polpa di zucca cotta al vapore, conferisce un profumo e una consistenza umida e sofficissima. Infine l’aggiunta delle gocce di cioccolato rendono questo dolce goloso e irresistibile! Si prepara velocemente, basterà una terrina e un mestolo, niente fruste elettriche e già semplicemente così, spolverizzato con zucchero a velo, sarà un fantastico modo per gustare la vostra colazione. Inzuppato nel latte e caffè, nel cappuccino o a merenda, sarà un pieno di energie grazie al suo contenuto di grassi naturali. Se avrete ospiti e vorrete dargli un tocco coreografico in più, vi basterà poi guarnire la superficie come ho fatto io con una crema di cocco delicatissima a base naturalmente di latte di cocco, yogurt greco e sciroppo d’agave. Questi sono gli ingredienti che avevo in frigo, ma per una versione vegana anche della crema non avete che da chiedermi!

  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Tempo di cottura1 Giorno 16 Ore
  • Porzioni12
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ingredienti per uno stampo da Ø 22:

400 g zucca (già pulita)
150 g farina di grano saraceno
100 g amido di mais (maizena)
120 g zucchero di canna
90 g olio di semi
60 g farina di cocco
50 g gocce di cioccolato
140 ml latte di cocco (quella in lattina più densa )
3 cucchiaini estratto di vaniglia
1 bustina lievito in polvere per dolci senza glutine

Ingredienti per la crema di cocco non vegana:

4 cucchiai yogurt greco
5 cucchiai latte di cocco
50 g sciroppo di agave (o miele)

Ingredienti per guarnire:

35 g codette al cioccolato
40 g cocco rapè

Strumenti

1 Vaporiera
1 Terrina
1 Mestolo
1 Frusta
1 Stampo per ciambelle

Passaggi

Ingredienti per uno stampo da Ø 22:

Tagliate la zucca a dadini (fig. 1).

Cuocetela al vapore per c.a 21′ o lessatela in acqua non salata per 23′ a partire dal bollore (fig. 2).

Una volta cotta, fatela raffreddare e trasferitela in una capiente terrina. Aggiungete l’estratto di vaniglia e iniziate a schiacciare con un cucchiaio di legno (fig. 3).

Unite anche lo zucchero di canna (fig. 4).

Quindi incorporate 100 ml. di latte di cocco, lasciando il resto da parte (fig. 5).

A questo punto, aiutandovi con una spatola, lavorate e schiacciate gli ingredienti fino ad ottenere un composto abbastanza liscio e omogeneo (fig. 6).

Unite anche l’olio a filo e continuate a lavorare con una frusta a mano (fig. 7).

Aggiungete 50 gr. di farina di cocco, lasciando da parte i restanti (fig. 8).

Mescolate e unite anche l’amido di mais setacciato (fig. 9).

Sempre continuando a lavorare con la frusta a mano, unite la farina di grano saraceno e il lievito setacciati, diluendo con il restante latte di cocco (fig. 10).

Una volta che avrete ottenuto un impasto liscio e omogeneo, aggiungete infine le gocce di cioccolato con la farina di cocco restante, che aiuterà a evitare che queste scendano troppo giù durante la cottura (fig. 11).

Trasferite il composto così ottenuto su uno stampo precedentemente oliato e infarinato, livellate sbattendolo leggermente sul piano di lavoro e fate cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 40′-45′. Farà fede la prova stecchino (fig. 12).

Una volta cotta, spegnete, sfornate e lasciate raffreddare a temperatura ambiente (fig. 13).

Una volta fredda, sformatela e trasferitela su un piatto da portata (fig. 14).

Potrete già così servirla con dello zucchero a velo. Oppure proporre questa invitante versione con crema di cocco sopra, che vi consiglio tantissimo. Basterà unire in una terrina lo yogurt greco al latte di cocco e mescolare bene (fig. 15).

Dolcificate con lo sciroppo d’agave e continuate a mescolare (fig. 16).

Una volta fredda, guarnite la superficie della vostra ciambella con la crema di cocco, le codette di cioccolato e il cocco rapè.


E voilà…la vostra ciambella di grano saraceno alla zucca, cocco e cioccolato è pronta per essere gustata!


Buon Appetito dalla cucina di FeFè!

Particolare della fetta

Conservazione

👉 Conservate la ciambella in frigo coperta da una campana o coperchio fino a un massimo di 2-3 gg. Il mattino seguente sarà ancora più buona.

LA RUBRICA

 Il GranaioBaking time, é la rubrica che ogni primo e terzo giovedì del mese propone un paniere ricco di idee incredibili ed irresistibili, tante ricette che potrete andare a vedere, visitando le pagine ufficiali di Facebook e Instagram.

E se siete amanti della cucina come noi, vi invitiamo ad allacciarvi il grembiule e a replicare le nostre proposte! Se lo farete, non esitate a scriverci mi raccomando! E ora vi lascio alla lettura interessante delle ricette del paniere di oggi:

Carla: torta brioche alla nutella

Sabrina: Pane profumato al miele di castagno

Simona: Kugelhopf tradizionale a due impasti (con lievito madre)

Zeudi: Taralli sugna e pepe

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

6 Risposte a “CIAMBELLA DI GRANO SARACENO ALLA ZUCCA, COCCO E CIOCCOLATO (Ricetta gluten free)”

    1. Si quelli in brick sono a base di acqua, essenza di cocco e zucchero. Io consiglio quelli nel barattolo di latta, a base di latte di cocco vero, molto più denso e ricco di nutrienti. Io l’ho trovato in un normale supermercato ma anche nel biologico non dovresti avere problemi. Fammi sapere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.