CREMA DI PATATE E FUNGHI CHAMPIGNON

La storia di questa ricetta nasce tra gli scaffali di un supermercato. Capita che qualche volta anche noi foodblogger, aggiungiamo nei nostri carrelli della spesa prodotti che in un certo senso velocizzino le nostre pressanti e ingarbugliate giornate! Non c’è da vergognarsi nell’ammetterlo, anzi mi appello alla libertà di essere libere dalla schiavitù di preparare sempre tutto in casa! Un po’ di sano riposo dai fornelli ci sta e, in fondo, i sughi pronti sono una soluzione pratica e veloce se si corre tutto il giorno e si desidera mettere in tavola un piatto di pasta in poco tempo. Attratta da questa confortante idea, l’altra mattina mi sono soffermata un po’ più del solito nel fornitissimo reparto di salse e sughi veloci. Mi aveva subito conquistata una confezione di crema ai funghi champignon, di cui non menziono l’azienda produttrice per ovvie ragioni. Come faccio di solito, prima di mettere nel carrello i miei prodotti, analizzo la scadenza e la lista degli ingredienti. Noto con disappunto quanto fosse lunga! Cosa potrà mai esserci in un condimento a base di funghi mi sono chiesta? E la risposta, per farla breve, era tutto fuorché rassicurante. In primis i conservanti fino ad altre sostanze come coloranti, emulsionanti e stabilizzanti. Consiglio sempre di soffermarvi a guardare questa lista prima di decidervi ad acquistare, per una scelta più consapevole. E spesso la parola “veloce” nasconde ben altro! Insomma, il barattolo ai funghi l’ho lasciato lì nello scaffale e ho invece acquistato tutto l’occorrente per prepararmelo in casa! Mai scelta è stata più consona di questa! Perdonate questo sproloquio, ma credo fosse doveroso! Vi lascio piuttosto a questo condimento stuzzicante e super versatile, perfetto per condire qualsiasi tipologia di pasta e non solo, bruschette, crostini, sformati e tutto ciò che la fantasia vi suggerirà! E’ vero, vi servirà più di una buona mezz’ora per prepararlo, ma saprete bene cosa state mangiando!

Jpeg
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

300 g funghi champignon (già puliti ed affettati)
2 patate
300 ml brodo vegetale
300 g passata di pomodoro
1 cucchiaio concentrato di pomodoro
1 cucchiaino zenzero in polvere
1 spicchio aglio
1 ciuffo prezzemolo tritato
2 cucchiai olio extravergine d’oliva
q.b. sale
q.b. peperoncino

Strumenti

Passaggi:

Iniziate tamponando i funghi champignon con della carta assorbente da cucina dopo averli puliti con un panno umido per eliminare la terra residua (fig. 1).

Lavate e pelate le patate. Tagliatele a tocchetti molto piccoli (fig. 2).

In un capiente tegame antiaderente, fate dorare l’aglio con due cucchiai di olio. Aggiungete anche le patate, fate insaporire 1′, quindi coprite con 100 ml. di brodo caldo (fig. 3).

Chiudete con un coperchio e abbassate la fiamma. Lasciate cuocere per c.a 5′ (fig. 4).

Trascorso questo tempo, alzate il coperchio e unite anche i funghi (fig. 5).

Coprite con altri 100 ml. di brodo caldo e rialzate la fiamma fino a raggiungere il bollore (fig. 6).

Quindi aggiungete il concentrato di pomodoro che stempererete nel brodo (fig. 7).

Unite anche la passata di pomodoro e mescolate. Riabbassate la fiamma al minimo, chiudete con un coperchio e lasciate cuocere per c.a 25′-30′, integrando con altro brodo solo all’occorrenza (fig. 8).

Il sugo dovrà restringersi un po’, in caso prolungate ancora la cottura. Pochi minuti prima di spegnere, aggiustate di sale e pepate a piacere (fig. 9).

Spegnete e aromatizzate con lo zenzero in povere (fig. 10).

Prelevate qualche funghetto intero che terrete da parte per guarnire (fig. 11).

Passate la restante parte con un frullatore ad immersione fino ad ottenere la consistenza di una crema (fig. 12).

Unite alla crema così ottenuta, i funghi interi messi da parte oppure, se preferite, saltate questo passaggio e aggiungeteli direttamente una volta impiattato (fig. 13).

Spolverizzate infine con prezzemolo fresco tritato a piacere (fig. 14).



E voilà…la vostra crema di patate e funghi champignon è pronta per essere impiegata dove voi desiderate!

Buon Appetito dalla Cucina di FeFè!

Conservazione

Potrete conservare la vostra crema di patate e funghi champignon in frigo per 2-3 giorni oppure congelarla in freezer in appositi contenitori possibilmente di vetro con tappo a chiusura ermetica fino a un massimo di 3 mesi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.