Schiacciata con caliceddi e salsiccia, ricetta catanese

La schiacciata con caliceddi e salsiccia è, come quasi tutte le schiacciate catanesi, una ricetta piuttosto elaborata ma, considerando il risultato, ne vale veramente la pena.

Schiacciata con caliceddi e salsiccia, cucina preDiletta

Ricetta schiacciata con caliceddi e salsiccia

Ingredienti

Per l’impasto:

  • semola rimacinata, g 300
  • farina tipo 00, g 150
  • sale, g 12
  • zucchero, g 15
  • strutto, g 25
  • lievito di birra,g 20
  • acqua tiepida, ml 250 circa

Per il ripieno:

  • caliceddi, g 800 (già puliti)
  • tuma, g 700
  • salsiccia, g 400 (preferibilmente salsiccia sottile)
  • vino bianco, 1/2 bicchiere
  • olio extravergine di oliva,q.b.
  • aglio, 2 spicchi
  • pepe,q.b.
  • sale,q.b.

Preparazione

Prima di tutto togliete la tuma dal frigorifero, tagliatela a fettine e lasciatela a temperatura ambiente per almeno 2-3 ore (io la lascio tutta la notte a temperatura ambiente).

Preparate l’ impasto:

sbriciolate il lievito in una ciotola e diluitelo con 50 ml di acqua tiepida. Unite lo zucchero e un po’ di farina 00 per ottenere un impasto fluido e omogeneo. Coprite la ciotola e lasciate riposare il composto per circa 40 minuti. Otterrete un composto schiumoso.

Mettete in una ciotola  la farina 00 rimasta e la semola rimacinata, fate la fontana, mettete al centro lo strutto, il composto lievitato e circa 200 ml di acqua tiepida. Amalgamate bene, poi aggiungete il sale e impastate per qualche minuto dentro la ciotola, poi versate il tutto sulla spianatoia infarinata e impastate energicamente fino a ottenere una pasta elastica. Formate una palla, mettetela in una ciotola capiente unta d’olio, copritela, mettetela in un luogo al riparo da correnti d’aria (per esempio dentro il forno spento e con la luce accesa) e fatela lievitare per un’ora o più, fino a quando si sarà raddoppiata di volume.

Nel frattempo pulite i caliceddi togliendo le foglie più dure e danneggiate.

Lavateli molto bene e metteteli a sgocciolare.

Portate ad ebollizione una pentola con acqua salata. Quando l’acqua avrà raggiunto il bollore versatevi i caliceddi e lasciateli cuocere per circa 3 minuti dal momento in cui l’acqua avrà ripreso il bollore, poi scolateli in uno scolapasta.

Tagliate la salsiccia a rondelle (io utilizzo una forbice) e fatela rosolare per alcuni minuti in una padella antiaderente; sfumate con il vino e lasciate cuocere per una decina di minuti rigirando spesso. Togliete la salsiccia dalla padella e tenetela da parte.

Tagliate l’aglio a fettine e fatelo dorare in una padella con un filo d’ olio extravergine d’ oliva. Aggiungete i caliceddi  e lasciateli soffriggere per circa 2 minuti rigirandoli spesso con un cucchiaio di legno. Ora aggiungete la salsiccia, un pizzico di pepe e lasciate insaporire il tutto per 1 – 2 minuti. Mettete il composto di caliceddi e salsiccia in uno scolapasta, in modo che perdano il liquido in eccesso.

Ungete con l’olio la placca del forno.

Quando l’impasto è pronto, versatelo sul piano da lavoro infarinato e dividetelo a metà. Con il mattarello stendete una delle due parti di impasto, dandogli la forma quadrata e ponetela nella placca che avete preparato.

Coprite la sfoglia con uno strato di tuma (lasciando libero qualche centimetro di bordo). Fate adesso uno strato con il composto di caliceddi e salsiccia e poi di nuovo la tuma.

Stendete l’impasto che vi è rimasto in una sfoglia sottile e adagiatela sulla schiacciata. Sigillate bene i bordi della schiacciata con caliceddi e salsiccia, fate un taglietto al centro, oppure punzecchiate la superficie con i rebbi di una forchetta o con la punta di un coltello. Coprite con un panno pulito e un plaid e lasciate lievitare per circa 30-40 minuti.

Nel frattempo accendete il forno a 200° statico o 180° ventilato.

Infornate la schiacciata nel forno preriscaldato e cuocete per circa 40 minuti.

Schiacciata con caliceddi e salsiccia - preparazione

Sfornate, spennellate con l’olio extravergine di oliva tutta la superficie, coprite con un panno e lasciate riposare la schiacciata con caliceddi e salsiccia per circa 15 minuti prima di servirla.

Vi ricordo che potete seguire il mio blog anche su facebook e Google + 

Precedente Mandorle pralinate, addormentasuocere - ricetta con video Successivo Scaloppine al curry

2 commenti su “Schiacciata con caliceddi e salsiccia, ricetta catanese

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.