Panigacci con pesto di zucchine

Panigacci con pesto di zucchine , primo piatto semplice, appetitoso e saziante.

Il panigaccio è un pane non lievitato, di forma tonda, tipico della Lunigiana, territorio compreso fra Liguria e Toscana. Tradizionalmente vengono cotti in testi di terracotta, arroventati su stufa o in forno a legna.

Panigacci co pesto di zucchine
  • DifficoltàFacile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti per la preparazione del pesto

Panigacci con pesto di zucchine

230 g zucchine
1 spicchio aglio
50 g mandorle (sgusciate )
8 g lievito alimentare
4 g sale marino integrale (fino)
40 g olio extravergine d’oliva
40 g pomodorini ciliegino (sott’olio )
1 cucchiaio acqua

Ingredienti per la preparazione dei panigacci

125 g farina tipo 2
175 g acqua
2 g sale marino integrale (fino)
1/2 cucchiaio olio extravergine d’oliva (per ungere la piastra)

Strumenti

Panigacci con pesto di zucchine

1 Pentola
1 Frullatore
1 Tagliere
1 Coltello
2 Ciotole
1 Mestolo
1 Piastra antiaderente
1 Pinza
1 Piatto
1 Spatola

Passaggi per la preparazione del pesto

Panigacci con pesto di zucchine

Panigacci con pesto di zucchine

Per iniziare, lavate e spuntate le zucchine, quindi tagliatele a pezzi grossolani.

Dopodiché immergetele in acqua bollente e cuocete per circa 10 minuti , poi scolate conservando la loro acqua di cottura e fatele raffreddare.

Panigacci con pesto di zucchine

Nel frattempo mondate lo spicchio d’aglio e svuotatelo del germoglio interno per renderlo più digeribile, poi mettetelo nel mixer, aggiungete le mandorle e frullate per pochi secondi.

Panigacci con pesto di zucchine

Di seguito, unite le zucchine scottate, sale, lievito, tre cucchiai d’olio, un cucchiaio d’acqua di cottura e frullate, fino ad ottenere un composto cremoso.

Infine trasferite il pesto in una ciotola, unitevi i pomodori ciliegino tagliati a pezzetti e amalgamate

Passaggi per la preparazione dei panigacci

Panigacci con pesto di zucchine

Versate la farina dentro la ciotola, unite il sale e aggiungete l’acqua poca alla volta, mescolando per evitare i grumi, poi lasciate riposare per 15 minuti.

Successivamente, scaldate molto bene la piastra e ungetela. Versatevi tre o quattro mestolini di pastella (circa 40gr. l’uno) e fate cuocere per 4/5 minuti a fiamma medio/bassa, fino a quando la superfice inizierà ad asciugare, poi girateli con una spatola e proseguite la cottura per altrettanti minuti. Ripetete fino ad esaurimento del composto

Una volta cotti, poneteli in un piatto piano e lasciate intiepidire.

Panigacci con pesto di zucchine

In conclusione, diluite il pesto con circa 8 cucchiai d’acqua di cottura delle zucchine e un cucchiaio d’olio. Inoltre portate a bollore abbondante acqua, spegnete e immergetevi pochi panigacci per volta, quindi lasciateli ammorbidire per un paio di minuti. Prelevateli con la pinza, disponeteli nei piatti e condite con il pesto.

Note

Potete preparare il pesto in anticipo e conservarlo in frigorifero, dentro un contenitore di vetro, con coperchio, per 3/4 giorni.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinachetipassa

Ciao sono Oriana , mi piace cucinare da sempre , quando ero bambina , la domenica mattina ,mi sedevo in cucina per guadare la nonna mentre impastava e preparava il ragù... guai a toccare però !!! Quando cucino il tempo vola , passa leggero e mi libera la mente . Prendersi il tempo per cucinare è un modo per aver cura di se . I miei sono piatti semplici con ingredienti di qualità e di stagione .