Cheesecake al cioccolato all’italiana

All’italiana perché il ripieno è fatto con mascarpone e non con la classica crema di formaggio spalmabile! Per chi magari non ama il sapore “formaggioso” della classica cheesecake allora questa è la ricetta giusta.
La ricetta base è del maestro cioccolatiere Ernst Knam e io l’ho personalizzata un po’ nel ripieno sostituendo il mascarpone alla ricotta e rendendola più cremosa…
Devo dire che, senza nulla togliere al maestro, la mia cheesecake è pure più buona!! Vedrete.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioniper una tortiera da 20 cm diam.
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base di frolla al cioccolato
  • 125 gburro
  • 125 gzucchero
  • 1uovo
  • 2 gsale
  • 5 glievito chimico in polvere
  • 200 gfarina 00
  • 40 gcacao amaro in polvere

per il ripieno

  • 80 gcrema pasticcera (vedi dosi sotto)
  • 250 gmascarpone
  • 30 gfecola di patate
  • 2tuorli
  • 4albumi
  • 40 gpanna fresca liquida
  • 30 gburro (fuso a temp. ambiente)

per la crema pasticcera

  • 170 glatte intero
  • 2tuorli
  • 40 gzucchero
  • 15 gfecola di patate
  • q.b.vaniglia (i semi di una bacca, o vanillina in alternativa)

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate la pasta frolla amalgamando velocemente tutti gli ingredienti insieme, senza lavorarli troppo per non riscaldare l’impasto. Formate un panetto schiacciato (così da permettere un raffreddamento più veloce), coprite con pellicola trasparente e mettete a riposare in frigo per almeno mezz’ora.

  2. Adesso preparate la crema pasticcera.

    Queste dosi sono calcolate per fare in modo che alla fine vengano utilizzati tutti i tuorli e gli albumi nella torta, vi avanzerà un po’ di crema che potrete degustare durante la cottura in forno…eheh…

    Mettete il latte a riscaldare sul fuoco con la vaniglia, a parte mescolate i tuorli con lo zucchero e la fecola. Non appena il latte inizierà a sobbollire versatelo a filo sui tuorli, mescolate per amalgamare bene con una frusta e rimettete sul fuoco il composto. Continuate a mescolare finché non noterete il primo bollore, spegnete il fuoco e vedrete che la crema rapprenderà subito al punto giusto senza grumi.

  3. Con uno sbattitore in una ciotola amalgama il mascarpone, 80 gr di crema, la farina, i tuorli, la panna liquida e il burro fuso. A parte monta gli albumi con lo zucchero fino ad ottenere un composto fermo e spumoso. Infine aggiungete gli albumi alla crema, mescolando con una spatola dal basso verso l’alto.

    Facoltativo: potete aggiungere a questo punto 100 gr di gocce di cioccolato, io ho provato le versioni con e senza e preferisco senza… Nel caso utilizziate le gocce di cioccolato, infarinatele bene prima di aggiungerle alla crema, altrimenti in cottura si depositeranno sul fondo.

  4. Preriscalda il forno a 175°C statico e rivesti una teglia antiaderente da 20 cm di diametro con burro e carta forno ben aderente ai bordi.

    Adesso prendi la frolla dal frigo, stendila tra due fogli di carta forno per non farla appiccicare al mattarello fino ad ottenere un impasto spesso 3 mm e rivesti il fondo e i bordi della tortiera con la pasta frolla. Adesso versate la crema, regolarizzate i bordi della base di frolla con un coltello. Inforna per 45 minuti, se vedete che la superficie si colora troppo coprite con un foglio di carta alluminio.

  5. Sfornate e fatela raffreddare bene, deve riposare in frigo per almeno 4 ore. Vi dirò questa torta diventa sempre più buona man mano che riposa, quindi è preferibile prepararla il giorno prima!

  6. Provatela e ditemi se questa torta non scaccia via ogni pensiero…

    Fefa

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.