Crea sito

PICI CON SUGO DI PANCETTA E BACCELLI

Print Friendly

 

Oggi vi voglio insegnare la ricetta dei pici. I pici?? Molti di voi si chiederanno che cosa sono. E’ una pasta tipica della zona in cui vivo, la Valdichiana, in provincia di Siena. L’impasto è molto semplice, trattandosi solo di acqua e farina. Per questo sono molto simili ad altre paste che vengono  fatte in giro per l’Italia, ma quello che li contraddistingue è la forma. Di solito vengono conditi con il sugo di carne toscano, è il modo più conosciuto. Ci sono però anche altri sughi ed oggi ve ne insegnerò uno. Cercherò di spiegarvi bene il procedimento per farli, comunque vi metterò delle foto per farvi capire meglio. Nelle foto vedrete Luca, mio marito, mentre si diletta a fare la pasta, perchè in casa mia è lui l’addetto ai pici, visto che gli riescono molto bene! Spero che vi piacciano e che li proverete, perchè non sono difficili da fare, ma sono buonissimi. BUON APPETITO!!

 

INGREDIENTI

Per la pasta:

– 500 gr. di farina

– acqua q.b.

– un pizzico si sale

Per il sugo:

– olio di oliva

– mezza cipolla

– 100 gr. di pancetta a cubetti

– 100 gr. di baccelli già sgranati

– parmigiano grattugiato

– vino bianco

– sale e pepe q.b.

Iniziamo a fare la pasta. In una ciotola mettete la farina, un pizzico di sale e dell’acqua. Non c’è una dose precisa per l’acqua, dipende un pò dall’umidità della farina, comunque deve risultare un’impasto asciutto…. cioè dopo aver lavorato bene l’impasto dovete ottenere una palla con la stessa consistenza di quando fate la pasta all’uovo. A questo punto stendete un pò l’impasto con un mattarello, fino ad ottenere una sfoglia alta circa un centimetro, e ricavatene delle strisce per tutta la lunghezza. Una ad una dovete farla rullare sotto i palmi delle mani in modo da ottenere delle striscioline tonde. Mettete la pasta ottenuta stesa su di un piano coperto da un telo di cotone.

Mettete una pentola con abbondante acqua sul fuoco e nel frattempo preparate il sugo. In una padella mettete un pò di olio di oliva e la mezza cipolla tritata. Una volta soffrito aggiungete la pancetta a cubettini. Quando vedete che si sarà un arrosolata sfumate con un pò di vino bianco. A questo punto mettete i baccelli (forse molti di voi li chiamano fave) sbucciati e dosate di sale e di pepe. Dovrete cuocere ancora solo qualche minuto, perchè i baccelli dovranno rimanere croccanti. Cuocete la pasta nell’acqua salata per circa 10 minuti, scolatela e conditela con il sugo. Spolverizzate di formaggio grattugiato e servite caldi.

 

 

 

Seguimi anche su Facebook, clicca mi piace alla pagina e resteremo in contatto! Inoltre iscrivendovi al  canale YouTube  resterete aggiornati anche sulle nuove video ricette! Ci conto!!
 
images
youtube-logo

 

Share this nice post:

8 comments on PICI CON SUGO DI PANCETTA E BACCELLI

  1. martig
    12 ottobre 2011 at 17:18 (6 anni ago)

    wawww che bel piatto:-)

    Rispondi
  2. Matilde
    12 ottobre 2011 at 19:05 (6 anni ago)

    I pici??? certo che li conosco li ho mangiati quando sono stata in ferie in toscana … sono ottimi!!!!
    Ciao Maty

    Rispondi
  3. cucinalaura
    12 ottobre 2011 at 20:10 (6 anni ago)

    e quelli fatti in casa sono ancora meglio!

    Rispondi
  4. laura
    13 ottobre 2011 at 05:53 (6 anni ago)

    Wow che belli questi pici….Ciao e buona giornata

    Rispondi
  5. Natalia
    13 ottobre 2011 at 06:09 (6 anni ago)

    Ciao, piacere di conoscerti. Ma lo sai che nell’alta Irpinia fanno una pasa simile, con farina ed acqua che poi intagliano con i rulli per la pasta. La la chiamano Maccaronara ed è molto simile ai tuoi pici Buonissima! Quindi non ho dubbi che anche la tua è stradeliziosa.
    Grazie per la tua partecipazione ed in bocca al lupo per il contest.

    Rispondi
  6. Luca
    29 ottobre 2011 at 10:21 (6 anni ago)

    Io sono il Re dei Pici!!!!

    Rispondi
    • cucinalaura
      29 ottobre 2011 at 13:29 (6 anni ago)

      ei RE… quando me li rifai?? io aspetto lo sai…

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *