Chorizo al vino tinto

Durante l’ottima cena consumata al “J&J Grill” a Gran Canaria (Puerto Rico), abbiamo assaggiato il Chorizo al vino tinto, ovvero il chorizo cotto nel vino rosso.
Può essere considerato una Tapas o un antipasto, a seconda delle quantità.

La ricetta può essere realizzata in più modi: bollendo il chorizo nel vino rosso;
saltandolo con le cipolle e poi aggiungendo il vino; con l’aglio, senza aglio, con lo zucchero, senza zucchero… Quella scelta è la versione “bollita” nel vino.

Abbiamo parlato altre volte di Chorizo, la tipica salsiccia ispanica di carne di maiale e spezie.
Fu solo dopo la scoperta dell’America, quando la paprika del Nuovo Mondo fu portata in Spagna, che il chorizo ​​acquisì la tonalità rossastra che lo caratterizza oggi.

Questa ricetta ha bisogno di un chorizo poco stagionato e un vino rosso corposo come vini di Navarra, Rioja, Somontano o La Mancha.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaSpagnola

Ingredienti

  • 250 gchorizo (poco stagionato )
  • 500 mlvino rosso (vini di Navarra, Rioja, Somontano o La Mancha.)
  • q.b.olio di oliva
  • 2 fogliealloro
  • q.b.sale

Preparazione

  1. Taglia il chorizo ​.

    In una padella capiente, scaldare l’olio d’oliva a fuoco medio.

    Aggiungi il chorizo ​​nella padella e friggi per 2 minuti su ogni lato.

    Aggiungi il vino rosso e le foglie di alloro e porta ad ebollizione.

    Regola di sale.

    Cuocere a fuoco lento per circa 45 minuti o finché il vino non si sarà ridotto a una salsa densa.

Link affiliato #adv

Per conoscere meglio i vini di Navarra, vi consiglio il libro: Navarra, la cultura del vino (2ª ed.) a 17,00 €

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.