Bife de costilla (Argentina)

Bife de costilla , o bife de ancho, è la costata con osso dell’Argentina; il taglio americano è Porterhouse, mentre in brasiliano viene chiamata Chuleta o bife de contrafile.

In Italia occorre fare una distinzione tra costata e Fiorentina.

La Fiorentina italiana è la sezione della lombata che va dall’inizio del filetto fino al limite del round (ultima parte della coscia che coincide con il posteriore dell’animale),quindi comprensiva di filetto e contro filetto.

Negli Stati Uniti si differenzia la T-bone, dall’inglese per osso a T, che è la parte iniziale della sola sezione con il filetto più sottile dalla Porterhouse per la dimensione del filetto.

La T-Bone è la bistecca con il filetto più piccolo e il controfiletto più largo.
La Porterhouse è l’opposto: filetto grande, controfiletto appena più stretto.

Una volta cotta separate filetto e contro filetto e tagliate entrambi a fettine.
Con il dorso del coltello inclinate leggermente le fette spargete qualche fiocco di sale affumicato aggiungete se vi piace un filo di olio extravergine di oliva di alta qualità e servite.

  • DifficoltàAlta
  • CostoCostoso
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Metodo di cotturaGriglia
  • CucinaArgentina

Preparazione

  1. La temperatura della griglia non deve essere alta. 

    La cottura della bistecca inizia “in piedi’ per 15 minuti, poi si va dai 5 ai 7 minuti per lato.

  2. Chuleta il bife de costilla brasiliano

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.