Zarzuela

Al ristorante “Ocean Blu” a Arguineguin abbiamo assaggiato un piatto di tradizione catalana che non si trova spesso nei menù proposti alle Canarie (che confesso sono tutti molto simili!): la zarzuela.
Si tratta di zuppa con pesce a lisca grande* (a seconda della stagione), gamberi, calamari, cozze, vongole e aglio, arricchita da zafferano e paprica.

*Quella che segue è la ricetta con la rana pescatrice e il merluzzo.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaSpagnola

Ingredienti

  • 450 grana pescatrice
  • 300 gfiletti di merluzzo
  • 400 gcozze
  • 400 gvongole
  • 300 ggamberi
  • 2calamari
  • 400 gpomodori
  • 2 spicchiaglio
  • 1cipolla
  • 1 bustinazafferano
  • 2 cucchiainipaprica
  • 150 mlvino bianco
  • 750 mlbrodo di pesce (preparato con gli scarti di pesce, cipolla, sedano e carota)
  • q.b.prezzemolo
  • q.b.sale

Preparazione

  1. Pulite accuratamente cozze e vongole (le vongole dovranno spurgare 1 ora in acqua e sale per evitare che ci siano residui di sabbia) poi trasferitele in una capiente casseruola con 1 cucchiaio di olio e fatele aprire a fuoco vivace coprendo il tegame con coperchio.

    Quando tutte le conchiglie saranno aperte prelevatele dal tegame, tenetele in caldo e filtrate il fondo di cottura.

    Fate rosolare nell’olio i pomodori tagliati a cubetti, con la cipolla e l’aglio tritato finemente, il prezzemolo.

    Aggiungete i calamari puliti e la pescatrice, i filetti di merluzzo e cuocete a fuoco dolce per 15 minuti.

    Sfumate con il vino, lasciatelo evaporare poi aggiungete il brodo e il fondo di cottura delle vongole, il sale, la paprica, lo zafferano, gamberi, cozze e vongole e continuate la cottura per 20/25 minuti a fuoco dolce.

    Servite la Zarzuela con prezzemolo tritato fresco.

Link affiliato #adv

Potete utilizzare anche Bauer Brodo Granulare Istantaneo Pesce acquistandolo on line.

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.