Morcilla dulce

Durante l’ottima cena consumata con i nostri amici che vivono a Gran Canaria al ristorante “Poncho” abbiamo scelto diverse spoecialità locali, tra cui la Morcilla dulce, tipica delle Canarie.

Si tratta di un insaccato scuro fatto con il sangue del maiale, molto simile al nostro sanguinaccio. A quella dolce vengono aggiunte spezie naturali, pane, mandorle, uvetta e zucchero.
Può essere consumata come tapas o antipasto, tagliata a fette, fritta o arrostita, e accompagnata da pane.

Per quella salata le ricette variano in tutta la Spagna, dalla morcilla riccia di Burgos, alla morcilla de arroz, con cipolla e riso.
La più piccante è prodotto nella regione di Valencia, mentre nel nord della Spagna è aromatizzata con semi di anice e chiodi di garofano.
Può essere utilizzata anche per preparare altri piatti, come stufati e zuppe.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaSpagnola

Ingredienti

  • 300 mlsangue di maiale
  • 50 gstrutto
  • 100 gfarina
  • 150 gzucchero
  • 50 gmandorle pelate
  • q.b.uvetta
  • 1cipolla
  • q.b.erbe aromatiche (origano e menta)
  • q.b.spezie (noce moscata e pepe)
  • q.b.sale
  • 1budello naturale di maiale (da 36 mt)

Preparazione

  1. In una terrina mescolate il sangue di maiale con il pangrattato, la cipolla tritata e già rosolata nello strutto, le mandorle pelate e tritate, l’uvetta e lo zucchero.

    Poi aggiungete, dopo averlo passato al mortaio, l’origano, la noce moscata, la menta piperita, il pepe verde e il sale.

    Riempite attraverso un imbuto in budelli di maiale da 36 mm formando anelli da 30 cm; legateli e bucateli con uno spillo in più punti in modo che non scoppino.

    Cuoceteli in una pentola con acqua per 20 minuti, scolateli e appendeteli ad asciugare.

Link affiliato #adv

Ovviamente la trovate in commercio già pronta, cliccando QUI.

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.