Crea sito

Bolo de Natal (Brasile)

Feliz Natal e Próspero Ano Novo!

In Brasile i preparativi per la cena della Vigilia , il giorno festivo più importante, sono molto accurati, a partire dalla selezione del cibo.
Il pasto tradizionale brasiliano ha come protagonisti assoluti il tacchino. La ricetta brasiliana vuole che il giorno prima il tacchino beva un sorso di “Cachaça” per far rilassare i muscoli, e quindi la carne poi risulterà più morbida. Il tacchino alla brasiliana, detto piru di Natale, prevede il ripieno di farofa, ma è sempre più frequente imbattersi in contaminazioni nord americane della ricetta tradizionale.
Sulla tavola natalizia non mancheranno, l’arroz alla greca, il prosciutto o il baccalà, il salame e, infine, il panettone o il Bolo de Natal.

Un simpatico gioco è quello di distribuire i doni con un Babbo Natale segreto, o Amigo Oculto come è noto in Brasile, dove ad ogni persona viene assegnata la responsabilità di acquistare un regalo per una persona senza che la persona lo sappia. Quando è il momento didistribuire i regali, solo il famigliare che indovina il nome potrà consegnare un dono.

Il Bolo de Natal, letteralmente Torta di Natale, è un dolce importato dal Portogallo. A base di frutta candita, uvetta e glassa, è un dolce lievitato che si presenta nelle più classiche delle forme dei “bolo” brasiliani: la ciambella.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaBrasiliana

Ingredienti

  • 200 gburro (a temperatura ambiente)
  • 4uova
  • 200 gzucchero
  • 330 gfarina di frumento
  • 100 mlsucco d’arancia
  • 12 glievito chimico in polvere
  • 50 gnoci e/o anacardi ( )
  • 50 guvetta
  • 100 gfrutta candita
  • 1arancia (scorza)

Per la glassa e la decorazione:

  • 150 gzucchero a velo
  • q.b.acqua
  • q.b.ciliegie candite
  • q.b.noci

Preparazione

  1. Montare il burro con lo zucchero, fino ad ottenere una crema senza grumi di zucchero visibili.

    Aggiungere le uova una per una. La scorza d’arancia, metà del succo d’arancia e metà della farina. Mescolare.

    Quando gli ingredienti si saranno ben amalgamati, aggiungere il succo e la farina rimanenti e girare di nuovo.

    Aggiungere il lievito e mescolare con una spatola.

    Infarinare la frutta candita e l’uvetta (per evitare che rimanga sul fondo della torta) e unire all’impasto. Unire anche le noci e/o gli anacardi.

    Trasferire l’impasto in una teglia da ciambella, opportunamente unta e infarinate, e cuocere in forno preriscaldato a 180ºC per circa 40 minuti.

    Quindi preparare la glassa mescolando lo zucchero a velo con l’acqua e versando sulla torta fredda e sformata.

    Decorate con ciliegie candite e noci.

Link affiliato #adv

Se volete provare altre ricette di “bolo brasiliani” ne trovate diverse all’interbo del blog, essenziale è la teglia corretta, come questo Stampo Ciambella, 25 cm, Nero, da 15,30 €

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da viaggiandomangiando

Classe 1980, ligure, ha pubblicato tre romanzi e altrettante raccolte di poesia, diplomata al Centro Sperimentabile di Cinematografia in sceneggiatura e produzione fiction televisiva, si occupa dell'organizzazione degli eventi artistico/culturali dell'associazione di cui è presidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.