Crea sito

Panini alle olive

I panini alle olive impreziosiscono la nostra tavola in ogni occasione: per un buffet o un aperitivo, un pranzo in famiglia o una cena con gli amici… nei giorni di festa e non solo.

Pasqua è alle porte e, nonostante il periodo di emergenza che ci ha travolti, vogliamo portare in tavola la speranza che la nostra vita torni presto alla normalità non solo come prima, ma meglio di prima.

Con più coscienza dell’importanza dei rapporti umani e della convivialità, che anche la tavola alimenta.
Per questo oggi vi propongo la ricetta dei panini alle olive che potranno arricchire la vostra tavola per Pasqua, dando finalmente l’idea del giorno di festa, della condivisione anche se a distanza.

Ma ricordatevi che questi splendidi e semplici panini possono anche diventare un’ottima merenda o un panino farcito dal sapore ricco e profumato per le vostre gite fuori porta.

Insomma una ricetta che ci riporta all’essenza della bontà… in fondo anche il proverbio lo dice: “buono…come il pane!”

Panini alle olive
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFarina
  • 20 gLievito madre disidratato o una bustina di lievito di birra secco
  • 2 cucchiaiPatè di olive nere oppure 50 g di olive nere denocciolate
  • 1 cucchiainoSale
  • 1 pizzicoZucchero
  • 3 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1 tazzaAcqua

Strumenti

  • 1 Pentola
  • 1 Ciotola
  • 1 Cucchiaio
  • 1 Setaccio
  • 1 Spianatoia
  • Carta forno
  • 1 Teglia
  • Canovaccio

Preparazione

  1. Panini alle olive

    Preparare l’impasto.

    Prima di tutto far intiepidire l’acqua sul fuoco, poi versarla in una ciotola, aggiungere il lievito e il pizzico di zucchero e mescolare bene.

    Aggiungere all’impasto: il sale, 2 cucchiai d’olio, il paté di olive (o le olive denocciolate tritate) e la farina passata al setaccio.

    Amalgamare tutti gli ingredienti aggiungendo l’acqua necessaria per ottenere un composto omogeneo.

    Preparare i panini.

    Trasferire l’impasto sulla spianatoia e impastare per qualche minuto, quindi lasciar lievitare l’impasto per circa un’ora coperto da un canovaccio umido.

    Trascorso il tempo di riposo e lievitazione, impastare nuovamente e formare con le mani tante piccola palline di circa 3 cm di diametro.

    Dare ad ogni pallina la forma di un piccolo pane e infarinarlo un poco. Lasciarle lievitare mezz’ora coperte dal canovaccio.

    Cuocere in forno.

    Preriscaldare il forno a 220 °C statico. Mettere uno o più contenitori con un po’ di acqua nel forno (vedi articolo su come cuocere il pane nel forno di casa).

    Foderare una teglia con la carta da forno ed adagiarvi i panini.

    Infornare a 220 °C per 10 minuti proseguendo la cottura a 200 °C per 10-15 minuti.

Varianti e altre ricette

Questi panini li potete anche preparare con erbe aromatiche tritate al posto del paté di olive.

Potrebbero interessarvi anche: la focaccia genovese, la focaccia marinara di Luigino, il pane ai cereali . Ho scritto anche un articolo su come cuocere il pane e la focaccia nel forno di casa.

Se vi piacciono le mie ricette mi trovate anche su YouTube, Facebook, Instagram, Pinterest, Twitter e Telegram.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata ad Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.