Iris fritte ricetta veloce senza impasto

Tipico dolce della pasticceria Siciliana la Iris fritta consiste in un dolce di brioches,farcito di ricotta 3 cioccolato,poi panate e fritto. Ne esistono più versioni, dal panino svuotato,all’ impasto fatto da zero oppure la mia versione con la brioches svuotata.

Tra la pasticceria e la rosticceria, solitamente si mangia a colazione, una vera e propria bomba energica. Io le ho fatte lo scorso fine settimana, nel tardo pomeriggio,ma ci siamo saziati a tal punto di saltare la cena…
Scoprì la ricetta di seguito e visualizza il video con tutti i passaggi.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 6Brioches (Tipiche nei panifici siciliani)
  • 400 gricotta di pecora
  • 120 gzucchero a velo
  • 50 gcioccolato fondente

Per la panatura

  • 250 gfarina di semola di grano duro rimacinata
  • 250 mlacqua

Inoltre

  • q.b.olio di semi di arachide

Preparazione

  1. Videoricetta

    Per preparare le Iris fritte ricetta veloce senza impasto iniziamo dal prendere le brioches , che abbiamo preparato o abbiamo comprato al panificio e le lasciamo un paio di giorni a temperatura ambiente in un cestino da pane in modo che si induriscono un tantino, dopodiché le apriamo sul fondo, tenendo da parte il “tappo” le svuotiamo facendo attenzione a non eccedere, quindi non assottigliare troppo le pareti, le riempiamo con la ricotta che abbiamo precedentemente mescolato allo zucchero e lavorato con le fruste elettriche. Farcite le brioches con la ricotta poi mettere all’interno dei pezzettini di cioccolato fondente che poi si fonderanno, quando avete farcito le brioches rimettete il tappo e termininate di riempire tutte le brioches per passare alla panatura

  2. per effettuare la panatura delle Iris fritte iniziamo dalla pastella, quindi mescolare l’acqua alla farina con una frusta in modo da eliminare gli eventuali grumi,una volta ottenuta la pastella prendere le brioches passarle nella pastella, fate sgocciolare per bene e passarle nel pangrattato, questa panatura viene effettuata due volte in modo che si sigilli bene la brioches, che sul fondo ricordiamo è aperta e l’olio caldo potrebbe penetrare e far uscire la ricotta e quindi inzuppandola di olio all’interno.

  3. terminata la panatura le lasciamo per un’ora in frigorifero le usciamo dal frigorifero e riscaldiamo l’olio che deve arrivare a 180°C, deve essere in un tegame profondo perché si deve immergere totalmente per fare una frittura ad immersione, in modo che si uniformi bene il colore ed il calore.

    Quando le Iris saranno ben dorate scolatele e mettetele su carta assorbente, lasciate intiepidire per circa un 15/ 20 minuti dopodiché le potete servire, sono fantastiche così calde al limite dell’ustione😅 in modo che il cioccolato all’interno sia proprio sciolto, non sono male da tiepide,ma a me personalmente non piacciono fredde.

  4. quando le Iris saranno ben dorate scolatele e deve essere un durato molto intenso un ramato quindi perché la panatura deve diventare ben cotta scolatele mettetele su un carta assorbente e lasciate intiepidire per circa un quarto d’ora 20 minuti dopodiché le potete servire sono fantastiche così calde al limite dell’ustione in modo che il cioccolato all’interno sia proprio sciolto non sono male da tiepide a me personalmente non piacciono fredda

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.