Pandoro con gocce di cioccolato e lievito di birra – Anche Bimby

Il Pandoro è un classico dei dolci del Natale, insieme al Panettone. Una soffice pasta dolce dorata, a forma di stella, arricchita di goloso zucchero a velo, da servire a fette. Prepararlo in casa non è difficile. Oggi, infatti, ho preparato il Pandoro sfogliato con tante gocce di cioccolato. L’ho realizzato con il lievito di birra e ho arricchito l’interno con tante gocce di cioccolato. Ho preso spunto dalla ricetta delle famose Sorelle Simili. Per realizzare la versione classica, vi basterà saltare il passaggio delle gocce e gustarlo senza, al naturale. Ricetta con e senza Bimby.

Per la ricetta del Pandoro con lievito madre, clicca QUI

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:30 minuti + lievitazioni minuti
  • Cottura:45 minuti
  • Porzioni:stampo da 1 kg
  • Costo:Basso

Ingredienti

ngredienti per il LIEVITINO BIGA:

  • 15 g Lievito di birra fresco
  • 60 g Acqua
  • 50 q.b. Farina Manitoba
  • 1 cucchiaio Zucchero
  • 1 tuorlo (a temperatura ambiente)

Per il 1° impasto:

  • 200 g Farina Manitoba
  • 5 g Lievito di birra fresco
  • 25 g Zucchero
  • 30 g Burro (a temperatura . ambiente)
  • 2 cucchiai Acqua
  • 1 uovc (a temperatura ambiente)

Per il 2° impasto:

  • 200 g Farina Manitoba
  • 100 g Zucchero
  • 2 Uova (a temperatura ambiente)
  • 1 bacca Vaniglia (solo i semi)
  • 70 g Gocce di cioccolato
  • 1 cucchiaino Sale

Inoltre vi serviranno:

  • 120 g Burro (a temperatura ambiente)
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

PREPARAZIONE CON IL BIMBY:

  1. Per preparare il PANDORO CON GOCCE DI CIOCCOLATO iniziate dalla preparazione del lievitino ( o BIGA): Inserite nel boccale del Bimby l’acqua, il lievito di birra e lo zucchero. Lavorate 30 sec./ vel 3/ 37°

    Dopo aggiungete il tuorlo e la farina. Lavorate 1 minuto/ vel. Spiga

    Fate lievitare fino al raddoppio. Circa 1 ora.

  2. Trascorso il tempo, preparate il 1° impasto: Sciogliete, in una ciotola,  il lievito con l’acqua e unitela al lievitino, nel boccale del Bimby.

    Aggiungete: la farina, lo zucchero, il burro e l’uovo. Impastate 3 minuti /vel. Spiga.

    Fate lievitare fino al raddoppio. Circa un’ora.

  3. Trascorso il tempo di lievitazione preparate il 2° impasto:
    Alla pasta lievitata nel boccale del Bimby unite le uova, lo zucchero, i semi della vaniglia, la farina e il sale. Impastate 1 minuto/ vel. Spiga.

    Dopo, aggiungete, le gocce di cioccolato e lavorate 1 minuto/ vel.Spiga.

    Togliete l’impasto del PANDORO CON GOCCE DI CIOCCOLATO dal boccale e dategli una forma tondeggiante, con le mani. Lavoratelo con poca farina. Mettetelo a lievitare in una ciotola coperta, fino al raddoppio. Circa 1 ora e mezza.

  4. Trascorso il tempo di lievitazione trasferite la ciotola in frigorifero per 40 minuti.

  5. Successivamente, prendete la pasta, e  appiattitela con un matterello, formando un quadrato.

    Distribuite al centro il burro a fiocchetti e piegate: prima un lato della pasta e poi l’altro, coprendo in questo modo il burro.

  6. Ripiegate il tutto su se stesso. Rimettete l’impasto nella ciotola e fatelo riposare in frigo per 20 minuti.

  7. Riprendete il panetto, spianatelo con il matterello, formando un quadrato. Ripetete le stesse pieghe di prima. Fate riposare nuovamente l’impasto del PANDORO CON GOCCE DI CIOCCOLATO  in frigorifero per 20 minuti.

    Ripetete questo procedimento altre 2 volte.

    Alla fine, formate un impasto tondeggiante e mettetelo a lievitare dentro uno stampo da pandoro, precedentemente imburrato.

    L’impasto deve lievitare fino a raggiungere e superare i bordi dello stampo.
    Io ho impiegato circa 8 ore. Ma potrebbe volerci anche di meno. Il tempo dipende dalla temperatura che c’è nell’ambiente. Vi consiglio di far lievitare il pandoro, dentro il forno spento.

  8. Al termine, Infornate il PANDORO CON GOCCE DI CIOCCOLATO in forno caldo, statico a 180° per 45 minuti . A 160° per 45 minuti con forno ventilato.

  9. Dopo la cottura, sfornatelo e fatelo raffreddare. Prima di servirlo, spolverizzate il PANDORO CON GOCCE DI CIOCCOLATO con abbondante  zucchero al velo.

  10. Si Conserva, dentro una busta di plastica per alimenti per circa 1 settimana.

++++++PREPARAZIONE TRADIZIONALE:++++++

  1.  

    1. Per prima cosa preparate il lievitino: Inserite in una planetaria l’acqua, il lievito di birra e lo zucchero. Lavorate per qualche minuto.
    2. Dopo aggiungete: il tuorlo e la farina. Lavorate per 2 minuti circa.
    3. Fate lievitare fino al raddoppio. Circa 1 ora.
    4. Trascorso il tempo,Preparate il 1° impasto: In una ciotola sciogliete il lievito con l’acqua e unitela al lievitino.
    5. Aggiungete anche la farina, lo zucchero, il burro e l’uovo. Impastate per 3 minuti.
    6. Dopo, lasciate lievitare fino al raddoppio. Circa un’ora.
    7. Trascorso il tempo di lievitazione preparate il 2° impasto: Alla pasta lievitata unite le uova, lo zucchero, i semi della vaniglia, la farina e il sale. Impastate 5 minuti.
    8. Dopo, aggiungete, le gocce di cioccolato e lavorate ancora  1 minuto, facendole amalgamare bene.
    9. Togliete l’impasto dalla planetaria, formate un panetto con le mani e poca farina. Mettetelo a lievitare in una ciotola,  fino al raddoppio. Circa 1 ora e mezza.
    10. Trascorso il tempo di lievitazione trasferite la ciotola in frigorifero per 40 minuti.
    11. Successivamente riprendete la pasta, e  appiattitela con un matterello, formando un quadrato.
    12. Distribuite al centro il burro a fiocchetti. Piegate prima un lato della pasta e poi l’altro, coprendo in questo modo il burro.
    13. Alla fine ripiegate il tutto su se stesso. Rimettete l’impasto nella ciotola e fatelo riposare in frigo per 20 minuti.
    14. Riprendete il panetto e spianatelo con il matterello, formando nuovamente un quadrato. Ripetete le stesse pieghe di prima. Fate riposare di nuovo il tutto in frigorifero per 20 minuti.
    15. Ripetete questo procedimento altre 2 volte.
    16. Alla fine, formate una palla con l’impasto e mettetela a lievitare in uno stampo da pandoro imburrato. L’impasto sarà pronto da cuocere quando avrà formato una cupola sopra lo stampo.
      Io, ho impiegato circa 8 ore. Ma potreste impiegarci anche di meno, dipende dalla temperatura che c’è nell’ambiente. Vi consiglio di far lievitare il pandoro dentro al forno spento.
    17. Infornate a 180° per 45 minuti con forno statico. A 160° per 45 minuti con forno ventilato.
    18. Al termine sfornate il PANDORO CON GOCCE DI CIOCCOLATO, fatelo raffreddare e dopo, spolverizzatelo con zucchero a velo. Conservatelo dentro una busta di plastica per alimenti, ben chiusa.

I MIEI CONSIGLI

Per la ricetta DEL :

PANETTONE ALLA NUTELLA, CLICCA QUI
PANETTONE CON GOCCE DI CIOCCOLATO, clicca qui

DEL PANETTONE AL PISTACCHIO, CLICCA QUI

SEGUIMI SU FACEBOOK e ISCRIVITI ALLE MIE NOTIFICHE per ricevere la ricetta del giorno Gratis!

Lascia un Commento

Commenti

Precedente Biscotti paste di mandorle Siciliane - Anche Bimby Successivo Lasagne al salmone e ricotta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.