ANELLI DI TOTANO GRATINATI

Gli ANELLI DI TOTANO GRATINATI sono un secondo piatto facile e leggero, adatto a tutta la Famiglia. I totani o i calamari, fatti in così, andranno a ruba. Uno tira l’altro…crosticina croccante e deliziosa, interno morbido e non stopposo. Io li ho arricchiti con pomodorini e limone, sentirete che bontà!

Potete sostituire gli anelli di totano con quelli dei calamari, andranno bene ugualmente. Un’alternativa ai soliti anelli di totano ( o calamari) fritti, cotti al forno, in umido o ripieni.

Potete utilizzare gli anelli di totano freschi o surgelati, andranno bene ugualmente.

L’utilizzo del pane tritato fresco, conferirà alla panatura una croccantezza deliziosa.

https://www.youtube.com/shorts/KCd9uRVX8r4
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per preparare gli ANELLI DI TOTANO GRATINATI vi serviranno:

800 g anelli di totano
200 g pomodorini
1 limone
2 panini (circa 200 g)
1 spicchio aglio
2 cucchiaini prezzemolo tritato
q.b. olio extravergine d’oliva
q.b. sale
2 cucchiai Grana Padano
1 pizzico origano secco

Passaggi

PULIRE I TOTANI INTERI:

Io ho utilizzato gli anelli di totano già pronti, puliti dal mio pescivendolo, ma volendo potete utilizzare anche dei totani o dei calamari interi. In questo caso, prima di procedere alla realizzazione della ricetta, puliteli:

Lavate i molluschi sotto l’acqua corrente, poi tirate la testa con i ciuffi ed eliminate la cartilagine interna ( gladio).

Rimuovete le interiora e lavateli di nuovi.

Eliminate anche la pelle che li ricopre, praticando una leggera incisione sul dorso. Al termine, tagliate i totani ad anelli.

Potete utilizzare totani di grandi o medie dimensioni.

MARINATE GLI ANELLI DI TOTANO:

Versate gli anelli in una ciotola e conditeli con un filo abbondante di olio d’oliva, i pomodorini tagliati a metà, un pizzico di pepe, la scorza di limone grattugiata e mezzo limone spremuto. Fateli riposare in questo condimento, per circa 30 minuti.

(Se non avete molto tempo a disposizione, potete procedere direttamente con la cottura, senza far marinare i totani).

COTTURA DEGLI ANELLI DI TOTANO GRATINATI:

Trascorso il tempo di riposo, con l’aiuto di un mixer, frullate i panini insieme all’aglio e al formaggio grattugiato. Dovete ottenere una panatura profumata e delicata.

Aggiungetela nella ciotola con il pesce e unite anche l’origano. Mescolate bene e adagiate gli ANELLI DI TOTANO CONDITI, su una leccarda coperta con carta forno.

Trasferite la teglia in forno caldo a 190°, ventilato, e cuoceteli per circa 30 minuti. Devono diventare dorati e croccanti.

SERVITE GLI ANELLI DI TOTANO GRATINATI:

Dopo la cottura, sfornateli e serviteli subito, arricchendo ogni porzione con del prezzemolo fresco tritato.

VARIANTI E SUGGERIMENTI:

Potete insaporire gli anelli di totano con le spezie che più vi piacciono.

Potete preparare una versione senza l’aggiunta di pomodori.

Potete sostituire il pane fresco con del pangrattato. In questo caso, la panatura verrà meno grossolana.

SEGUIMI SU FACEBOOK e INSTAGRAM 

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.