Archivi categoria: cheese-cake

Cheese-cake al pistacchio di Sicilia

Cheese-cake al pistacchio di Sicilia: Da buona siciliana adoro i pistacchi e ho trasmesso questo piacere ai miei figli e naturalmente a tutti i loro amici. Preparo spesso sia dolci che salati che contengano questa deliziosa frutta secca.

Quest’anno in occasione del compleanno dei miei meravigliosi figli, sono gemelli, ho preparato una sola torta invece che due come ho sempre fatto dalla loro nascita.

Siamo in questo periodo così difficile, non possiamo festeggiare con amici e parenti come dovrebbe essere e ci siamo adeguati alle normative, anche se questo per loro sarebbe stato un compleanno importante: ben 30 anni!

Ingredienti (stampo tondo di 24/26 cm)

Per la base

  • 260 g di biscotti tipo Digestive
  • 100 g di granella di pistacchi
  • 120 g di burro fuso

Per la cheese-cake

  • 190 g di crema di pistacchi Siciliani
  • 400 g di formaggio fresco spalmabile
  • 500 g di yogurt al pistacchio
  • 400 ml di panna fresca
  • 300 g di cioccolato bianco
  • 18 g di gelatina in fogli
  • 1 limone bio

Per decorare

  • granella di pistacchi

Preparazione

Tritate i biscotti con il mixer, unite la granella di pistacchi e il burro fuso. Azionate l’apparecchio fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti.
Versate il composto in uno stampo a cerniera già foderato con carta forno e pressate bene con il dorso di un cucchiaio fino ad ottenere una base ben livellata.

Lasciatela rassodare 30 minuti in frigorifero.

Nel frattempo preparate la cheese-cake vera e propria.

Fate sciogliere per 10 minuti la gelatina nel succo di limone e, se necessario, aggiungetevi un po’ di acqua fredda, il totale del liquido deve essere esattamente cinque volte quello della gelatina, quindi 90 ml.

Portate a bollore la panna fresca in un pentolino.

Lontano dal fuoco aggiungete il cioccolato bianco tagliato grossolanamente nella panna calda e cominciate a mescolare con una frusta quando il composto è ancora caldo aggiungete anche i fogli di gelatina.
Mescola bene fino ad ottenere una crema omogenea. Lasciala raffreddare.

In una ciotola capiente, sbattete con le fruste il formaggio con lo yogurt e la crema di pistacchi.

Quando la crema di panna e cioccolato bianco si sarà raffreddata, versatela delicatamente sulla crema di formaggio e pistacchio. Mescolate bene fino ad ottenere un composto perfettamente omogeneo.

Sistemate intorno alla base di biscotti e pistacchio una fascia di acetato o in alternativa anche di carta forno

Versate la crema di formaggio così ottenuta sulla base di biscotti.

Livellate la superficie della Cheese-cake al pistacchio di Sicilia e mettetela in frigo per almeno 4 ore.

Decorate la vostra Cheese-cake al pistacchio di Sicilia secondo il vostro gusto con granella di pistacchi e ciò che vi suggerisce la vostra fantasia.

Conservatela sempre in frigo.

Cheesecake a freddo pistacchio e ricotta

Cheesecake a freddo pistacchio e ricotta: Possiamo anche definirla come una soffice mousse o morbida crema, comunque vogliamo chiamarla è sorprendentemente buona.

La cosa più importante da sapere è che il Cheesecake a freddo pistacchio e ricotta si prepara in pochissimo tempo ma poi bisogna lasciarla un po’ in frigorifero a prendere consistenza, vederla già così buona ci rende difficile l’attesa, ma sarete ampiamente ricompensati

INGREDIENTI per 8/10 persone

  • 200 g di Biscotti tipo frollini o Digestive
  • 50 g Olio di Cocco o Burro fuso
  • 450 g di Ricotta Vaccina a grana finissima
  • 300 g di formaggio spalmabile o Robiola
  • 100 g Zucchero extrafine
  • 10 g Gelatina in Fogli
  • 1 Barattolo di Crema al Pistacchio da 200 g
  • 3 Cucchiai di Farina di Pistacchio più quella per la decorazione finale

PREPARAZIONE

Sbriciolate i biscotti utizzando un mixer o semplicemente passate più volte un matterello  su una busta in cui avrete inserito i biscotti spezzettati. Amalgamate la briciolata di biscotti ottenuta con l’olio di cocco o il burro fuso se preferite.

Aiutandovi con un cucchiaio sistemate e  compattate la base dii biscotti all’interno di uno stampo dal cerchio apribile di 22 cm.

base cheesecake

Mettete a bagno la gelatina in acqua fredda

Lavorate la ricotta e la crema di formaggio con delle fruste fino a rendere tutto ben amalgamato e cremoso.

Aggiungete lo zucchero e la gelatina già ammollata e sciolta con poca acqua calda, se non si è sciolta completamente vi consiglio di scaldarla qualche secondo.

Unite 4 cucchiai di crema al pistacchio

crema pistacchio

e i 3 cucchiai di  farina di pistacchio ( si può ottenere frullando dei pistacchi freddi da frigo, o meglio ancora lasciati in freezer per un’oretta, se non la trovate).

farina pistacchio

Otterrete una soffice crema ai pistacchi

farcia cheesecake al pistacchio

A questo punto prelevate la base del Cheesecake a freddo pistacchio e ricotta e  versateci  la crema livellando bene con una spatolina.

Lasciate solidificare per almeno 4 ore in frigorifero.

Finite di decorare utilizzando un cucchiaino e la vostra fantasia con crema al pistacchio e granella!

Gustate la vostra Cheesecake a freddo pistacchio e ricotta assaporando ogni boccone e vi sentirete in Paradiso.

Se vi piace cambiare provate anche queste varianti e tante altre che troverete sul blog:

Cheesecake a freddo con caramello salato

Torta mousse al caffè senza cottura

Torta mousse al caffè senza cottura

Torta mousse al caffè senza cottura: Una delizia per il palato semplice e soffice, si prepara velocemente, di grande effetto con pochi ingredienti e pochissime mosse…

Si potrebbe inserire anche nella categoria delle Cheesecake poiché il fondo si prepara a freddo con burro e biscotti e la consistenza maggiore è data dal mascarpone per cui non è necessario inserire addensanti di alcun genere.

Ma andiamo a vedere come realizzare questa nuvola di dolcezza.

Io l’ho preparato in uno stampo da 26 cm perché in questo periodo non sono a casa e non ho tutti gli utensili necessari, se volete averla molto alta e con tutto il guscio completo mettetelo in uno stampo da 20/22 cm e sembrerà un vero cheesecake

Ingredienti per uno stampo da 26 cm

Per la base

  • 250 g di biscotti
  • 125 gr di burro fuso
  • 2 tazzine di caffè ristretto amaro

Per la mousse

  • 500 g di mascarpone
  • 500 ml di panna fresca
  • 100 g di zucchero a velo
  • 3 caffè ristretti
  • Q.B. di cioccolato per decorare
  • Q.B. di polvere di caffè

Preparazione

Come per ogni cheesecake che si rispetti bisogna preparare un fondo con i biscotti tritati, io ho utilizzato dei frollini, ma possono andare bene sia i classici digestive che i biscotti che vi trovate in dispensa.

Di questi tempi non si può andare troppo per il sottile, siamo pur sempre in quarantena…

Tritate i biscotti in un mixer riducendoli in polvere fine e poi aggiungete sia il caffè freddo che il burro fuso freddo, amalgamate bene il tutto e foderate uno stampo a cerniera se piccolo, come se fosse una scatola, solo la base se ne utilizzate uno grande.

 

Mettete lo stampo in frigorifero mentre preparate la mousse

Andiamo a montare la parte principale della Torta mousse al caffè senza cottura:

In una ciotola o nel contenitore di un robot munito di fruste montate la panna ben fredda in modo fermo e consistente e poi tenete da parte in frigorifero

Sbattete adesso il mascarpone con lo zucchero a velo fino a quando sarà liscio e aggiungete contemporaneamente, un cucchiaino alla volta di caffè ristretto mi raccomando, facendolo inglobare bene nel formaggio.

In pratica potreste anche sciogliere del caffè liofilizzato in qualche cucchiaio di panna presa dal totale, ma io preferisco del buon caffè italiano per questa Torta mousse al caffè senza cottura, sarà molto più ricca di sapore e la differenza si sente…

Prendete la panna dal frigorifero e utilizzando una spatola amalgamatela a mano con movimenti leggeri dal basso verso l’alto per evitare di smontare la crema della Torta mousse al caffè senza cottura

Quando tutta la mousse sarà ben omogenea sistematela e livellatela sullo stampo con la base di biscotti

Se disponete di un rotolo di acetato sistematelo prima di versare la mousse sulla circonferenza dello stampo, vi aiuterà prima quando sformerete laTorta mousse al caffè senza cottura

Decorate con pochissima polvere di caffè e cioccolato grattugiato, potete anche disegnare dei segni grafici per far risaltare la consistenza della mousse

Tenete in frigorifero per almeno 3/4 ore prima di servire e sentirete che bontà!

 

Come resisterle!!!

Cheesecake goloso al cioccolato

Cheesecake  goloso al Cioccolato: Credetemi se vi dico che vale la pena prepararlo, perché questo cheesecake al cioccolato è denso e ultra cremoso ed è una delle cose migliori che abbia mai fatto! È così piacevole e cremoso che si scioglie in bocca.

Questo Cheesecake goloso al cioccolato parte da una crosta di wafers al cioccolato, ripieno di cheesecake al cioccolato cremoso, ganache al cioccolato! Sembra complesso da realizzare ma in realtà si usano ingredienti che probabilmente avete in cucina anche in questo momento.

Da non sottovalutare il fatto che il cheesecake goloso al cioccolato si può  congelare!  Basta raffreddare completamente il cheesecake e conservarlo intero o a fette. Usate più strati di pellicola e poi  mettetelo in un sacchetto per congelatore. Il cheesecake al cioccolato rimarrà perfetto se conservato correttamente nel congelatore, per due mesi. Fatelo con calma per estrarlo dal freezer quando vi servirà.

Per scongelare il cheesecake al cioccolato, mettete semplicemente il cheesecake ancora incartato in frigorifero per una notte. Non tentare di scongelare il cheesecake nel microonde o nel forno, il ​​topping di ganache al cioccolato si scioglierebbe rovinando inesorabilmente il dolce!

Ingredienti

Per la base:

  • 180 g di Briciole di wafer al cioccolato
  • 60 g di burro fuso

Per la crema di farcitura:

  • 340 g  di cioccolato fondente al 70/85 % tritato grossolanamente
  • 680 g  di formaggio cremoso tipo philadelphia o robiola a temperatura ambiente
  • 200 g  di zucchero semolato
  • 50 g di zucchero di canna chiaro
  • 3 cucchiai di cacao in polvere naturale non zuccherato
  • 4 uova grandi più 2 tuorli d’uovo, a temperatura ambiente
  • 170 ml di panna fresca a temperatura ambiente
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Per la ganache al cioccolato:

  • 225g  di cioccolato fondente al 50 % tritato finemente
  • 340 ml di panna fresca
  • 60 g  di burro a temperatura ambiente, tagliato a cubetti

Istruzioni per la preparazione

Una base ben fatta si cuocerà bene se spessa e, cosa più importante, non si sbriciolerà molto quando verrà tagliata. Raccomando di iniziare a premere le briciole al centro dello stampo e poi spostarsi verso l’esterno e alzarsi solo un po ‘ sui bordi.

Gli ingredienti a temperatura ambiente sono fondamentali quando si deve preparare un cheesecake, assicuratevi quindi di portare la crema di formaggio, le uova e la panna a temperatura ambiente prima di iniziare a preparare la farcitura.

Preriscaldate il forno a 165° C.

Spennellare con lo staccante uno stampo a cerniera di 22 cm o spruzzare leggermente con spray antiaderente.

Avvolgete il fondo e i lati dello stampo con carta stagnola resistente. Vi consiglio di fare diversi strati sovrapposti per garantire che l’acqua non possa penetrare quando metterete lo stampo nel bagnomaria.

 

Tenete da parte lo stampo così preparato.

Per la crosta

In un mixer preparate le base del cheesecake  tritando grossolanamente i wafers a cui aggiungere anche il burro fuso.

Aiutandovi con il dorso di un cucchiaio pressate bene il composto di biscotti sulla base dello stampo salendo anche un centimetro in più sul bordo.

Cuocere in forno già caldo per 8 minuti.

Mettete la crosta parzialmente cotta su una griglia per raffreddarla e tenete da parte mentre  preparerete il ripieno.

Lasciate il forno acceso.

Preparate adesso il ripieno per il Cheesecake al cioccolato:

Riempite una pentola media piena per un terzo d’acqua e portala quasi ad ebollizione a fuoco medio.

Posizionate una ciotola resistente al calore che si deve adattare sulla parte superiore della pentola, ma non deve toccare l’acqua bollente.

Bisogna ridurre adesso il fuoco a un livello basso e aggiungete il cioccolato tritato

nella ciotola sopra la pentola. Scaldare fino a quando il cioccolato è completamente sciolto, mescolando di tanto in tanto con una spatola di silicone o un cucchiaio.

cioccolato bagno maria

 

 

Togliete la pentola dal fuoco, lasciando la ciotola di cioccolato sull’acqua calda e tenete da parte fino a quando vi servirà.

Nella ciotola di un robot da cucina o una planetaria munita di frusta lavorate la crema di formaggio fino a renderla completamente liscia, raschiando i lati della ciotola con una spatola se servisse.

Aggiungete entrambi gli zuccheri e il cacao in polvere setacciato, lavorate bene per rendere il composto liscio. Aggiungete le uova, i tuorli e la panna e mescolate fino a quando non vedrete una crema omogenea.

Adesso versate il cioccolato fuso a temperatura ambiente e infine aggiungete la vaniglia e lavorate per altri 20 secondi.

Versate il ripieno sulla crosta parzialmente cotta nella teglia già preparata e con una spatola livellate bene bucando anche eventuali bolle d’aria.

Se non avete circondato lo stampo con la stagnola, potete utilizzate il metodo che io uso spesso : mettete il cheesecake in una teglia più grande e profonda e inserite le due teglie così composte sulla placca del forno. Riempite la placca del forno di acqua calda e cuocete per 1 ora e 15 minuti sempre a 165°. Questo bagnomaria  vi aiuterà a garantire che il  cheesecake esca senza crepe.

Trascorso questo tempo spegnete il forno e lasciare riposare il cheesecake per 30 minuti o anche un’ora all’interno del forno con lo sportello chiuso. Il cheesecake dovrebbe essere ancora leggermente morbidino.

Togliete la torta dal forno e fate scorrere delicatamente un coltello intorno al bordo della stampo. Posizionate il cheesecake su una griglia e lasciatelo raffreddare completamente, quindi coprite lo stampo con la pellicola trasparente e raffreddate in frigo per almeno 8 ore.

Prepariamo adesso la ganache di copertura:

Mettete il cioccolato tritato in una ciotola media e tenete da parte.

In una piccola casseruola a fuoco medio, portare la panna a bollitura.

Versate metà della panna nel cioccolato tritato e lasciate riposare per 1 minuto.

Con una frusta, iniziate a incorporare il cioccolato fuso nella panna. Aggiungete lentamente la panna rimanente e continuate a mescolare delicatamente fino a ottenere un composto liscio e lucido.

Aggiungete il burro e usate una spatola per mescolare fino a quando il burro è completamente sciolto e assorbito.

La miscela sarà scura e lucida.

Mettete da parte, a temperatura ambiente, fino a quando la userete.

Versate la ganache sul Cheesecake goloso al cioccolato raffreddato dopo il tempo di riposo previsto.

Questa semplice ricetta di cheesecake al cioccolato è così deliziosa che non ha bisogno di nulla sopra! Ma se lo volete ancora più goloso, potete decorare ogni fetta con un ciuffo di panna montata.

Con la sua base di biscotti al cioccolato , il ripieno cremoso di cioccolato fondente e la semplice copertura di ganache al cioccolato , questo Cheesecake goloso al cioccolato è davvero un sogno diventato realtà per gli amanti del cioccolato!

 

Provate anche altre mie ricette di Cheesecake qui due esempi, ma spulciando sul blog ne troverete tante altre

Cheesecake cremosissima altro che la NY

Cheesecake a freddo con caramello salato

 

 

 

Cheesecake cremosissima altro che la NY

Cheesecake cremosissima altro che la NY: fatta con ingredienti semplici come crema di formaggio, zucchero, uova, vaniglia e panna.Semplicissima ma straordinariamente buona se amate le torte al formaggio!  Posso garantirvi che questa cheesecake rivaleggia con qualsiasi dolce possiate acquistare in una rinomata pasticceria. Questa Cheesecake estremamente ricca e cremosa può essere congelata ed è perfetta per le occasioni speciali e quindi può essere preparata in anticipo senza affanno.

Cheese-cake al forno ai mirtilli neri

Cheese-cake al forno ai mirtilli neri: Eccovi oggi una variante del cheese-cake con la confettura di mirtilli neri, leggermente aciduli ma deliziosi con il formaggio, se avrete voglia di provarlo vi accorgerete di quanto sia perfetta questa accoppiata e la cottura al forno lenta e il lungo riposo darà una compatezza ma allo stesso tempo una scioglievolezza unica.

Ingredienti per uno stampo di 18 – 20 cm

  • 200 GR DI BISCOTTI TIPO PETIT BEURRE O ALTRI SECCHI
  • 2 CUCCHIAI DI ZUCCHERO DI CANNA
  • 100 GR DI BURRO
  • 100 GR DI YOGURT COMPATTO
  • 400 GR DI FORMAGGIO SPALMABILE
  • 3 UOVA
  • 125 GR DI ZUCCHERO
  • SUCCO DI 1 LIMONE
  • 30 GR DI FARINA
  • SEMI DI VANIGLIA ( MEZZA BACCA) O 5 ML DI ESTRATTO
  • 2 CUCCHIAI DI RUM O LIQUORE A SCELTA
  • 300 GR DI CONFETTURA AI MIRTILLI NERI

 

Preparazione

Preparare la base del dolce come di consueto:

Sbriciolare  nel robot i biscotti a cui aggiungere lo zucchero di canna e il burro fuso

 Compattare il tutto sul fondo e i bordi di uno stampo foderato di carta forno, se credete sia necessario, e mettere in frigo per mezz’ora o anche più.

Nel frattempo preparare la farcia mettendo nel robot o nella planetaria il formaggio, i tuorli, lo yogurt, la farina, i semi ricavati dalla bacca di vaniglia, la buccia grattugiata e il succo del limone.

Montare a neve gli albumi con un pizzico di sale e aggiungere gradatamente lo zucchero

Mescolare molto delicatamente gli albumi alla crema

e versarli sulla base della torta ben fredda.

Infornare a forno già caldo a 170° per mezz’ora e poi abbassare il forno a 150° e continuare la cottura per altri 40 minuti.

Lasciare raffreddare in forno con lo sportello leggermente aperto con il manico di un cucchiaio di legno e quando si sarà raffreddato  passare il Cheese-cake al forno ai mirtilli neri in frigo per almeno 6 ore.

Due ore prima di servire il Cheese-cake al forno ai mirtilli neri sciogliere la confettura in un pentolino con un cucchiaio o due di acqua se è molto compatta e con il liquore che avete scelto, quando sarà fluida togliere dal fuoco e fate intiepidire.

Versate sulla sommità del Cheese-cake al forno ai mirtilli neri per completare la decorazione.

L’attesa non sarà stata vana, il suo ricco sapore vi ricompenserà!

Cheesecake a freddo con caramello salato

Cheesecake a freddo con caramello salato: Sono stata fuori un bel po’ di tempo quest’estate e in casa ovviamente mancavano i dolci che sempre circolano tra cucina e frigorifero, quindi appena rientrata fioccano le richieste e la più accreditata è stata proprio la Cheesecake a freddo e proprio per farci ancora più “male” che fosse con caramello salato, adorato da mia figlia e una mamma può far sospirare la sua dolcissima figlietta?

 

Ingredienti per uno stampo di 26 cm 

Base di biscotto

  • 360 g di biscotti frollini o digestive
  • 200 g di burro

Crema semplice a freddo

  • 500 g di formaggio spalmabile
  • 375 g di mascarpone
  • 180 g di zucchero a velo
  • 250 ml di panna
  • 12 g di colla di pesce
  • 1 baccello di vaniglia

Caramello

  • 240 ml panna
  • 200 g zucchero
  • 100 g burro
  • fior di sale
  • 4 cucchiai di acqua

Preparare la base della cheesecake polverizzando i biscotti nel mixer , aggiungere il burro fuso e amalgamare per bene.
Con questo impasto sabbioso foderare i bordi e il fondo di uno stampo a cerchio apribile di 26 cm di diametro, già imburrato.

Pressate bene aiutandovi con il dorso di un cucchiaio e con le mani e quando sarà tutto perfettamente rivestito ponete lo stampo in frigorifero per mezz’ora o in freezer per 15 minuti perché si rassodi per bene.

Nel frattempo mettere la colla di pesce ad ammorbidire in abbondante acqua ben fredda per almeno 10 minuti.
Adesso è il momento di preparare la crema sbattendo con le fruste elettriche la crema di formaggio con il mascarpone e con zucchero a velo aggiungendo anche i semini del baccello di vaniglia fino ad ottenere un composto morbido e liscio.
Scaldare 50 ml di panna e sciogliervi  la colla di pesce che avrete scolato e strizzato dall’acqua dell’ammollo, mescolare finché la preparazione sarà fredda.
Unire il composto di colla di pesce alla crema di formaggi e in ultimo montare 200 ml di panna ben fredda.
Molto delicatamente unire la panna montata  alla crema fatta in precedenza con i formaggi e la colla di pesce.
Versare la crema ottenuta sulla base di biscotti, livellare per bene e mettere la cheesecake in frigorifero per tutta la notte.

Il giorno dopo preparare i pop corn con una manciata di chicchi di mais messi sul fondo unto di olio di semi di  un pentolino a fondo alto munito di coperchio.

Preparare adesso il caramello salato:

Scaldare lo zucchero con l’acqua e il burro, fino ad avere un caramello di un bel marrone. Scaldare intanto la panna al microonde o in un pentolino. Unire la panna al caramello in più fasi sempre mescolando fino a che i grumi non saranno tutti sciolti.In questa fase unire anche una presa di fior di sale.

Versare il caramello sui pop corn sporcandoli leggermente ed il resto sulla cheesecake quando si sarà raffreddato.

Decorare la Cheesecake a freddo con caramello salato con i pop corn glassati

La fetta che vedete in primo piano è solo per chi ha bisogno di tanta dolcezza…

Cuore di Cheese-cake alle Ciliegie

Cheese-cake alle Ciliegie, un grande cuore: Chi mi segue da un po’ di tempo sa che amo molto i formaggi e le cheese-cake sono una conseguenza logica, ne ho fatto di tutti i tipi anche a freddo, ma prediligo quelle cotte e questa quindi passa per il forno e per il meritato riposo in frigorifero.

La permanenza in frigo è indispensabile per compattare la cheese-cake alle ciliegie e per tutte in generale, non dovete quindi avere fretta, mangerete con più gusto questo meraviglioso dolce.

Ingredienti

  • 350 gr Biscotti al cioccolato
  • 20 gr di zucchero di canna
  • 150 gr Burro
  • 220 gr Zucchero semolato
  • 450 gr di formaggio spalmabile va benissimo anche la robiola
  • 50 gr Yogurt bianco
  • 150 ml Panna fresca
  • 220 gr di Uova intere (circa 4)
  • 8 ml di succo di limone
  • 60 gr Farina 00
  •  250 gr di Ricotta vaccina
  • 250 gr di confettura di ciliegie o gelatina di ciliegie
Procedimento

Foderate per prima cosa con carta forno uno stampo a cuore con cerniera apribile  incastrando sulla base un foglio e ritagliando delle fasce alte quanto la tortiera per rivestire i laterali.

Tritate molto bene  i biscotti e lo zucchero di canna con un mixer o robot da cucina fino a ridurli in polvere. Sciogliete il burro per fonderlo in un pentolino o col microonde ed aggiungetelo alla polvere di biscottiFar amalgamare  bene questi ingredienti, devono darvi  la sensazione di avere tra  tra le mani  della sabbia bagnata.

Versate il composto ottenuto nella teglia distribuendolo sul fondo e sui laterali compattando prima con le mani e poi aiutatevi con il dorso di un cucchiaio pressando  bene per far aderire il biscotto sia al fondo che alle pareti della tortiera. Cercate di dare lo stesso spessore al guscio di biscotti formato.

Mettere a questo punto la teglia in frigorifero per far indurire la base e lasciatevela per circa un’ora o andrà bene anche mezz’ora in freezer.

Nel frattempo versate in una ciotola abbastanza capiente la ricotta, il formaggio spalmabile, lo yogurt e lo zucchero semolato e con la planetaria o con le fruste elettriche sbattete fino a quando il composto diventa cremoso e senza grumi. Consiglio di utilizzare i  formaggi a temperatura ambiente, prima di procedere a realizzare questa crema teneteli fuori dal frigo per un’ora, la stessa cosa vale per le uova.

Aggiungete al composto di formaggi il succo di limone e poi anche la panna fresca liquida e sempre sbattendo con le fruste elettriche  per un paio di minuti per far incorporare aria e montarlo.

Aggiungete adesso le uova intere (uno alla volta) alla crema  e continuate a montare ancora per  2 minuti.

Unite la farina setacciata, poco alla volta, e più lentamente possibile, facendola assorbire per bene all’impasto.

Prendete la teglia dal frigo e versatevi dentro l’impasto ottenuto. Cuocete la cheese-cake alle ciliegie in forno statico a 165° per un’ora e poi ancora 10 minuti a 100°.

Durante la cottura spesso succede che il burro del composto di biscotti possa  uscire dalla teglia, per  ovviare vi consiglio  di avvolgere il fondo della tortiera con  della carta d’alluminio, eviterete così di sporcare il forno.

Finito il tempo di la cottura della cheese-cake alle ciliegie spegnete il forno e  senza aprirlo lasciate  asciugare la cheese-cake per altri 30 – 40 minuti a forno spento.

Tirate fuori dal forno la cheese-cake alle ciliegie e lasciatela raffreddare del tutto a temperatura ambiente.

Ponete quindi la teglia con la cheese-cake alle ciliegie nel frigo e lasciarla coperta a compattarsi per almeno 8 ore.

Trascorso questo tempo, sformatela e togliete delicatamente la carta forno sia dai bordi che dalla base.

Sciogliete con un po’ d’acqua la confettura di ciliegie, circa 2 cucchiai, al microonde e distribuitela sulla cheese-cake alle ciliegie.

La cheese-cakealle ciliegie si conserva coperta in frigo per 2/ 3 giorni.

Quando dovete tagliare le fette perché siano perfette vi consiglio di utilizzare un coltello a lama liscia e bagnato ad ogni taglio.

 

Mini Red Velvet Cheesecakes

Mini Red Velvet Cheesecakes: deliziosi dolcetti con cuore di formaggio nel più classico stile americano

Come ogni mese prepariamo qualcosa che accomuna tutte le iscritte a Re-Cake 2.0 e siamo già arrivate a 21. Questa volta per il mese di febbraio dobbiamo preparare delle Mini Red Velvet Cheesecakes, semplici e buonissime soprattutto per me che adoro i formaggi e naturalmente le cheesecakes in tutte le sue sfumature. Le Mini Red Velvet Cheesecakes sono in effetti dei  dolcetti monoporzione di straordinaria bontà con il cuore “quasi” rosso da poter offrire anche solo alla persona amata nel classico giorno degli innamorati in romantico dopo cena.  Ma la verità è che io penso di  rifarle molto spesso durante l’anno sono semplici da realizzare e anche veloci a parte il tempo che devono sostare in frigo per compattarsi e diventare così buone.

Ingredienti:

Per la base:
  • 350 g biscotti al cioccolato
  • 40 g farina di mandorle
  • 100 g burro fuso a temperatura ambiente
Per la crema:
  • 250 g formaggio cremoso spalmabile
  • 150 g ricotta 
  • 110 g zucchero semolato fine
  • 2 uova medie
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia
  • 100 g cioccolato fondente fuso
  • 5 ml di colorante alimentare rosso per red velvet o semplice colorante rosso liquido
Per la finitura:
  • Q.B. cacao amaro
  • Q.B. panna montata colorata

Procedimento

Mettete i biscotti e la farina di mandorle in un frullatore e azionatelo.

Frullate finché non otterrete un composto granuloso. Aggiungete il burro e frullate ancora, finché non sarà ben amalgamato.

Prendete 4 stampi da 10 cm di diametro, io ne ho fatti 8 da 8cm quelli per i muffins per intenderci.

Ungeteli leggermente e rivestite il fondo di ciascuno con della carta forno. Suddividete il composto di biscotti negli stampi e premete con un cucchiaino per compattarlo sul fondo e sui bordi.

Mettete in frigo per 30 minuti almeno, o in freezer per 10 minuti.

Per fare il ripieno mettete la ricotta, il formaggio cremoso e lo zucchero nel bicchiere del frullatore e azionatelo per 1-2 minuti o finché non è ben amalgamato. Aggiungete poi le uova e l’estratto di vaniglia e riazionate il frullatore per un altro minuto.

Inserite per finire il cioccolato fuso tiepido

e il colorante e frullate ancora, finché non è tutto ben amalgamato.

Cercate di regolarvi a vista con il colorante, perché ogni marca ha la sua intensità, deve assumere un bel colore rosso brillante

Suddividete il composto negli stampi coperti dalla base di biscotti

e lasciate cuocere a 150° per 40–45 minuti o fino a quando la crema non si è rappresa ma è ancora leggermente molle al centro. Lasciate le Mini Red Velvet Cheesecakes nel forno con lo sportello socchiuso, usate il manico di un cucchiaio per creare la fessura, ancora per una mezz’oretta. Fate poi raffreddare completamente le Mini Red Velvet Cheesecakes a temperatura ambiente quindi mettetele in frigo per 2-3 ore.

Prima di servire le Mini Red Velvet Cheesecakes, spolverizzatele con il cacao o decorate con panna montata colorata se vi piacciono le mie.

Questa è la locandna del contest di
 Anche questo mese un’ottima ricetta !!!

Cheese-cake con fragole di casa mia

Oggi Cheese-cake con fragole di casa mia perché nella vasca in cui le coltivo erano tante belle rosse e profumate. E’ stato un richiamo irresistibile della natura e  poiché in Italia si producono oltre 500 varietà di formaggi potevo non realizzare una torta di formaggio dal sapore spiccatamente italiano utilizzando quindi ricotta e robiola, morbidi e delicati formaggi perfetti per questa cheese-cake con fragole di casa mia.

13230100_10209720447877966_660892099893412151_n

INGREDIENTI

  • 250 g di biscotti secchi a vostra scelta anche al cioccolato
  • 250 di ricotta di mucca o pecora secondo i gusti
  • 250 g di robiola
  • 130 g di zucchero a velo
  • 180 g di uova intere ( circa 3)
  • 30 g di farina 00
  • succo di 1/2 limone
  • una bacca di vaniglia
  • 120 g di burro
  • 300 g di fragole
  • 150 g di zucchero semolato
  • succo di 1 limone

PREPARAZIONE

Accendere il forno a 190°. Fondere il burro a bassa temperatura e poi tritare i biscotti con le lame di un robot. Mescolare  i due ingredienti amalgamandoli bene. Foderare con carta forno uno stampo a cerniera da 24 cm o più piccolo se preferite il dolce più alto. Compattare il composto di biscotti sul fondo della tortiera aiutandosi con un cucchiaio.

DSCN3728Tenere lo stampo in frigo o meglio in freezer fino a quando sarà pronta la farcia.

Montare gli albumi a neve con lo zucchero a velo e tenerli da parte.

DSCN3789In una ciotola mescolare i tuorli con la ricotta setacciata e ben scolata dal siero e aggiungere anche la robiola già sbattuta con una forchetta e la farina setacciata. Raccogliere la polpa della vaniglia e mescolarla alla crema di formaggi.

farcia cheesecake
farcia cheesecake

A questo punto miscelare anche il succo di limone e poi con delicatezza anche gli albumi montati.

Prendere il fondo della torta preparato in precedenza e versarvi il composto di uova e formaggi livellando con delicatezza.

cheesecake pronta da infornare
cheesecake pronta da infornare

Infornare e abbassare la temperatura a 180°, cuocere per mezz’ora,  poi abbassare la temperatura a 160° per un’altra mezz’ora. A cottura ultimata spegnere il forno e lasciare uscire l’umidità frapponendo un cucchiaino tra lo sportello e il forno stesso. Lasciare così per almeno un’ora o anche più così la torta si assesterà per bene.

Nel frattempo preparare la composta di fragole cuocendo a fuoco medio le fragole già frullate con lo zucchero e il succo di limone, finché  tutto non sarà denso e lucido; volendo si può aggiungere un bicchierino di rum per profumare ulteriormente la composta

Quando la cheese-cake con fragole di casa mia sarà ben fredda sformare con delicatezza e decorare con la composta di fragole preparata in precedenza.

Aggiungere delle fragole fresche per arricchire la decorazione.

cheese-cake decorata
cheese-cake decorata