Ganache al cioccolato

Ganache al cioccolato, ricetta di una crema al cioccolato squisita e versatile che si può utilizzare per farcire e ricoprire torte, per riempire i bignè o altri dolcetti, per decorare i cupcake e i dolci, per stuccare o per la copertura torte, per preparare dei cioccolatini, insomma in mille modi diversi che vi spiegherò dopo la ricetta!

La Crema ganache può essere al cioccolato fondente o al cioccolato al latte, a seconda del gusto che vi serve, ed è gemella della Ganache al cioccolato bianco, che però ha un dosaggio leggermente diverso. Potete utilizzare la ganache montata, soprattutto per la copertura delle torte e per la decorazione, oppure classica, in quel caso assomiglia di più ad una glassa al cioccolato.

Gli ingredienti della Ganache al cioccolato sono solo tre: panna, cioccolato e burro. E’ una crema al cioccolato fondente che si prepara in un attimo ed è semplicissima. Non sapete quante volte l’ho preparata! Ecco la ricetta della crema ganache al cioccolato, direi che è una ricetta infallibile!

Ganache al cioccolato: ricetta crema al cioccolato per torte
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • PorzioniCopertura di 1 torta da 24 cm
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ganache al cioccolato, ricetta crema al cioccolato per torte

  • 250 gCioccolato fondente al 70%
  • 250 mlPanna fresca liquida
  • 30 gBurro

Cosa ti serve…

  • Pentola
  • Frusta elettrica

Preparazione della crema ganache

Come fare la ganache al cioccolato

  1. Le dosi indicate della ganache al cioccolato sono per la copertura e decorazione di una torta da 24 cm. Per la decorazione di 12 cupcake, vi basterà mezza dose.

  2. Per prima cosa tritate il cioccolato a pezzetti, utilizzando un coltello e tenete da parte.

  3. Il cioccolato - Crema ganache al cioccolato

    Mettete in pentolino la panna fresca con il burro a pezzetti, a fiamma moderata.

  4. Appena sfiora il bollore, cioè si formano le prime bollicine sul bordo del pentolino, unite il cioccolato fondente tritato e mescolate.

  5. Cottura della Ganache al cioccoto


    Dopo 1-2 minuti, quando il cioccolato è quasi sciolto del tutto, togliete dal fuoco e mescolate con vigore, in modo da ottenere una ganache al cioccolato lucida e vellutata. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente per 30 minuti (più tempo è ancora meglio!).

  6. Se volete preparare la ganache al cioccolato al latte, sostituite quello fondente con quello al latte: le dosi rimangono le stesse. In genere, utilizzo sono la ganache al cioccolato fondente oppure utilizzo metà cioccolato fondente e metà cioccolato al latte, per avere un gusto meno amaro.

  7. A seconda dell’uso che vorrete farne, potete anche preparare la ganache montata. Una volta che si è raffreddata (cioè sono passati 30 minuti – 1 ora), mettete la crema in una scodella e montatela con le fruste elettriche: ci vorranno 2-3 minuti.

  8. Ganache montata - Crema ganache al cioccolato

    Appena vedrete che inizia a cambiare colore, a schiarirsi e a diventare spumosa, la crema ganache è pronta per essere utilizzata. Non montatela di più, se no diventa troppo dura e non riuscirete ad utilizzarla nel migliore dei modi.

Ganache al cioccolato Bimby

  1. Potete preparare la ganache al cioccolato anche con il Bimby.

    Mettete il cioccolato fondente nel boccale per 9 sec. vel. 8 e tenete da parte.

    Pulite il boccale, inserite la panna e azionate 5 min 80° vel 2. Unite il cioccolato tritato per 1 min vel 3. Se la ganache non fosse liscia e omogenea, proseguite ancora per qualche minuto.

    Lasciate raffreddare per 30 minuti nel suo boccole. Per la versione montata, una volta raffreddata, montate la farfalla per 4 min, vel 3.

Ganache al cioccolato: come utilizzarla

  1. La ganache si può utilizzare in davvero tanti modi, come vi ho detto prima.
    La ganache al cioccolato classica (non montata) potete utilizzarla per riempire i bignè fatti in casa oppure gli eclair.

    Potete utilizzarla per preparare una torta con ganache al cioccolato, utilizzandola per farcire la crostata morbida, come la Torta Lindt o la Torta con crema al cioccolato e frutta.

  2. Potete utilizzare la ganache al cioccolato per ricoprire le torte come per la Cheesecake al cocco o la Torta al cioccolato e lamponi o per dare l’effetto gocciolante della Drip Cake. Potete utilizzarla anche per glassare la New York Cheesecake o la Brownies Cheesecake (al posto della Nutella), quindi per le cheesecake cotte. Otterrete una glassa morbida, davvero golosa!

  3. russian cake torta russia russian flag cake torta bandiera russa torta rossa torta decorata in pasta di zucchero torta russia in pasta di zucchero torta russia in pdz 100 anni torta 100 anni falce e martello in pasta di zucchero torta comunista stelle sugar gun cordoncino in pasta di pasta di zucchero cordoncino intrecciato in pdz torta di compleanno torte di compleanno per adulti torta di compleanno nonna torte decorate dulcisss in forno by leyla torte decorate leyla

    Per i primi anni del mio blog, ho utilizzato quasi sempre la ganache montata, soprattutto per le torte decorate. In questo caso si utilizza la ganache al cioccolato per la copertura delle torte, quindi come crema per stuccare la torta prima di rivestirla di pasta di zucchero, al posto della crema al burro (o della panna). Il vantaggio è che crea uno strato isolante perfetto, ed è anche golosa e accontenta il nostro palato, molto di più della crema al burro. Una volta montata e dopo aver eseguito la copertura della torta, và messa in frigorifero e si solidifica, rimanendo perfettamente aderente alla vostra torta.

  4. Ovviamente potete ricoprire le torte anche senza utilizzare la pasta di zucchero, come per la Torta a scacchi e il Rotolo al mascarpone.

  5. Potete utilizzarla anche per decorare torte e dolci, o per decorare i cupcake, vedi ad es. i Cupcake al cioccolato e i Cupcake Halloween. Dato che è soda e regge bene, potete utilizzarla anche per creare delle belle decorazioni al cioccolato con il sac à poche o preparare le Rose di crema, oppure per farcire i Macarones.

Ganache al cioccolato: conservazione

  1. Ganache al cioccolato: ricetta crema al cioccolato per torte

    La ganache si può lasciare a temperatura ambiente per 1 giorno (non montata). Le torte o i dolci che preparerete con la ganache al cioccolato si possono conservare a temperatura ambiente e non necessitano del frigorifero per 1 giorno (dopo è meglio mettere in frigo), almeno che non ci siano altre creme o panna che tendono a deperire o se l’ambiente è troppo caldo. In estate, mettete sempre in frigorifero.

Alcuni consigli…

  1. I vantaggi della ganache al cioccolato sono molti: è pratica, semplice da fare, regge bene, è veloce e con il freddo si solidifica parecchio. Ma attenzione, teme il caldo! Una volta vicina ad una fonte di calore, tende a sciogliersi velocemente. Quindi in estate dovrete stare molto attenti a non lasciare la vostra torta o i vostri dolci fuori dal frigorifero.

    Potete prepararla anche alcune ore prima (e ve lo consiglio) e lasciarla raffreddare a temperatura ambiente. Se dovete montarla, fatelo poco prima di utilizzarla.

    Se fosse troppo caldo e la crema ganache risulta troppo liquida o fa fatica a raffreddarsi, mettetela in frigorifero per 15 minuti o in freezer per 5-6 minuti.

    Se volete utilizzarla per preparare una crostata con ganache al cioccolato, in quel caso non serve il riposo, dato che và colata ancora calda.

    La ganache al cioccolato non si può mettere in forno.

  2. Se volete preparare una ganache al cioccolato senza panna, potete sostituirla con del latte, anche vegetale, ma in quel caso vi consiglio di raddoppiare la quantità del cioccolato.

    Potete anche realizzare la ganache al cioccolato senza burro, sostituendolo con 40 g di glucosio o di miele da sciogliere insieme alla panna, in modo da mantenere la ganache molto lucida. Vi consiglio comunque di metterlo, dato che è proprio grazie al burro che si riesce ad ottenere la sua particolare consistenza.

    La ganache si può aromatizzare aggiungendo 1 cucchiaio di Rum o di Gran Marnier (da inserire appena il cioccolato si è sciolto) oppure del caffè solubile, aroma di mandorla, scorza di arancia, acqua di fiori di arancia, vaniglia, ecc…


    Se volete utilizzare la ganache al cioccolato per farcire una torta, vi consiglio di utilizzare questa ricetta QUI: è più morbida e cremosa.

Curiosità sulla ganache

  1. Ma lo sapete che la ganache è nata per errore? Un apprendista pasticcere, in Francia, rovesciò per sbaglio la panna calda su del cioccolato, creando questa meravigliosa crema! Il suo maestro lo sgridò, esclamando: “Ganache!”, che tradotto in italiano vuol dire incapace o imbecille. E da qui il suo nome, ma viene anche chiamata crema parigina.

Leyla consiglia…

Da non perdere lo speciale CREME PER TORTE con tutte le creme per farcire le vostre torte di successo e la crema giusta al momento giusto!

Ricetta originale sul blog dal 12.08.2012 – ora in versione aggiornata.

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

16 Risposte a “Ganache al cioccolato”

  1. Ciao! Secondo te è possibile utilizzare dei cioccolatini Pocket Coffee (ne ho una scatola da riciclare) per fare questa ganache (per farcire una crostata)?
    Attendo un consiglio!Grazie!

    1. Ciao Angy, bella domanda! Ovviamente non ho provato, ma secondo me si, magari metti un po’ meno panna (200 ml), dovrebbe venire una ganache aromatizzata al caffè! Fammi sapere come và l’esperimento! Leyla

  2. Buongiorno Leyla,
    domenica prossima dovrei fare la torta per il compleanno della mia bimba di 4 anni.
    Non farò una torta a piani, ma la decorerò comunque con pasta di zucchero.
    Ho pensato di utilizzare la tua ricetta per la torta biondina, farcirla con la camy cream e ricoprirla con la ganache al cioccolato. Secondo te questi abbinamenti vanno bene?Utilizzerò una tortiera da 18 cm. Mi potresti indicare le dosi per questa misura? E ultima domanda, che bagna dovrei usare?
    Attendo tuoi consigli. Grazie!!!

      1. Grazie mille per la tua risposta super veloce!
        Solitamente utilizzerei la tortiera da 24 cm, ma non potendo invitare i parenti per festeggiare, visto il periodo, mi devo accontentare di farla più piccola 🙁
        Grazie ancora e ti auguro una serena Pasqua!

  3. Ciao!L’esperimento della ganache con i Pocket Coffee è perfettamente riuscito!!!Grazie dei consigli e buona Pasqua!

  4. Ciao! Vorrei provare la tua ricetta di ganache al cioccolato fondente (70%) per ricoprire una torta farcita con crema pasticciera al cioccolato fondente e decorata con la drip. Siccome non ho mai usato la ganache per ricoprire, quale mi consigli di usare? Montata o classica? Potrei ricoprirla la sera prima o si indurisce troppo e farò fatica a tagliarla? Grazie mille!

    1. Ciao Antonia, devi utilizzarla montata, ma poco poco! 30-40 secondi bastano. Lo vedi perchè diventa più chiara e comoda da stendere. Rimane comunque comoda al taglio, cioè non si indurisce come una glassa. Però se vuoi fare l’effetto della Drip Cake, per le gocce che colano devi utilizzarla non montata perchè deve essere semi-liquida. Fammi sapere se ho risposto a tutto, Leyla

  5. Ho bisogno di una informazione: ho bisogno di piccole quantità di ganache al cioccolato fondente almeno una volta a settimana, per evitare di prepararle continuamente posso congelarle in piccoli vasetti di vetro, oppure devo usare contenitori alimentari ermetici? Per quanto tempo si mantengono in freezer? E poichè mi necessitano per riempire delle tartellette di frolla e quindi in forma liquida, posso scongelarle nel microonde oppure solo a temperatura ambiente? La prego attendo con ansia una sua cortese risposta. Saluti e buona giornata Samanta

    1. Ciao Samanta, per l’uso che ne devi fare, và benissimo congelarla in vasetti piccoli o addirittura nei contenitore per fare il ghiaccio. Se ti serve in forma liquida, ti basterà estrarla dal freezer la sera prima e mettere in frigorifero in una ciotolina. Il giorno dopo, ti basterà scaldarla nel microonde pochissimo: vedrai che diventerà in un attimo liquida, per poi addensarsi in seguito. Le tartellette sono già cotte? Leyla

  6. Buongiorno, innanzitutto grazie per la Sua sollecita risposta. Sì le tartellette sono già cotte, la ganache mi serve solo per la farcitura e mi serve semi liquida per riempirle in modo che siano livellate per avere un aspetto lineare. Scusi se mi permetto ma anche il caramello salato posso congelarlo? Anche questo posso mettero nei contenitori per fare il ghiaccio o in vasetti di vetro? E poi come lo scongelo? Ho paura che se lo metto nel microonde possa farmi dei grumi di zucchero poco piacevoli, come Lei ben sa, al palato. So di recarLe disturbo ma ho preso un impegno con le mamme della scuola e onde evitare di perdere tempo inutilmente ho bisogno di queste notizie per rendermi la vita meno complicata. Grazie per la pazienza. Buona giornata Samanta

    1. La ganache l’ho già congelata altre volte, mentre il caramello salato non ho mai provato. Prova una volta e vedi come viene. Se la consistenza ti soddisfa. In ogni caso, fai scaldare per poco tempo e a media potenza, senza surriscaldare troppo la preparazione. Io farei 30-40 secondi alla volta. Fammi sapere, Leyla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.