Ganache al cioccolato, ricetta base

La ganache al cioccolato è una crema davvero squisita, ideale per “stuccare” le torte decorate, cioè per ricoprire la torta prima di stenderci sopra la pasta di zucchero o per decorare i cupcakes ! 

La ganache al cioccolato ha un particolare vantaggio a suo favore, una volta fredda si solidifica parecchio, per questo la uso spesso per le torte decorate (al posto della crema al burro, che non amo particolarmente). Ma attenzione !! E’ molto sensibile al caldo !! Una volta vicina ad una fonte di calore, tende a sciogliersi velocemente.

Siccome non amo complicarmi la vita, qui sotto troverete la ricetta semplificata, con cui – personalmente – mi trovo molto bene.

Se cercate la ganache per farcire la torta, la ricetta la trovate QUI. La crema rimarrà più morbida e cremosa e più adatta ad intervallare gli strati di torta !

Da provare anche la ganache al cioccolato bianco (vedi la ricetta QUI), per stuccare le torte !

INGREDIENTI

(per stuccare una torta da 26 cm)

250 g. di cioccolato fondente o al latte (di copertura)

250 ml. di panna fresca

30 g. di burro

PREPARAZIONE

Ganache al cioccolato | ricetta base | crema per farcire | Dulcisss in forno

Mettete sul fuoco, in un tegame, la panna fresca con il burro e mischiate.

A parte, grattugiate il cioccolato fondente o al latte. Se avete difficoltà per questa operazione, a volte la salto, e spezzetto il cioccolato a pezzettoni.

Ganache al cioccolato | ricetta base | crema per farcire | Dulcisss in forno

Quando la panna sta per raggiungere il bollore, spegnete il fuoco e tuffate la cioccolata all’interno. Mischiate molto molto bene, finchè tutta la cioccolata si sarà sciolta.

Ganache al cioccolato | ricetta base | crema per farcire | Dulcisss in forno

Fatela raffreddare a temperatura ambiente (ca. 30 minuti). Una volta raffreddata mettetela in frigo per 20 minuti o in freezer per ca. 10 minuti (non di più se no la crema si indurisce troppo).

Trascorso questo tempo, montate la ganache al cioccolato con delle fruste elettriche. Vi serviranno pochi minuti e la crema è pronta !! State attenti a non montarla troppo. Quando inizia a cambiare colore (diventa un po’ più chiara) e a prendere un po’ di consistenza, è pronta !

Note/consigli:

  • Vi consiglio di preparare la ganache al cioccolato la sera prima. Per conservarla, una volta raffreddata, copritela con della pellicola trasparente e lasciatela FUORI dal frigo. La ganache al cioccolato non necessità della conservazione in frigo. 20 minuti prima di utilizzarla, mettetela in frigo per farla raffreddare un pochino e poi procedete a montarla. Verrà nella consistenza perfetta !! 😉 
  • Potete preparare anche la ganache al cioccolato la mattina per il pomeriggio !
  • La ganache al cioccolato si può usare anche “non montata”, personalmente preferisco usarla solo montata.
  • Ultimamente preferisco utilizzare solo il cioccolato al latte ! Gnammm..

*** Seguimi anche su Facebook —> clicca su Dulcisss in forno ***

Precedente Rotolo Foresta Nera, ricetta golosa Successivo Incontro tra le blogger di Bolzano!

58 commenti su “Ganache al cioccolato, ricetta base

    • Dulcisss in forno il said:

      Pensavo la conoscessi Annalisa !! E’ da provare assolutamente allora !! La uso quasi tutti i giorni !! 🙂

  1. Con la ganache al ioccolato ci farcisco praticamente tutto! Ahahahah… io però la faccio un filino diversa dalla tua…. Infatti, monto la panna e a parte sciolgo il cioccolato…. poi quando questo è raffreddato (anzi diciamo intiepidito se no si risolidifica!), lo unisco alla panna montata. Amalgamo e appena tutto è a temperatura ambiente (magari mi aiuto anche col frigo!) monto tutto… e il risultato è ottimo!!! Non l’ho mai provata però sotto alla pdz… quindi tu dici che non la rovina??? Proverò!|

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Lucia !! Assolutamente non rovina la pasta di zucchero !! Ho già visto la tua versione, sinceramente non l’ho mai provata nè come crema di farcitura nè come crema per rivestire !! Ma posso garantirti che, nella mia versione, è perfetta per le torte decorate, sotto alla pasta di zucchero. Dopo aver rivestito la torta, la mette in frigo 20-30 minuti e poi ricopri !! Quasi tutte le mie torte decorate sono fatte così, quindi sono sicura di darti un buon consiglio !! Si indurisce perfettamente, regge meglio della panna e anche della crema al burro (che non amo tanto…) !! Fammi sapere se la provi !! 🙂 Baci Leyla

        • Dulcisss in forno il said:

          E’ davvero un piacere Lucia !! Fammi sapere, poi !! Una volta rivestita la torta di ganache, lasciala indurire un pochino in frigo (20-30 minuti). Vedrai… io la uso sempre !! Baci, Leyla

      • Ciao.volevo provare la ricetta x ricoprire una torta che domani portero in piazza con me…dovra stare fuori un paio d’ore e anche se fa freddo puo essere che ci arrivi il calore del sole…..
        Pensi che puo andare? ….non ci fa niente se s ammorbidisce anzi. …ma non credo che si sciolga….

        • Dulcisss in forno il said:

          Ciao Ela ! Penso che in questa stagione non ci siano problemi ! Anche se arriva un raggio di sole, la temperatura è abbastanza bassa (almeno dalle mia parti) ! Ovviamente questo discorso vale solo per l’inverno ! 😉 La ganache ci mette un po’ ad ammollarsi, almeno che non ci sia caldo caldo.. Quindi… vai tranquilla ! Leyla

          • Grazie! Velocissima! Approfitto allora x rubare un altro consiglio. ..ho preparato la crema al latte (latte, farina, zucchero) che una volta raffreddata unisco alla panna ben montata (quella gia zuccherara uht) e ottengo squisita crema al latte tipo paradiso. ….mi e venuto il dubbio x la panna…..cmq nn e fresca….dovrebbe poter stare 3orette al max vero?
            Faro dei pupazzetti di neve cn i bimbi in piazza e x concludere volevo offrire un assaggio di torta*rigorosamente cn babbo Natale e i pupazzi di neve;-)))………..

          • Dulcisss in forno il said:

            Vai tranquilla Ela ! In questo periodo, alcune persone, conservano le torte in balcone, quindi non c’è problema ! La tua è una torta decorata in pasta di zucchero ? Perchè se è decorata non c’è proprio problema, perchè c’è la pasta di zucchero che ripara, poi lo strato di ganache e poi c’è il cuore di crema. In ogni caso in inverno non ci sono problema neanche per la panna. Quanti gradi ci sono da te ? Leyla

  2. Mary il said:

    È la mia prima volta decorata con glassa di zucchero fondente..dato che dovrei prepararla sabato a pranzo la ganache la preparo la mattina presto? Ma devo spalmarla quando è tiepida?

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Mary, la ganache puoi prepararla anche la sera prima e lasciarla fuori dal frigo, coperta con della pellicola trasparente. La metti in frigo 20 minuti prima di montarla e poi procedi con le fruste. Non devi montarla troppo ! 😉 La ganache non si può utilizzare tiepida perché sarebbe troppo liquida e inspalmabile. Magari come prima torta potresti provare con la crema al burro ? E’ un po’ più semplice ! Fammi sapere com’è andata, Leyla

      • Mary il said:

        Sì potrei benissimo fare la crema al burro ma conoscendo i gusti con la ganache vado sul sicuro.quindi ricapitolando: la sera prima faccio la ganache, la lascio raffreddare a temperatura ambiente, la copro con la pellicola è la lascio sempre fuori dal frigo.il giorno dopo metto la ganache in frigo per mezz’ora dopo la monto non tanto e la metto sulla torta che andrà per altri 20 minuti in frigo dopo questi 20 minuti metto le decorazioni di pasta zucchero e dopo nuovamente in frigo fino al momento di servirla visto che sarà ripiena di cremaal cacao senza uova però.promossa?

        • Dulcisss in forno il said:

          Cavolo ! Promossisssssssima !! 🙂 Tutto perfetto ! Praticamente la ganache deve essere messa un pochino in frigo, in modo che diventi leggermente fredda ! Non troppo se no ti diventa troppo dura. In genere metto in frigo quando inizio a tagliare la base per farcirla ! 😉 Dopo aver stuccato con la ganache tutta la torta, metto in frigo in modo che si solidifichi un pochino e poi ricopro con la pasta di zucchero ! Buoni pasticci, Leyla

  3. barbara il said:

    Ciao,
    mi daresti gentilmente un consiglio?
    Per mercoledì dovrei preparare una torta nuziale, con copertura di pasta di zucchero bianca e fiorellini, a due piani, uno di 30 e l’altro di 26 (o forse sta meglio più piccolo).
    Leggendo un pò sul tuo blog avrei pensato per la base da 30 a due dosi di biondina e a una seconda infornata con una dose di biondina (tre strati farcitura). Secondo piano una dose di biondina (due strati farcitura). Farcitura con ganache al cioccolato fondente. Non volendo usare la crema al burro, come posso stuccare la torta prima di coprirla con la pasta di zucchero bianca?
    In ultimo, … dimenticavo… sarebbe la prima torta a due piani per me… pensi che possa farcela? ho una buona manualità ma ancora non troppa esperienza.
    Grazie mille!!!!! Attendo i tuoi preziosi consigli.

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Barbara ! Benvenuta ! Per quante persone è la tortona ? Tanto per sapere. Se fai la torta a due piani, di solito ci devono essere almeno 6 – 8 cm di differenza tra un diametro ed un altro. Es. 30 cm e l’altra 24 – 22 cm. Per farcire ti sconsiglio la ganache. Questa serve per stuccare la torta (potresti usarla in questo modo). Diventa troppo dura all’interno della torta e noi italiani siamo troppo abituati a crema morbidose e golose. Puoi usare la ganache da farcitura oppure una qualsiasi crema cioccolatosa. Hai letto il mio articolo su come assemblare le torte a piani ? Lo trovi QUI. Fai le cose con calma e prenditi tutto il tempo, vedrai che ce la farai senza problemi. Per altre domande, sono qui ! Leyla

  4. barbara il said:

    Cara Leyla,
    ho letto la tua risposta quando ormai era troppo tardi e la torta era pronta. Comunque è andata bene, la torta è piaciuta molto: biondina a due piani, bagna solo latte, farcitura ganache al cioccolato fondente, stuccatura ganache cioccolato bianco e copertura con pasta di zucchero bianca e fiorellini colorati, sempre in pasta di zucchero.
    Se mi dici come fare, ti mando la foto.

    Per le prossime volte, seguirò i tuoi consigli e quanto letto in questi giorni sempre sul tuo blog.
    Grazie! a presto

  5. Cara Leyla ..sto in Sicilia, vicino Catania. ..c’e una bella giornata ma c’e aria fredda:-D
    Si, decorero la torta in pdz, ti mostrero la foto poi:-)
    Qualche decorazione si puo gia vedere sulla pagina fb Le Torte di Ela 😀
    Ok! Al lavoro!
    Grazie mille! !!

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Ela ! L’ho vista ! Davvero molto molto carina ! Grazie per la foto, sei stata carinissima ! 🙂 A presto, Leyla

    • Dulcisss in forno il said:

      Morbida cioccolatisitá ???? Ahahahahaha ! Mi fai troppo ridere ! 😉 Sono contenta che tutto sia andato per il meglio ! Un abbraccio, Leyla

    • Io ho fatto qualche giorno fa cil cioccolato bianco e nn si e indurita poi:-(
      Neanche mettendola in freezer ho potuto stuccare la torta:'(:'(:'(:'(
      Credo dipenda dal cioccolato che nn e vero cioccolato.
      Cmq ho stukkato cob ganasche fondente torte ricoperte cn pdz bianca tranquillamente!

      • Dulcisss in forno il said:

        Confermo che si puó usare la ganache al cioccolato anche per le torte ricoperte di pdz bianca Cosa ti é successo Ela ? Come cioccolato bianco non vero ??

        • ciao:) scusa se m sn permessa a rispondere ma cosi cm tu hai aiutato a me…dopo esperienza cn cioccolato bianco ho voluto condividerla.
          allora ho comprato la tavoletta grande di ciocco bianco all Eurospin, ma siccome l0ho mangiata quasi tutta ho comprato poi quella di NEstle- Galak! e ho fatto tutto da ricetta , messo in frigo ma non induriva… si e raffreddata ma e sempre rimasta non dico liquida ma….sembrava ripieno dei cornetti…cioe cm nutella scaldata…..
          insomma nn si poteva stuccare perche sarebbe colata…
          ora ho compato ciocco al latte e vediamo che succede…

          • Dulcisss in forno il said:

            Ho capito Ela !! Vediamo come vá con le tavolette “normali” !! 😉 Il Galak è buono da mangiare cosí, ma non adatto per preparare creme (anche come gusto). Un abbraccio, Leyla

  6. Heeeelp! !!!! Viene anche con la panna vegetale? ? Quella da montare uht?
    E una rottura trovarsi sempre senza panna fresca o peggio cn la panna scaduta…:-(

  7. silvia il said:

    Ciao, passo spesso dal tuo sito perchè mi piacciono le tue ricette e per questo ti vorrei chiedere un consiglio.
    Solitamente prima di ricoprire una torta con pdz faccio le stuccature con la panna montata, ma l’ultima volta si è rovinata (la pdz è crollata, si è sciolta), quindi volevo provare con la tua ganache al cioccolato.
    Vorrei sapere se per una torta farcita con fragole e panna (oppure crema e panna), può andare bene la ganache al cioccolato, oppure mi consigli un altro tipo di stuccatura? Ti ringrazio, aspetto con ansia una tua risposta.
    Ciao Silvia

    • Dulcisss in forno il said:

      Eccomi qui Silvia ! Come scrivo spesso, sconsiglio l’utilizzo della panna per stuccare le torte, perchè non si solidifica e quindi non crea il giusto strato di isolamento e protezione prima della pasta di zucchero. La ganache la uso ovunque e con qualsiasi tipo di farcitura, anche con panna e fragole. Lo strato di ganache è molto sottile e in genere rimane attaccato alla pasta di zucchero. Quando la torta finisce, le persone la “raccolgono” dalla pasta di zucchero come ultimo “boccone dolce” ! 😉 Ti consiglio di utilizzare cioccolato al latte (se possibile da copertura, che sono quelle tavolette con i quadrattoni grandi). Una volta pronta, stucchi la torta e metti in frigo mezz’oretta in modo che si solidifichi un pochino, ma non troppo e poi ricopri di pasta di zucchero. Penso di averti detto tutto. A presto, Leyla
      P.S. Per la panna, ti consiglio questa versione https://blog.giallozafferano.it/dulcisinforno/crema-di-panna-per-farcire/

  8. silvia il said:

    Ciao, seguo sempre il tuo blog perchè trovo interessanti e semplici i consigli che dai. Proprio per questo te ne vorrei chiedere uno: devo fare una torta per un battesimo, di solito uso la panna per stuccare, ma l’ultima volta è crollata tutta la pdz. Vorrei provare la ganache al cioccolato fondente, leggendo però dici che vicino a fonti di calore o stando per troppo tempo in frigo tende a sciogliersi, anche se è ricoperta con pdz? non vorrei che facesse la stessa fine dell’altra! Ti ringrazio. Silvia

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Silvia !! Grazie perchè mi segui !! 🙂 La ganache al cioccolato è la crema perfetta, insieme alla crema al burro, per stuccare le torte decorate. Sono le creme che reggono meglio !!! Sicuramente ti dà uno strato protettivo che la panna, purtroppo, non riesce a dare. Io ho scritto che la ganache tende a sciogliersi vicino ad una fonte di calore, mentre in frigo diventa dura dura. Spero di aver scritto bene !! Quindi non ti preoccupare. Stucca con la ganache, conserva la torta in frigo e non avrai nessun problema di cedimento. Dimmi se ti è tutto chiaro, se no mi spiego meglio ! 🙂 Benvenuta, Leyla

  9. silvia il said:

    Ciao grazie per avermi risposto così belocemente, tutto chiaro però ho un’altra domanda da farti: prima di fare la torta per il battesimo sto facendo delle prove ed ho usato la ganache per una stuccatura. L’ho preparata il giorno prima e il giorno successivo l’ho montata ma quando sono andata a staccare la Torta non si stendeva molto bene anzi si portava dietro il pds. Dove sbaglio? Sabato dovrò ricoprire quella per il battesimo e sinceramente ho un po di paura. Spero di essere stata chiara. Aspetto con ansia la tua risposta. Grazie Silvia

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Silvia, se si stende con difficoltà i problemi sono due. O è troppo fredda e quindi si è montata troppo presto oppure l’hai montata troppo. Basta davvero poco. Qualche minuto. Quando vedi che cambia il colore da marroncino scuro a chiaro è pronta. Anche se ti sembra piuttosto morbida, è perfetta per essere stesa, per non “tirare su” le briciole della base, ma comunque per svolgere la sua funzione di strato isolante prima della pasta di zucchero. E’ solo una questione di tempistiche. Non ti preoccupare. La mia prima ganache era proprio come la tua ! Devi solo trovare i tempi giusti e non avrai problemi. Fammi sapere, Leyla

  10. silvia il said:

    Ciao Leyla, ho provato di nuovo a fare la ganache e devo dire che questa volta è venuta bene, devo solo prendere un po di pratica per stenderla. Ti ringrazio

  11. Elenoire il said:

    Buon giorno, avrei bisogno di un chiarimento. Ho fatto la ghanache per la torta Kimono, quando la stendevo si asciugava velocemente e facevo un briciolo fatica a stenderla, forse l’ho montata troppo???
    Essendo le mia prima torta, un dubbio, la bagna và anche nel primo disco, cioè quello che verrà poi a contatto con la ganache?
    Tutti i pezzi che compongono la torta, cintura, piuttosto ché il bordino intorno, vanno tutti incollati con colla alimentare??? Grazie, e scusa sè mi sono dilungata.

    • Dulcisss in forno il said:

      Eccomi qui ! Si, probabilmente l’hai montata troppo. Ma è solo una questione di prendere la mano. In genere quando inizia a cambiare colore e a diventare più chiara è quasi pronta. La bagna si deve mettere su tutti e 3 gli strati: sopra il terzo strato, sopra al secondo e SOTTO al terzo. Lo devi capovolgere, bagnarlo e poi rigirarlo sopra alla torta. Ma la torta non deve essere troppo bagnata e non dovrebbe arrivare a bagnare fino all’esterno (cioè dove stucchi con la ganache). Se accade, non succede nulla. Tutte le cose che attacchi alla pasta di zucchero le puoi applicare con un pochino di acqua. Per fare aderire meglio o per parti anatomiche (tipo le braccia, gambe, ecc..) utilizzo la colla alimentare. Ma per piccole cose basta l’acqua. Ho risposto a tutto ?? Leyla

      • Elenoire il said:

        si si, ricapitolando il primo disco cioè quello che andrà a contatto con la ganache, lo bagno internamente.
        In effetti ieri l’ho bagnato sopra, non è successo nulla di che, in qualche punto pero veniva via stendendo la ganache, ma è andata bene ugualmente. grazie ancora Elenoire

        • Dulcisss in forno il said:

          Esatto ! Perfetto ! La ganache più morbida non avrebbe attaccato ! 🙂 Ma alla fine è andato tutto bene ! 🙂 Leyla

  12. marinella il said:

    La ganache la metto in frigo liquida la sera e la monto la mattina dopo, oppure la monto, metto in frigo e rimonto mattina seguente? Grazie Marinella

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Marinella ! Fai cosi ! Preparari la ganache NON montata la sera prima. Lascia che si raffreddi a temperatura ambiente e ricopri con della pellicola trasparente. E lasci fuori dal frigo. Il giorno dopo, 15 min prima di utilizzarla, la metti in frigo. Poi la tiri fuori e la monti con le fruste elettriche. Appena cambia colore ed è semisoda, è pronta ! Se ti serve per guarnire i cupcake ti consiglio di montarla un pochino di più. Fammi sapere, Leyla

  13. Veronica il said:

    Ciao. La mia non è venuta per niente bene! L’ho fatto la sera prima, messa in frigo e la sera dopo l’ho lasciata a temperatura ambiente per 30 minuti circa e poi l’ho montata. Dopo poco ho notato che stava diventando grumosa, così l’ho messa a sciogliere a bagnomaria e il fatto che si sia sciolta mi ha fatto pensare di poterla ancora recuperare. Così l’ho fatta raffreddare in frigo per una mezz’ora e l’ho montata. È diventata spumosa e gonfia. Ho farcito la torta e decorata. La torta l’ho lasciata fuori dal frigo fino al pomeriggio seguente. Ma appena ho tagliato la torta mi sono resa conto che la ganache era diventata molto solida e al primo tocco si sbriciolava! Cosa ho sbagliato? 🙁

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Veronica ! Allora.. Per la ganache devi stare molto attenta che il cioccolato sia perfettamente sciolto nella panna. Se ti sembra che faccia difficoltá rimetti tutto subito sul fuoco (a fiamma bassa). La ganache puoi lasciarla direttamente fuori dal frigo e, prima di montarla, la raffreddi un pochino in frigo. Hai messo il burro ? Può essere o che l’hai montata troppo o che era ancora troppo fredda quando l’hai montata. Bisogna trovare il giusto equilibrio. Non deve essere nè troppo dura, nè troppo morbida. Hai farcito la torta con la ganache ? Personalmente la uso per stuccare le torte o per decorare i cupcake. Perchè si indurisce, specialmente in frigo. Io utilizzo la ganache da farcitura che è più morbida o altre creme. Mi spiace, Leyla

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Cristiana ! E’ molto difficile da dire… perchè dipende da quanta crema utilizzi, da quanto è alta la torta, ecc… io farei la doppia dose con 500 g. di cioccolato. Comunque io non ne metto tanta. Fammi sapere. Leyla

  14. Sara il said:

    Grazie sei davvero gentilissima! seguirò i tuoi preziosi consigli e per decorare userò questa, ma per farcire userò l’altra tua versione perché ormai son curiosa di assaggiarla e secondo me verrà ottima con mascarpone e latte condensato.

  15. MARIAGRAZIA1963 il said:

    CIAO, SONO MARIA GRAZIA APPENA ISCRITTA, VOLEVO UN CONSIGLIO URGENTE SULLA STUCCATURA DI UNA TORTA DA RIVESTIRE IN PDZ COLOR AZZURRO CHIARO, QUALE E’ IL MIGLIOR ISOLANTE CONSIDERATO IL GRAN CALDO DI QUESTI GIORNI E SE FACCIO LA GANASCE AL CIOCCO FONDENTE TRASPARE? GRAZIE 🙂

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Mariagrazia ! Benvenuta ! Allora.. col caldo c’é poco da fare. Sicuramente devi andare su crema al burro o ganache al cioccolato. Personalmente amo la ganache al cioccolato e spesso l’ho usata anche con lo strato di pasta di zucchero bianca e non si é mai vista. Quindi credo potrai andare tranquilla ! Leyla

  16. Rosaria il said:

    Ciao sono Rosaria. Domani ho la mia prima torta in pdz bianca con decori rosa. Il mio problema è che ho fatto per la stuccatura la ganache al cioccolato fondente ed ora ho letto da qualche parte per la pdz bianca è sconsigliata, è preferibile quella in cioccolato bianco.
    Secondo te la devo rifare? non ho veramente tempo, ma se compromette il colore della copertura pazienza la rifaccio.
    Aspetto un tuo consiglio…grazieee

  17. felicia il said:

    ciao cercavo la ricetta per stuccare la torta,ho incontrato la tua pagina , mi piace, volevo chiederti posso usarla nel periodo estivo? leggendo i commenti dici che un po si ammorbidisce, quale soluzione mi dai per evitare ciò?aumento la dose del cioccolato?grazie

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Felicia ! Allora.. in estate è un problema a prescindere. Perchè il caldo rovina scioglie comunque tutte le creme. In ogni caso la crema al burro e la ganache sicuramente reggano meglio. Non serve che modifichi le dosi, basta solo che lavori velocemente la crema, in modo da metterla in frigo prima possibile. Ti consiglio la ganache al cioccolato fondente https://blog.giallozafferano.it/dulcisinforno/ganache-al-cioccolato-ricetta-base/ che regge meglio rispetto a quella del cioccolato bianco. Và bene per qualsiasi torta, anche perchè la stuccatura di solito è un velo piuttosto leggero. Fammi sapere se hai bisogno di altri consigli e spero di averti aiutato. Leyla

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.