New York Cheesecake

La ricetta della New York Cheesecake, la cheesecake americana cotta al forno, la più famosa tra le cheesecake cotte. Conosciuta anche come cheesecake newyorkese è la ricetta tradizionale e classica della cheesecake cotta al philadelphia, con base cheesecake di biscotti e farcitura delicata. E’ facile e versatile e può essere decorata in tanti modi, dalla frutta fresca al cioccolato o nutella.

Sicuramente la ricetta della New York Cheesecake non poteva mancare sul mio blog! Ed è proprio da questa torta che sono partite le mille varianti delle torte fredde e cheesecake senza cottura ! In fondo all’articolo troverete anche qualche suggerimento per la copertura e il topping.

Se non avete mai provato la New York Cheesecake, ve la consiglio: è la torta New York più famosa. La delicatezza della crema con la base di biscotti croccante, ne esce un dolce davvero super goloso!

Dai un’occhiata anche alla ricetta della Torta Red Velvet Cake, ai Brownies americani e ai Biscotti Cookies originali.

Ricetta New York Cheesecake (ricetta classica e tradizionale)

Ricetta New York Cheesecake
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    75 minuti
  • Porzioni:
    12 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per la base cheesecake (tortiera da 24 cm)

  • Biscotti Digestive 280 g
  • Burro fuso 130 g
  • Zucchero di canna 3 cucchiai

Per la crema

  • Philadelphia 500 g
  • Panna fresca liquida 100 ml
  • Zucchero 100 g
  • Amido di mais (maizena) 20 g
  • Succo di limone 25 ml
  • 2 Uova intere (medie) + 1 tuorlo
  • Baccello di vaniglia 1

Per la crema di copertura

  • Panna acida 200 ml
  • Zucchero a velo 2 cucchiai
  • Vanillina 1 bustina

Preparazione

  1. La base della Cheesecake cotta

    Tritate i biscotti nel mixer e unite, a filo, il burro fuso. Continuate a frullare finchè il composto non sarà omogeneo.

  2. Posizionate sulla base un disco di carta da forno della stessa grandezza del fondo della tortiera e foderate anche anche le pareti con delle strisce leggermente inumidite e strizzate.

  3. Versate i biscotti tritati con il burro all’interno della tortiera, compattate bene la base aiutandovi con il dorso di un cucchiaio o un batticarne e create i bordi di ca. 3 cm, aiutandovi con il dorso di un cucchiaio. Mettete in freezer per 30 minuti.

  4. Cheesecake newyorkese: la crema al philadelphia

    Nel frattempo preparate la crema. Accendete il forno a 170°C

    Con delle fruste elettriche o con la planetaria montate le uova intere e il tuorlo con lo zucchero. Unite i semi di vaniglia e il philadelphia e amalgamate con le fruste, in modo che il composto diventi liscio e omogeneo. Aggiungete anche il succo di limone, la maizena e la panna fresca liquida (non montata).

  5. Versate la crema sulla base cheesecake e infornate a 170°C per 15 minuti, poi a 140°C per 1 ora. La cottura dovrà essere abbastanza lenta, in modo da garantire una cheesecake perfettamente cotta, ma molto morbida.

  6. La crema di copertura

    Mentre la New York Cheesecake è in forno, preparate la crema di copertura che renderà speciale la vostra cheesecake americana.

    Amalgamate a mano la panna acida con lo zucchero a velo e la vanillina.

  7. Se non trovate la panna acida al supermercato, potete farla anche voi ! QUI trovate la ricetta. Utilizzate 100 g di panna fresca, 100 g di yogurt greco e 2 cucchiai di succo di limone.

    New York Cheesecake con frutta fresca
  8. Quando la Cheesecake cotta è pronta, lasciatela raffreddare all’interno del forno spento per 15 minuti, con lo sportello mezzo aperto.

  9. Poi estraetela e stendete sulla superficie la crema di panna acida e infornate nuovamente a 180°C per 5 minuti.

    Una volta raffreddata, mettete la vostra New York Cheesecake in frigo per tutta la notte o almeno 5 ore e poi procedete con la decorazione.

  10. New York Cheesecake: la decorazione

    Per la decorazione potete utilizzare solo dei frutti di bosco freschi e qualche fogliolina di menta.

  11. Per un topping super veloce, potete scaldare in un pentolino 3 bei cucchiai di marmellata di fragole vellutata. Mescolate finchè sarà liquida e versatela delicatamente sopra la cheesecake e decorate con i frutti di bosco freschi.

  12. Potete preparare anche una salsa di fragole fresche, basterà scaldare 300 g di fragole tagliate a pezzi con 2 cucchiai di zucchero a velo. Quando le fragole saranno ammorbidite, potete distribuirle con il loro succo sopra la New York Cheesecake. Una bontà infinita!

    Vanno sempre bene anche uno strato in superficie di Nutella o di salsa al cioccolato, come quella che ho usato per la Cheesecake al cocco.

    Buona degustazione della classica cheesecake newyorkese !

  13. Ricetta New York Cheesecake: conservazione

    La vostra Cheesecake americana si conserva in frigorifero per 3 giorni, coperta con carta stagnola o pellicola. Si può anche congelare.

    New York Cheesecake ricetta originale

Leyla consiglia…

Da provare anche la Brownies Cheesecake, quando la cheeesecake cotta al forno incontra la base di brownies. Golosissima !

Se invece cerchi una cheesecake fredda, non perderti il mio speciale CHEESECAKE SENZA COTTURA. Le mie preferite ? La Cheesecake Oreo e la Cheesecake mascarpone e nutella.

Fonti: Giallo Zafferano e Philadelphia

Ricetta originale sul blog dal 19.05.2015 – ora in versione aggiornata.

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

Precedente Sformato di riso al forno Successivo Torta di ricotta senza farina

5 commenti su “New York Cheesecake

  1. Maira il said:

    Quindi, ricapitolando mi consigli, x la doppia dose, di aggiungere la gelatina circa 6 gr?
    E la panna posso mettere 100 ml in più?
    Poi x la foto te la invio su Google+, poiché qui nn so come fare;)
    La faccio oggi ( di nuovo ) e ti faccio sapere

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.