Ravioli di carnevale al cioccolato

Ravioli di carnevale al cioccolato

Oggi è il primo giorno di quaresima, niente dolci. I buonissimi ravioli di carnevale al cioccolato li abbiamo pappati ieri, ma li posto ugualmente anche se in ritardo, per partecipare al contest delle mie amiche Tina e Silvana. I ravioli dolci di ricotta e cioccolato fondente si possono preparare sia fritti che al forno ma visto che in questi giorni, tra chiacchiere e castagnole abbiamo esagerato con i fritti, ho preferito cuocerli al forno. Non nego che tuffati nell’olio caldo sono più buoni e quindi lascio a voi la decisione di scegliere in che modo peccare ! 😀

biscotti ricotta e cioccolato

Ravioli di carnevale al cioccolato

Ingredienti per la frolla:

  • 260 grammi di farina 00 + q b per la spianatoia
  • 2 uova
  • 80 grammi di zucchero a velo
  • 100 grammi di burro
  • 2 cucchiai di limoncello
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

Per il ripieno :

  • 250 grammi di ricotta vaccina
  • 1 tuorlo
  • 50 grammi zucchero a velo
  • 50 grammi di gocce di cioccolato
  • 1 bustina di vanillina
  • buccia grattugiata di 1/2 limone

Preparazione Ravioli di Carnevale al cioccolato

Tagliate il burro freddo, appena tolto dal frigorifero, a cubetti piccoli, aggiungetelo al centro della fontana di farina e lavorate con i polpastrelli fino ad ottenere un composto sabbioso. Rifate la fontana e aggiungete le uova, lo zucchero, il limoncello, il lievito e un pizzico di  sale.
Impastate gli ingredienti velocemente, lavorando l’impasto per pochissimo. Formate un panetto e lasciatelo riposare almeno un’ora in frigo, avvolto nella pellicola.

Per il ripieno: setacciate la ricotta, unite lo zucchero, la buccia di limone, il tuorlo, la vanillina e le gocce di cioccolato. Io non avendo le gocce ho tagliuzzato del cioccolato fondente in barretta.

Stendete la pasta con un mattarello o con una “nonna papera” fino ad ottenere una sfoglia non troppo sottile (specialmente se li fate fritti, nell’olio si potrebbe rompere). Pennellate la pasta con l’albume e ponete tanti mucchietti di ripieno alla stessa distanza. Coprite con altra sfoglia e premete delicatamente intorno al ripieno per far uscire l’aria, quindi tagliate i ravioli con una rotella dentellata. A questo punto o li friggete in olio di semi oppure li cuocete in forno come ho fatto io, ad una temperatura di 180° per 10-15 minuti, dipende dal forno, ma vi consiglio di non farli cuocere troppo, appena li vedete leggermente dorati toglieteli subito.

Serviteli con uno spolvero di zucchero a velo.

 



Ravioli di carnevale al cioccolato


Profumo di glicine © all rights reserved

 

Se ti va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca QUI e metti MI PIACE…

…GRAZIE

Precedente Lasagna di carnevale - Ricca e appetitosa Successivo Conchiglie in crema di zucca salsiccia e granella di noci

13 commenti su “Ravioli di carnevale al cioccolato

  1. edvige il said:

    Ciaoo
    Favoloso anche se non sono un amante di dolci ma li farò a maggio per contorno alla torta di compleanno di figlia…genero e nipote sono golosi. Ovviamente la pasta frolla la compro pronta :o((
    A parte questo mi dici cosa usi per scrivere il nome del blog sulle foto??? Il servizio Picnik termina con aprila hai qualcosa d’altro??? Grazie per la segnalazione.

  2. La versione al forno è perfetta per rimediare alle dosi massicce di fritto, direi che è un’ottima soluzione cmq golosa. Ciao 😀 🙂

    • dolcemela il said:

      Dipende dalla grandezza…io li faccio abbastanza grandi e ne vengono una quindicina….ciao Sara 😉

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.