Crea sito

Vellutata di finocchi con acqua di cocco

Vellutata di finocchi con acqua di cocco, la ricetta per preparare un primo piatto leggero. Si tratta di una minestra calda fatta con finocchi e arricchita con acqua di cocco, la quale regala a questo piatto un gusto particolare e vagamente esotico. Avendo dell’acqua di cocco in casa, cercavo delle idee per utilizzarla e online ho trovato questa  ricetta (presa da qui) che ho realizzato più o meno uguale.

Vellutata di finocchi
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Finocchi (kg 1,300-1,400) 3
  • Acqua di cocco 700-800 ml
  • Cipolla 1
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Vellutata di finocchi
    Come preparare la Vellutata di finocchi con acqua di cocco

    Pulite i finocchi tagliando le cime e la base, privateli delle foglie esterne più coriacee, divideteli a metà e lavateli sotto l’acqua corrente, poi tagliateli a fettine.

  2. Spellate la cipolla, tritatela e fatela rosolare in un tegame con un filo di olio extravergine d’oliva. Aggiungete i finocchi e rosolateli per qualche minuto. Unite circa 600 ml di acqua di cocco, salate, pepate e portate a bollore, quindi mettete un coperchio, abbassate la fiamma e fate cuocere a fuoco dolce per circa 20 minuti, fino a quando i finocchi risulteranno morbidi. Durante la cottura rigirate di tanto in tanto e, se occorre, potete aggiungere altra acqua di cocco.

  3. A fine cottura, spegnete il fuoco e frullate i finocchi con un frullatore ad immersione. A questo punto decidete se volete una vellutata molto densa, come la mia, oppure potete renderla più fluida aggiungendo altra acqua di cocco. Se quando avrete finito di frullare la vellutata si sarà raffreddata un po’ e voi la preferite molto calda, scaldatela per qualche minuto.

    Potete servire la vostra vellutata di finocchi calda o tiepida.

Note

A piacere potete aggiungere qualche pizzico di noce moscata, ci sta benissimo.

L’acqua di cocco inizialmente si poteva acquistare solo nelle erboristerie e nei punti vendita di prodotti bio. Ultimamente però si trova facilmente anche nei supermercati.

Per non perdere nessuna novità puoi seguirmi su

facebook e/o – Pinterest – YouTube – Instagram

Torna alla HOME 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.