Crea sito

Iris al cioccolato (ricetta catanese)

Quando si fa colazione nei bar catanesi, l’Iris al cioccolato è una delle tante prelibatezze che si possono gustare. Ovviamente insieme all’iris bianco, il panzerotto, la raviola… insomma c’è solo l’imbarazzo della scelta. Comunque, oggi vi lascio questa ricetta e, in futuro, parleremo anche delle altre specialità. Chi bene inizia è a metà dell’opera, no?

Iris al cioccolato
  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni10 pezzi (con panini al latte di 60 g)
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaBar

Ingredienti

Per la crema pasticcera al cioccolato

  • 700 mlLatte intero
  • 150 gCioccolato fondente
  • 35 gFarina 00
  • 35 gAmido di mais (maizena)
  • 210 gZucchero
  • 2Tuorli

Preparazione

  1. Per preparare gli iris al cioccolato vi occorrono i panini al latte, che potete preparare voi (QUI la ricetta) oppure acquistarli dal vostro panettiere di fiducia. Il mio consiglio, sia che li fate voi o che li acquistate, di utilizzare panini al latte fatti circa 12 – 24 ore prima; questo perchè diventa più facile svuotarli.
    Come preparare gli Iris al cioccolato

    Per preparare gli iris al cioccolato vi occorrono i panini al latte, che potete preparare voi (QUI la ricetta) oppure acquistarli dal vostro panettiere di fiducia. Il mio consiglio, sia che li fate voi o che li acquistate, di utilizzare panini al latte fatti circa 12 – 24 ore prima; questo perchè diventa più facile svuotarli.

  2. Quando avrete già i panini al latte a disposizione, preparate la crema pasticcera al cioccolato: grattugiate o tritate il cioccolato fondente.

    Mettete da parte un paio di cucchiai di latte. Portate quasi ad ebollizione il resto del latte.

    Con una frusta montate i tuorli con lo zucchero; aggiungete 2 -3 cucchiai di latte (quello che avete tenuto da parte) e incorporate la farina e l’amido di mais. Amalgamate molto bene, continuando a sbattere fino a quando il latte avrà raggiunto quasi il bollore.

    Versate il latte bollente a filo nel composto di uova e farine e trasferite il tutto in una casseruola. Cuocete a fuoco medio, mescolando, per circa 5 minuti, finchè la crema risulterà addensata. Togliete dal fuoco e aggiungete il cioccolato tritato o grattugiato e mescolate bene fino a quando il cioccolato non si sarà sciolto.

    Versate immediatamente la crema in una terrina, copritela con pellicola trasparente, appoggiando la pellicola direttamente sulla crema per evitare che si formi la “pellicina”, e mettetela in frigorifero a raffreddare.

  3. Adesso è il momento di comporre i nostri iris. Con un coltellino affilato incidete a cerchio la base dei panini e tenete da parte il “tappo” che avete ricavato, quindi estraete buona parte della mollica dall’interno dei panini (potete utilizzare un cucchiaino, ma risulta più facile farlo con le dita).

    Utilizzando una sac a poche o un cucchiaino, riempite gli iris e chiudeteli con i cerchietti che avete ricavato all’inizio.

    Quando tutti i panini saranno pronti, passateli nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato.

    Se state preparando iris al cioccolato e iris bianchi insieme, sarà opportuno adottare un piccolo accorgimento per distinguere i due tipi uno dall’altro. Quindi, dopo che avete passato gli iris al cioccolato nel pangrattato, bagnate un dito con l’uovo sbattuto e eliminate un po’ di panatura dalla superficie, disegnando una pallina poi spolverizzate con un pizzico di cacao.

  4. Friggete gli iris in abbondante olio caldo finchè risulteranno dorati (occorreranno pochi minuti).

  5. Man mano che gli iris sono pronti adagiateli su alcuni fogli di carta assorbente.

    Servite gli iris al cioccolato tiepidi o a temperatura ambiente.

Note

Per friggere i miei Iris al cioccolato ho utilizzato olio di semi d’arachide, ma la ricetta originale prevede l’utilizzo dello strutto.

Per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette seguitemi su Facebook.
E sono anche su PinterestInstagramYoutube e Twitter. Grazie di ♥!

Torna alla HOME 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.