TRECCIA SALATA CON RICOTTA FUNGHI E PANCETTA

Print Friendly, PDF & Email
 
La treccia salata con ricotta funghi e pancetta è una torta salata dalla forma particolare in quanto ha un intreccio sulla superficie che la rende davvero bella da presentare. E’ semplice da realizzare non abbiate paura, sotto vi metto le foto del passo passo in modo da poter capire bene. Il suo ripieno è goloso e saporito, fatto di ingredienti che insieme si sposano alla perfezione: ricotta, funghi e pancetta. Perfetta anche per essere realizzata per feste e buffet in quanto si può preparare in anticipo. 
 
 
 
treccia salata con ricotta funghi e pancetta - nella cucina di laura
 
 
 
INGREDIENTI: 
 
Per la pasta:
– 500 gr di farina 0
– 150 ml di olio evo
– 150 ml di acqua
– 1 pizzico di sale
 
Per il ripieno:
– 150 gr di pancetta tesa
– 500 gr di funghi champignon
– 250 gr di ricotta di pecora
– parmigiano grattugiato q.b.
– 1 spicchio di aglio
– 1 mazzetto di prezzemolo
– sale fino q.b.
– olio evo q.b.
 
 
Pulite i funghi eliminando la parte finale del gambo poi lavateli velocemente sotto l’acqua. Tagliateli a fette.
 
Sbucciate l’aglio lasciandolo intero e tritate le foglie del prezzemolo.
 
In una padella mettete poco olio con l’aglio intero e il prezzemolo, e lasciate appassire. Unite i funghi, regolate di sale e saltateli a fuoco vivace per circa 7 – 10 minuti. Dovranno risultare cotti ma non sfatti. Se in cottura dovessero asciugare troppo bagnate con poca acqua, ma alla fine non dovranno risultare brodosi. Una volta cotti eliminate l’aglio e lasciateli freddare.
 
Preparate adesso l’impasto per la base. 

In una ciotola versate la farina ed unite l’olio, l’acqua ed il pizzico di sale. Lavorate bene fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. Se vedete che c’è bisogno aggiungete ancora poca acqua, questo dipende dalla farina. 
 
Stendete l’impasto ottenuto su di un foglio di carta forno dandogli la forma rettangolare con uno spessore massimo di mezzo centimetro. Posizionate il rettangolo con il lato più corto verso di voi e idealmente dividetelo in tre parti per lungo. Con un coltello o un taglia pasta tagliare le due parti esterne in senso orizzontale in tante strisce larghe circa 1 – 2 centimetri in modo da ottenere come un effetto sfrangiato. Naturalmente il tutto dovrà restare unito alla parte centrale rimasta intera.
 
Nella parte centrale stendete metà della pancetta, in modo che la pasta venga tutta ricoperta, poi adagiatevi sopra i funghi.
Prendete la ricotta e con una forchetta lavoratela un pochino per renderla più morbida. Stendetela poi sui funghi e spolveratela di abbondante parmigiano grattugiato. Ricoprite il tutto con le fette di pancetta avanzate. 
 
Iniziate a chiudere la torta salata. Per prima cosa rigirate verso l’interno le due estremità centrali per evitare che il ripieno in cottura fuoriesca, poi iniziate a intrecciare prendendo la prima striscia in alto a destra e portandola verso il centro, poi prendete la prima a sinistra e portatela verso il centro, dopo la seconda a destra poi la seconda a sinistra e così via fino a utilizzarle tutte e a chiudere completamente la parte superiore. Alla fine avrete ottenuto un intreccio.
 
 
 
treccia salata con ricotta funghi e pancetta - nella cucina di laura
treccia salata con ricotta funghi e pancetta - nella cucina di laura
 
 
 
Quando la treccia è pronta cuocetela in forno preriscaldato a 200° per 40 -50 minuti, la superficie si colorirà leggermente. Ottima sia servita tiepida che fredda.
 
 
 
treccia salata con ricotta funghi e pancetta - nella cucina di laura
 
 
 
Seguimi anche su Facebook e YouTube  resterete aggiornati anche sulle ultime novità! Ci conto!! :)
 
 

Share this nice post:
Precedente KETCHUP HOME MADE Successivo CROSTATA MERINGATA CON MARMELLATA DI FRAGOLE

4 commenti su “TRECCIA SALATA CON RICOTTA FUNGHI E PANCETTA

    • Ciao Tonia! certo la puoi usare tranquillamente. in realtà potresti anche sostituirla con la pasta sfoglia, però prendi quella rettangolare non la tonda. a te la scelta!! 😉 se la fai fammi sapere che ne pensi!! un bacione

Lascia un commento


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.