Crea sito

SPAGHETTI CON SUGO DI ASTICE

Print Friendly, PDF & Email


Gli spaghetti con sugo di astice sono primo piatto ricco e saporito. L’astice è uno tra i crostacei più ricercati e buono che potrete trovare in pescheria.
Un primo davvero buono che potrete realizzare tranquillamente in casa senza difficoltà!
Certo non è propriamente un piatto economico, ma comunque la spesa per la sua realizzazione non è nemmeno eccessiva. Vi consiglio almeno una volta di provarlo.
E’ perfetto da preparare in pranzi speciali o per le cene natalizie.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 gspaghetti
  • 2astici (freschi o surgelati)
  • 2 spicchiaglio
  • 1 mazzettoprezzemolo
  • 400 gpolpa di pomodoro
  • 1/4 bicchierevino bianco secco
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Strumenti

  • 1 Padella
  • 1 Pentola
  • 1 Tagliere
  • 1 Coltello
  • 1 mestolino
  • 1 Forbici

Preparazione degli spaghetti con sugo di astice

Prendete i due astici, se utilizzate quelli congelati lasciateli prima scongelare poi eliminate l’acqua di conservazione contenuta nella confezione. Lavateli bene sotto l’acqua corrente.

Prendete il primo astice poggiatelo sul tagliere e con il coltello tagliatelo in due parti, staccando la coda dal resto del corpo.
Con le forbici tagliate in due nel senso della lunghezza il carapace della coda, poi con il coltello dividete a metà anche la polpa.
Estraete la polpa dalla coda, tagliatela a piccoli pezzi e tenetela da parte.
Steccate le chele dal corpo e con l’aiuto delle forbiti cercate di romperle in modo da estrarre la polpa in essa contenuta. Tenetela poi da parte.
Con il coltello e con l’aiuto delle forbiti tagliate in due parti nel senso della lunghezza anche la parte della testa. Eliminate la parte interna scura sciacquandola delicatamente sotto l’acqua, poi tenete le due metà da parte.
Procedete nel solito modo anche con il secondo astice.

Tritate finemente l’aglio e le foglie del prezzemolo, poi metteteli all’interno della padella insieme a poco olio (potete aggiungere del peperoncino a piacere). Fate appassire.

Unite la polpa e la testa degli astici puliti in precedenza e a fuoco medio fate cuocere qualche minuto mescolando di tanto in tanto.

Bagnate con il vino bianco e lasciate evaporare.

Quando non sentirete più l’odore di alcool contenuto nel vino aggiungete la polpa di pomodoro, regolate di sale e di pepe e a fuoco medio lasciate cuocere per circa 10 – 15 minuti in modo che il pomodoro si cuocia.

Mentre il sugo finisce di cuocere portate a bollore abbondante acqua salata in cui poi cuocerete gli spaghetti.

Scolate gli spaghetti al dente, tenendo da parte poca acqua di cottura.
Versate gli spaghetti nella padella con il sugo di astice e a fuoco medio mescolate il tutto in modo da condire bene. Se dovesse risultare troppo asciutto aggiungete poca acqua di cottura della pasta, amalgamando ancora.

Suddividete gli spaghetti conditi nei piatti da portata, decorate ogni piatto con un pezzo di carapace che avete usato per preparare il sugo e servite caldi.
  1. SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL PER RIMANERE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOVITA’

    – clicca mi piace sulla PAGINA FACEBOOK

    – seguimi su INSTAGRAM

    – seguimi su PINTEREST 

    – iscriviti al canale YOUTUBE per vedere tutti i video

    Per tornare alla HOME clicca QUI

    Per altre RICETTE DI PESCE clicca QUI

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Share this nice post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.