Crea sito

SPAGHETTI CON GAMBERONI ARGENTINI E COZZE

Print Friendly, PDF & Email


Gli spaghetti con gamberoni argentini e cozze sono un primo piatto a base di pesce perfetto per ogni occasione. Adatto sia ai giorni di festa che per tutti i giorni. Vi farà fare un figurone con i vostri ospiti ed il loro sapore sarà gustoso e delicato.
Non è difficile da preparare, l’essenziale è acquistare pesce di qualità, solo così il risultato sarà super!!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 gdi spaghetti
  • 8gamberoni argentini
  • 500 gdi cozze
  • 2 spicchidi aglio
  • 1 ciuffodi prezzemolo
  • Mezzacarota
  • Mezzacosta di sedano
  • 1 spicchio di cipolla
  • 500 mldi acqua
  • q.b.di sale
  • q.b.di pepe
  • q.b.di olio extravergine d’oliva

Strumenti

  • 1 Pentola
  • 1 Pentolino
  • 1 Padella

Preparazione degli spaghetti con gamberoni argentini e cozze

Pulite bene le cozze eliminando lo sporco presente sul guscio e il filamento interno che esce fuori dalle valve (in alternativa fatevele pulire in pescheria).
In una padella mettete le cozze con un filo di acqua, copritele con un coperchio e a fuoco vivace fatele aprire. Basteranno pochi minuti di cottura.
Appena le cozze sono aperte toglietele dalla padella tenendo da parte il liquido rimasto sul fondo, filtrandolo per eliminare l’eventuale sabbia.
Potete decidere di lasciare le cozze con il guscio intero, con mezzo guscio o eliminandolo del tutto.

Prendete 4 gamberoni argentini, staccate la testa ed eliminate il carapace della coda.
Tagliate la polpa delle 4 code pulite in piccoli pezzettini e teneteli da parte.

Mettete le puliture dei gamberoni (carapace e teste) in una casseruola, unite la mezza carota, lo spicchio di cipolla, la mezza costa di sedano, i 500 ml di acqua ed il liquido filtrato delle cozze.
Portate tutto ad ebollizione cercando di schiacciare le teste in modo da far uscire tutto il loro interno. Mescolate e schiacciate di tanto in tanto.
Lasciate bollire per una mezz’ora a fuoco medio. Il liquido si ridurrà un pò prendendo tutti il sapore dei gamberoni.

Prendete i 4 gamberoni rimasti e con un paio di forbici incidete il carapace della coda nel senso della lunghezza, poi con un coltello estraete il filo nero in essa contenuto.

Quando tutte le preparazioni sono pronte potete preparare il sugo vero e proprio.

In una padella ampia mettete l’aglio ed il prezzemolo tritati con poco olio (a piacere aggiungete del peperoncino) e fate appassire.
Quando la base è appassita unite i gamberoni lasciati interi, le code tagliate e le cozze precedentemente aperte.
Fate cuocere alcuni minuti.

Filtrate il brodetto di pesce preparato con gli scarti ed aggiungetene poco per volta al sugo. Lasciate cuocere ancora 5 – 10 minuti.
In questo modo il sugo addenserà ed il pesce sarà cotto.
Non aggiungete tutto il brodetto, ma poco alla volta in modo da ottenere un sugo non troppo liquido.
Regolate di sale e di pepe.

Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente tenendo da parte poca acqua di cottura se avete utilizzato tutto il brodetto in precedenza.

Togliete dalla padella i gamberoni lasciati interi e teneteli al caldo in un piatto.

Scolate gli spaghetti e versateli all’interno della padella in cui avete preparato il sugo. Mescolate bene per amalgamare bene il tutto. Se fossero troppo asciutti aggiungete ancora del brodetto o nel caso lo abbiate finito unite poca acqua di cottura della pasta.
Mantecate il tutto a fuoco vivace.

Appena gli spaghetti sono ben conditi divideteli nei piatti da portata e adagiate su ogni porzione un gamberone messo da parte.

Servite caldi.
  1. SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL PER RIMANERE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOVITA’

    – clicca mi piace sulla PAGINA FACEBOOK

    – seguimi su INSTAGRAM

    – seguimi su PINTEREST 

    – iscriviti al canale YOUTUBE per vedere tutti i video

    Per tornare alla HOME clicca QUI

    Per altre RICETTE DI PESCE clicca QUI

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Share this nice post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.