Crea sito

FOCACCIA CON FARINA TIPO 1 ED INTEGRALE

Print Friendly, PDF & Email

La focaccia con farina tipo 1 ed integrale è un lievitato realizzato utilizzando farine un pò diverse dalla classica 0. Il suo impasto non richiede passaggi o difficoltà particolari, l’unica cosa che cambierà sarà il sapore, in quanto utilizzando questi due tipi di farine sicuramente guadagnerà nel gusto. Infatti sarà più saporita ed avrà un gusto più intenso.
La sua realizzazione è facile, al pari di ogni altra focaccia. Io questa volta l’ho realizzata semplice, senza aggiunta di altri ingredienti, ma se vorrete voi potete aggiungere dei pomodorini sulla superficie, rosmarino o altri tipi di aromi.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione6 Ore
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gFarina tipo 1
  • 100 gFarina integrale
  • 35 glievito madre essiccato (o 150 gr di lievito madre rinfrescato o 12 gr di lievito di birra in cubetti)
  • 280 gAcqua
  • 10 gSale
  • 50 mlOlio extravergine d’oliva

Strumenti

  • 1 Planetaria
  • 1 Ciotola
  • Pellicola per alimenti
  • Carta forno
  • Teglia

Preparazione

Nel vaso della planetaria, o in una ciotola se impastate a mano versate i due tipi di farine indicate tra gli ingredienti. Unite l’acqua, l’olio, il sale e l’acqua.
Con il gancio a uncino iniziate ad impastare prima a velocità bassa per far amalgamare tutti gli ingredienti, poi aumentate la velocità per lavorare bene l’impasto e renderlo omogeneo. Dovrete lasciar impastare per circa una decina di minuti.

Quando l’impasto sarà ben amalgamato e liscio trasferitelo all’interno di una ciotola leggermente unta. Coprite con della pellicola trasparente o con un canovaccio pulito e mettete a lievitare in un luogo caldo. Il suo volume dovrà raddoppiare, serviranno circa 1 – 3 ore con il lievito madre essiccato o lievito di birra, mentre 4 – 6 ore con il lievito madre.

Quando l’impasto sarà raddoppiato di volume prendete una teglia da forno (la leccarda andrà benissimo), foderatela con carta da forno e ungete quest’ultima con dell’olio.

Rovesciate l’impasto all’interno della teglia, allargandolo delicatamente con le mani fino a coprire tutta la superficie (se necessario per stendere la focaccia ungetevi leggermente le mani).

Lasciate ancora lievitare la focaccia, dovrà raddoppiare di nuovo di volume. Questa volta ci vorrà circa 30 min – 1 ora con il lievito essiccato o di birra, oppure 1 – 3 ore con quello madre.

Dopo questa lievitazione irrorate la superficie con dell’olio extravergine di oliva e cospargetela con poco sale grosso. Poi con delicatezza con le dita potete creare i classici buchi della focaccia inserendole piano in modo da non rovinare la lievitazione. A questo punto potete condire la focaccia a vostro piacimento con aromi vari e così via…

Cuocete la focaccia in forno preriscaldato a 200°C per circa 25 – 30 minuti. Controllate comunque la cottura, dovrà risultare dorata.

Una volta cotto estraetela dal forno e lasciatela raffreddare prima di tagliarla.
  1. Per realizzare questa ricetta ho utilizzato farina tipo 1, farina integrale, lievito madre essiccato Molino Rossetto

    Seguimi anche su FACEBOOK e clicca mi piace, resterai sempre aggiornato sulle ultime novità! Ci conto!! 

    Per tornare alla HOME clicca QUI

    Per altre RICETTE DI LIEVITATI clicca QUI

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Share this nice post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.