Crea sito

CREPES DI LENTICCHIE – ricetta vegana e senza glutine

Print Friendly, PDF & Email


Le crepes di lenticchie sono una ricetta vegana e senza glutine davvero semplice da fare. Un’ottima alternativa alle crepes tradizionali.
Si prestano ad essere farcite con tutto quello che volete, come ad esempio salumi o formaggi… se invece volete ottenere una ricetta vegana fino alla fine vi consiglio di farcirle con verdure o hummus di legumi.

Realizzarle è semplice, innanzitutto la regola base delle quantità: ogni bicchiere di lenticchie ne servono due di acqua. Infatti in base al contenitore che utilizzate come unità di misura seguite la regola del 1 a 2.
La cottura è simile a quelle tradizionali, potete utilizzare l’olio di oliva al posto del burro per ungere la padella. L’unica cosa a cui dovete stare attenti è cuocere qualche minuto in più per lato in modo che il composto di lenticchie (più morbido e spumoso del tradizionale) possa rapprendersi, altrimenti rischiate che mentre le girate si possano rompere.
Comunque tenuto in considerazione questi due aspetti si preparano davvero in poco tempo, naturalmente dopo il tempo di ammollo necessario.

Di solito si utilizzano le lenticchie rosse decorticate che richiedono meno tempi di ammollo e danno un colore più bello alle crepes. Io invece ho utilizzato la fantasia di lenticchie un mix di varie tipologie di lenticchie, allungando i tempi di ammollo di alcune ore.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura6 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 bicchierelenticchie rosse (io ho utilizzato le fantasia di lenticchie miste)
  • 2 bicchieriacqua
  • q.b.sale

Strumenti

  • 1 Contenitore
  • 1 Frullatore / Mixer
  • 1 Padella cm 20

Preparazione delle crepes di lenticchie

Lavate bene 1 bicchiere di lenticchie sotto acqua corrente mettendole in un colino a maglie fitte. In questo modo eliminerete tutte le impurità.

Mettete le lenticchie lavate all’interno di un contenitore alto e stretto, aggiungete due bicchieri di acqua fredda e lasciate in ammollo per almeno 2-3 ore.
Se utilizzate delle lenticchie tradizionali o miste allungate di alcune ore i tempi di ammollo.

Trascorso l’ammollo aggiungete alle lenticchie (senza scolarle) un pizzico di sale e con un frullatore ad immersione frullate bene il tutto fino ad ottenere un composto più denso, cremoso ed il più liscio possibile.

Scaldate sul fuoco una padella antiaderente da 20 cm, ungetela leggermente con un filo di olio.
Appena è calda versate al suo interno una piccola quantità di impasto ottenuto. Potete usare o un piccolo mestolo come unità di misura, o in alternativa un cucchiaio. Io ho utilizzato il cucchiaio mettendo una quantità pari a tre cucchiaiate di impasto. Abbiate l’accortezza di tenere la fiamma bassa del fornello e di girare sempre l’impasto all’interno del contenitore prima di versarlo in padella, in quanto la parte solida tende a dividersi da quella liquida.
Una volta messo il composto all’interno della padella con il dorso del cucchiaio livellatelo spargendolo bene su tutta la superficie della padella.
Lasciate cuocere circa 3-4 minuti, o comunque fino a quando non si staccherà bene così da non romperla.
Girate la crepes e cuocetela alcuni minuti anche dall’altro lato.

Preparate le crepes seguendo questo metodo fino a terminare tutto l’impasto. A me ne sono venute 6.

Farcitele a piacere e servitele calde o fredde in base al ripieno scelto.
  1. Per realizzare questa ricetta ho utilizzato la fantasia di lenticchie dall’azienda Del Colle.

    La fantasia di lenticchiefa parte della linea dei legumi e cereali del mondo, una linea di prodotti selezionati provenienti da zone diverse.

    Un mix di lenticchie varie costituiscono questo prodotto, una varietà di colori e sapori che si sposano alla perfezione: lenticchie verdi eston, lenticchie di montagna, lenticchie rosse spezzate e decorticate, lenticchie gialle spezzate e decorticate e lenticchie regina decorticate. Sono ottime come zuppe o contorni, ma perfette anche per antipasti colorati ed insalate.

  2. SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL PER RIMANERE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOVITA’

    – clicca mi piace sulla PAGINA FACEBOOK

    – seguimi su INSTAGRAM

    – seguimi su PINTEREST 

    – iscriviti al canale YOUTUBE per vedere tutti i video

    Per tornare alla HOME clicca QUI

    Per altre RICETTE VEGETARIANE O VEGANE clicca QUI

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Share this nice post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.