CARPACCIO DI TONNO MARINATO – come marinare il tonno sotto sale

Print Friendly, PDF & Email


Il carpaccio di tonno marinato – come marinare il tonno sotto sale è un metodo di conservazione e di preparazione del tonno fresco. Infatti il tonno oltre ad essere mangiato in vari modi dopo essere stato cucinato, può essere sia mangiato crudo che marinato (così come il salmone ad esempio).

La cosa importantissima è assicurarvi dal vostro pescivendolo che si tratti di un pesce che è stato abbattuto in precedenza in modo da evitare il pericolo dell’anisakis, un parassita che può essere presente nel pesce fresco. Nel caso in cui non sia stato abbattuto prima di marinarlo (o anche prima di mangiarlo crudo) congelatelo per almeno 48 ore, in questo modo se il parassita è presente muore e non ci saranno problemi di nessun tipo!! Mi raccomando, questo passaggio è fondamentale!

La marinatura è semplicissima, si tratta di un mix di sale e zucchero in cui il tonno viene lasciato per 24 ore… successivamente può essere condito a piacere e gustato. I passaggi sono pochissimi e semplici, provatelo a farlo in casa, sarà molto più buono di quello che si trova in vendita già pronto!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Porzioni6 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgdi tonno fresco in un unico trancio
  • 150 gdi sale fino
  • 50 gzucchero

Strumenti

  • 1 Contenitore con coperchio

Preparazione del carpaccio di tonno marinato – come marinare il tonno sotto sale

Quando comprate il tonno assicuratevi in pescheria che sia stato abbattuto, nel caso non lo fosse congelatelo per almeno 48 ore in modo da evitare il pericolo anisakis.
Trascorso il tempo di congelamento tiratelo fuori dal freezer e lasciatelo scongelare a temperatura ambiente, lasciando il trancio intero.

Quando il tonno è scongelato prendete una ciotola e mettete al suo interno il sale e lo zucchero e con un cucchiaio mescolateli.

Nel contenitore che avete scelto per marinare il tonno mettete circa un terzo del sale mescolato allo zucchero, stendetelo formando una base grande quanto il vostro trancio, poi adagiatevi sopra il tonno.
Copritelo con il sale rimanente e pressatelo leggermente in modo da far aderire la marinataura.

Chiudete il contenitore con il suo coperchio e riponetelo in frigo per 24 ore.

Trascorso il tempo indicato il tonno sarà pronto (se vi resta in frigo un pochino di più non succede nulla ma cercate di non andare oltre le 2 – 3 ore altrimenti la carne del tonno potrebbe cuocersi con il sale).

Eliminate il sale e lavate bene il trancio sotto acqua corrente, poi tamponatelo con della carta assorbente in modo da sciugarlo.

A questo punto potete decidere come servire il tonno marinato, se a cubetti ad esempio o a carpaccio.
In questo ultimo caso tagliate il trancio in fette molto sottili con un coltello ben affilato e mettetele stese su di un vassoio, poi procedete a condirlo. La maniera più semplice è sale (non esagerate), pepe, olio e limone a piacere, ma potete aggiungere tutti gli aromi, spezie ed erbe aromatiche che preferite, io ad esempio ho utilizzato delle bacche di pepe rosa.

Una volta marinato il tonno si conserva in frigo chiuso in un contenitore per 2 – 3 giorni. tagliatelo e conditelo poco prima di servirlo, vi sconsiglio di conservarlo già condito.
  1. Ho abbinato a questo piatto un “Solicum” Cuvée Brut Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG della Cantina Colli del Soligo

    Viene prodotto utilizzando solo uve 100% Glera. L’uva viene raccolta a mano nel mese di settembre. In cantina, i grappoli vengono pressati in modo soffice e una lenta fermentazione ha poi inizio in serbatoi d’acciaio utilizzando lieviti selezionati. Presa di spuma in autoclave. Dal colore giallo verdolino brillante, ha un bouquet di pera, banana, fiori bianchi, erbe officinali e confetto. Il suo gusto secco, fresco e sapido con un finale citrino lo rende particolarmente adatto in abbinamento a frutti di mare, sushi, sashimi e pesce al forno.

  2. SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL PER RIMANERE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOVITA’

    – clicca mi piace sulla PAGINA FACEBOOK

    – seguimi su INSTAGRAM

    – seguimi su PINTEREST 

    – iscriviti al canale YOUTUBE per vedere tutti i video

    Per tornare alla HOME clicca QUI

    Per altre RICETTE DI PESCE clicca QUI

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Share this nice post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.