CARCIOFI COTTI SOTTO LA CENERE

Print Friendly, PDF & Email

I carciofi cotti sotto la cenere sono un piatto antico e molto conosciuto. Infatti i carciofi una volta conditi venivano inseriti nella cenere con sotto la brace nel caminetto e lasciti cuocere. Una volti cotti si eliminano le foglie esterne ricoperte di cenere e si gustano come contorno.
Oggi per praticità i carciofi si possono avvolgere nella base con la carta alluminio, in modo che la cenere non penetri all’interno dei carciofi stessi.
una ricetta semplice ma molto gustosa.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaBrace
  • CucinaItaliana

Ingredienti

8 carciofi
4 spicchi aglio
q.b. sale
q.b. pepe
q.b. olio extravergine d’oliva

Strumenti

Passaggi

Tagliate il gambo dei carciofi e poi facendo attenzione a non bucarvi allentate le foglie in modo da poterli condire.
Prendete dei piccoli fogli di alluminio e avvolgetevi la base dei carciofi.

Sbucciate gli spicchi di aglio e tagliateli in piccoli pezzi.

Salate e pepate i carciofi al loro interno, poi aggiungete l’aglio precedentemente tritato ed un filo di olio.

Inserite i carciofi all’interno della cenere con sotto la brace del caminetto e lasciateli cuocere per circa 40 minuti. Controllate la cottura perchè potrebbe cambiare a seconda della grandezza dei carciofi. Alla fine la base e il cuore dovranno essere teneri e cotti.

Estraete i carciofi dalla brace, eliminate l’alluminio alla loro base e togliete le eventuali foglie esterne dure.

Serviteli subito ben caldi.

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL PER RIMANERE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOVITA’
– clicca mi piace sulla PAGINA FACEBOOK
– seguimi su INSTAGRAM
– seguimi su PINTEREST 
– iscriviti al canale YOUTUBE per vedere tutti i video
Per tornare alla HOME clicca QUI
Per altre RICETTE DI CONTORNI clicca QUI

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Share this nice post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.