Crea sito

BAGUETTE FRANCESI A LUNGA LIEVITAZIONE – ricetta lievitata con foto passo passo

Print Friendly, PDF & Email


La ricetta delle baguette francesi a lunga lievitazione è una delle tante che vi permetterà di ottenere un pane molto gustoso. Le bagutte sono un pane tipico francese che conosciamo tutti ormai. Hanno una forma allungata, la crosta croccante e la mollica soffice ed alveolata.
La loro realizzazione richiede alcuni passaggi e delle chiusure particolari dei filoncini, inoltre con questa ricetta vi basterà utilizzare 1 solo gr di lievito di birra in quanto hanno una lunga lievitazione.
seguendo tutti i vari passaggi otterrete delle baguette buonissime, croccanti e dal profumo inconfondibile!!
Vi inserisco nel post anche le foto passo passo così da rendervi conto dei vari passaggi essenziali per cercare di aiutarvi nella loro preparazione.
Io vi consiglio di provarle almeno una volta… appena sfornate non potrete resistere ad aprirle e farcirle, finiranno in un baleno!

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di riposo10 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti (per 3 baguette)

  • 500 gfarina 0
  • 350 mlacqua
  • 1 glievito di birra fresco
  • 10 gsale

Strumenti

  • 1 Ciotola
  • 1 Cucchiaio
  • 1 Spatola
  • 1 Spianatoia
  • 1 Teglia da baguette

Preparazione delle baguette francesi a lunga lievitazione

Prendete una ciotola e mettete al suo interno tutti gli ingredienti: farina, acqua, lievito e sale.
Con un cucchiaio mescolateli bene fino ad ottenere un composto omogeneo che risulterà molto appiccicoso.
Coprite la ciotola con la pellicola e lasciate riposare 30 minuti.

Trascorso il tempo di riposo infarinate bene il piano di lavoro, rovesciatevi l’impasto. Prendendo l’impasto da sotto cercate di allargarlo in modo tale da ottenere un rettangolo.
Adesso dovremmo dare delle pieghe a 3, cioè prendete il lato orizzontale in alto e rovesciatelo verso il centro, poi prendete il lato in basso e rovesciatelo verso il centro. Chiudete il lato a destro verso il centro poi il sinistro verso il centro. In questo modo otterrete un piccolo rettangolo e avrete dato le pieghe all’impasto.
Rigirate l’impasto sotto sopra in modo che la chiusura sia a contatto con il piano di lavoro, poi dategli una forma rotonda facendolo roteare tra le mani sulla spianatoia. Rimettetelo nella ciotola, coprite con pellicola e fate riposare ancora 30 minuti.
  1. Trascorso il tempo di riposo riprendete l’impasto e date di nuovo una piega a 3 come avete fatto in precedenza.

    Rimettete poi l’impasto nella ciotola. coprite di nuovo con pellicola e lasciate lievitare fuori dal frigo per circa10 – 12 ore. Dovrà diventare soffice e gonfio.

    Io impasto la sera dopo cena e lascio lievitare fino alle 7 della mattina.

    Trascorso il tempo di lievitazione infarinate il piano di lavoro e rovesciatevi l’impasto, poi dividetelo in 3 parti nel senso della lunghezza.

    Prendete una parte di impasto alla volta e aiutandovi con la farina date ad ognuno di loro una piega a 3 come avete fatto la sera precedente per l’impasto totale. (vedi foto sopra). Questa volta anzichè ottenere un impasto unico ne avrete 3.

  2. Infarinate il piano di lavoro, adagiatevi i tre panetti ottenuti distanziandoli tra loro, poi copriteli con un canovaccio asciutto e lasciateli lievitare fino al raddoppio del volume. Serviranno circa 2.30 – 3 ore.

    A lievitazione avvenuta prendete un rettangolo alla volta e con le dita allargatelo fino ad ottenere un rettangolo più grande.

  3. Partendo dal lato più lungo arrotolate l’impasto su sè stesso fino ad ottenere un rotolino. Chiudete bene l’apertura del rotolino pizzicando con le dita l’apertura. Fatelo roteare delicatamente sul piano di lavoro sotto le mani in modo da dare la forma di un filoncino.

    Fate questa operazione con tutti e tre i panettini lievitati.

  4. Mettete i filoncini ottenuti a lievitare su di un canovaccio infarinato o su di una teglia forata da baguette. Nel caso utilizzate il canovaccio fate una piega del canovaccio stesso alzandolo un pò tra un filoncino e l’altro in modo che non si attacchino tra loro.

  5. Lasciate lievitare i filoncini fino al loro raddoppio del volume.

    Prendete un piccolo pentolino di acciaio (non deve avere i manici in plastica, ma anche loro devono essere di acciaio), pienatelo di acqua e mettetelo nella parte bassa del forno.

    Riscaldate il forno a 250°C in modalità statica.

    Appena le baguette sono lievitate con un coltello ben affilato fate i tipici tagli trasversali sulla sommità, poi infornatele e cuocetele per circa 25 minuti, dovranno risultare dorate e croccanti.

    Quando sono cotte estraetele dal forno e lasciatele raffreddare prima di tagliarle.

  6. SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL PER RIMANERE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOVITA’

    – clicca mi piace sulla PAGINA FACEBOOK

    – seguimi su INSTAGRAM

    – seguimi su PINTEREST 

    – iscriviti al canale YOUTUBE per vedere tutti i video

    Per tornare alla HOME clicca QUI

    Per altre RICETTE DI LIEVITATI clicca QUI

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Share this nice post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.