Coniglio alle castagne, ricetta piemontese

Il coniglio alle castagne è una ricetta molto gustosa che abbina profumi e gusti particolari che danno origine a uno squisito secondo piatto.
La carne accostata alla dolcezza delle castagne e al gusto deciso della pancetta risulta essere molto appetibile e invitante sin dal primo boccone, preparate dosi abbondanti perché il bis è assicurato.
Il coniglio alle castagne è ottimo accompagnato da polenta o patate arrosto!
Quando si cucina il coniglio la sera prima si deve mettere a macerare in un contenitore con il vino bianco e disporre in frigorifero.

Coniglio alle castagne, ricetta piemontese / Cucina per caso con Amelia
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per preparare il coniglio arrosto

  • 1Coniglio (a pezzi)
  • 200 gcastagne secche
  • 60 gPancetta
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1 bicchiereVino bianco
  • 1cipolla
  • 500 mlBrodo
  • q.b.Timo
  • q.b.Alloro
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.insaporitore

Preparazione del coniglio alle castagne

  1. Degno di nota mettere le castagne secche in ammollo per un’ora, scolarle e lessarle per 40 minuti. Per comodità potete preparare le castagne la sera prima quando mettete il coniglio nel vino, decidete voi in base alle vostre esigenze.

    Prima di tutto scolare il coniglio dal vino bianco.

    Mondate la cipolla e tagliatela a julienne.

    Mettete la casseruola sul fuoco e versate l’olio, unite prima la cipolla poi la pancetta e fate stufare qualche minuto.

    Aggiungete il coniglio, l’alloro, il timo, il sale, l’insaporitore e cuocete a fuoco vivo fino a rosolare girando man mano i pezzi di carne.

    A questo punto sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare mentre prosegue la cottura del vostro coniglio tenendo girati man mano i pezzi di carne.

    Proseguite sfumando con il brodo e continuando la cottura.

    Dopo aver sfumato con il brodo potete aggiungere le castagne.

    Mentre cuoce il coniglio preparate la polenta oppure le patate per accompagnare questo squisito e succulento secondo piatto, personalmente vi consiglio la polenta.

    Per la mia ricetta della polenta cliccare qui.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.