Risotto al profumo di cannella

La cannella rende questo semplice risotto dai sapori autunnali un primo piatto particolare e buonissimo……preparato con purea di topinambur, porro e castagne al rosmarino, vi inebriera’ con i suoi profumi

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 120 griso semi integrale
  • 150 gtopinambur
  • 80 gcastagne, bollite
  • 30 gporro
  • 50 gvino bianco
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaioburro morbido di mandorle
  • 1 fogliaalloro
  • 1 ramettorosmarino
  • 1 pizzicocannella in polvere
  • q.b.brodo vegetale

Strumenti

  • 2 Pentole
  • 1 Padella

Preparazione

  1. Lavate e sbucciate i topinambur e versateli nella pentola con acqua fredda e sale, fate cuocere per una ventina di minuti

  2. Tagliate il porro finemente e versatelo nella pentola o padella a bordo alto con un cucchiaio d’olio e un pizzico di sale

  3. Rosolate il porro e aggiungete il riso lavato e scolato, fate tostare poi sfumate con il vino

  4. Cuocete il riso aggiungendo il brodo vegetale caldo poco alla volta

    Nel frattempo in una padella fate scaldare un cucchiaio d’olio con alloro e rosmarino, unite le castagne e un pizzico di sale fate rosolare per due minuti, spegnete e unite un pizzico di cannella

  5. A metà cottura unite il topinambur che avrete scolato e ridotto in purea con una forchetta

  6. Tagliate a pezzi metà delle castagne e a cottura ultimata unitele al riso, spegnete e mantecate con un cucchiaio di burro di mandorle

  7. Impiattate il risotto e decorate con le castagne intere e una leggerissima spolverate di cannella.

Potrebbe interessarvi anche Risotto ai funghi pioppini

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinachetipassa

Ciao sono Oriana , mi piace cucinare da sempre , quando ero bambina , la domenica mattina ,mi sedevo in cucina per guadare la nonna mentre impastava e preparava il ragù... guai a toccare però !!! Quando cucino il tempo vola , passa leggero e mi libera la mente . Prendersi il tempo per cucinare è un modo per aver cura di se . I miei sono piatti semplici con ingredienti di qualità e di stagione .