Sorbetto al limone

Sorbetto al limone

Ottimo a metà o a fine pasto, dipende da quanto è lungo il menù, perfetto anche per staccare dai piatti di carne ai piatti di pesce. Il sorbetto ci stà sempre bene, fresco e delicato, un perfetto digestivo, adatto a tutti, sia grandi che piccini.

Si prepara in pochissimo tempo e vi stupirà quanto è semplice la sua esecuzione, la cosa bella? Non serve la gelatiera. 😉

Sorbetto al limone
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Limoni (biologici) 10
  • Acqua 200 ml
  • Albume 1
  • Zucchero 300 g

Preparazione

  1. Prendete una vaschetta di metallo e mettetela nel freezer a farla raffreddare.

  2. Nel frattempo, lavate accuratamente i limoni sotto l’acqua corrente fredda (l’acqua calda potrebbe far svanire il profumo intenso del limone) e spazzolate con una spazzolina (con le setole tipo spazzolino da denti) senza premere troppo per non rovinare la buccia del limone.

  3. Spremete i limoni con lo spremiagrumi ed il succo che ricavate tenetelo da parte.
    Col pelapatate pelate 3 limoni e tenete le bucce da parte. Con le altre bucce potete usarle per fare un ottimo limoncello cliccate qui per la ricetta.

  4. Versate i 200 ml di acqua in un pentolino, aggiungete 250 grammi di zucchero, metà succo di limoni e le bucce dei 3 limoni, mettete il pentolino sul fuoco e portate a ebollizione.
    Lasciate bollire per circa 10 minuti, finché non si sarà sciolto completamente lo zucchero, togliete il pentolino dal fuoco, filtrate e lasciate raffreddare lo sciroppo.

  5. Aggiungete il succo di limone rimasto, l’albume montato a neve con i restanti 50 grammi di zucchero e mescolate per amalgamare bene il composto.

  6. Tirate fuori dal freezer la vaschetta di metallo e versateci il composto ottenuto per il sorbetto al limone.
    Rimettete la vaschetta nel freezer per far congelare il sorbetto, mescolando ogni 30 minuti, fino a quando il sorbetto si sarà rassodato completamente.

  7. Quando il sorbetto al limone sarà pronto, distribuitelo nei bicchieri, messi precedentemente a raffreddare nel frigo, guarnitelo con qualche striscia di buccia di limone e una fogliolina di menta (se ce l’avete) e servitelo in tavola. 😉

Note

1. Per il procedimento di rassodamento del sorbetto al limone, ci vogliono circa 3 ore, quindi bisogna mescolarlo più o meno 6 volte. Poi ognuno vede la consistenza che preferisce! 😉

2. Ci tengo molto a darvi questo piccolo, ma prezioso consiglio.
Io, per la preparazione sorbetto al limone, ho preferito usare prodotti (ove possibile) sicuri della provenienza e/o provenienti da agricoltura biologica, perché per una vita sana è sempre meglio essere prudenti e controllare la provenienza degli alimenti che consumiamo. 😉

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche su facebook: Carmencita da leccarsi le dita

Precedente Rotolo di Natale Successivo Ghirlanda di Natale

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.