Crea sito

Totò e gli spaghetti alla Gennaro.

Totò e gli spaghetti alla Gennaro.

Tantissimo sono i film suoi che ha deliziato la nostra infanzia con le sue battute. Ancora oggi rivedendoli li apprezziamo moltissimo sembrano fatti oggi.
La figlia Liliana dedico un libro di ricette a suo padre e questa ricetta che vi propongo oggi fu suggerita da un popolano ed e scritta nel libro. Il piatto nacque per omaggiare San Gennaro il protettore della città di Napoli.

Arte e cucina in fondo non sono campi distanti tra loro e diventa evidente quando parliamo di arte culinaria. Tanti sono stati gli attori che si prodigavano a dare consigli per la buona riuscita di un piatto tradizionale. E Totò non e stato da meno e questo piatto l’ha menzionato diverse volte nei suoi film.

Cosi ho voluto provarli e devo dire che sono molto buoni , io poi li ho accompagnati con una bruschetta al pomodoro che si sposa benissimo con il gusto deciso delle alici.

Per la Foto video Ricetta clicca qui.

Totò e gli spaghetti alla Gennaro.
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gspaghetti di Gragnano
  • 1 ciuffodi basilico riccio napoletano
  • 4alici dissalate di Cetara
  • 2 fettedi pane raffermo
  • 1 spicchioaglio
  • 4 cucchiaiolio di oliva
  • 1 pizzicoorigano secco
  • q.b.sale

Preparazione

  1. CI proviamo? Prendiamo un’metà dell’aglio e mettiamolo in una padella con un filo d’olio (01). Poi con l’altra metà di aglio strofiniamo le due fette di pane (02). Ora possiamo sbriciolarle , io per comodità le ho tagliate a dadini piccolissim1 (03).

  2. Ora accendo il fuoco sotto la padella e unisco il pane (04) e lo lascio tostare aggiungendo anche una foglia di basilico (05). In un’altra padella metto un filo d’olio e le alici con l’origano (06).

  3. Totò e gli spaghetti alla Gennaro.

    Butto la pasta (07) visto che l’acqua bolle. A metà cottura la scolo la unisco alle alici e la lascio andare fino alla cottura. Se vedo che si asciuga troppo aggiungo un mestolo di acqua di cottura e poi solo alla fine il pane tostato e il basilico (08). Servo cosi…!!!! Già cosi e buono ma io ho voluto aggiungere una bruschetta con pomodori e origano che da quel giusto equilibrio di sapori al piatto. (09).

  4. Totò e gli spaghetti alla Gennaro.

    Un piatto semplice e povero di ingredienti, Un classico della cucina napoletana. L’eccellenza Campana nel piatto con ingredienti Doc. Buon Appetito e alla prossima ricetta.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.