Crea sito

Spaghetti risottati con sugo di polpo.

Spaghetti risottati con sugo di polpo.

Spaghetti risottati con sugo di polpo.A  Napoli “ U’ Purp” e “U’purptiello” sono riferite al polpo o polipo, la differenza stà nella grandezza, mentre l’uno e riferito a una taglia grande, l’altro è per le taglie piccole .

Oggi vi vado a presentare un piatto che faccio spesso, è molto buono e anche molto facile da realizzare e in tempi accettabilissimi…

In cucina il tempo  per realizzare una ricetta non è facile da dare, alcune volte la concomitanza di tanti fattori fa si che i tempi si allunghino o viceversa e pertanto non vedrete mai nelle mie ricette i tempi che occorrono per realizzare una ricetta.

Ingredienti per 4 persone :

1 polpo da un 1kg circa

500 gr di spaghetti di Gragnano.

Una decina di pomodorini piennolo del Vesuvio o San Marzano

1cipolla

2 spicchi d’aglio

100gr di rucola

Mezzo peperoncino

3 cucchiai di olio di oliva

Sale q.b

Procediamo:

Pulisco il polipo( foto 01), e lo cuocio in un court buillon, ( foto 02)clicca qui per la ricetta , dal momento del primo bollore lo tengo per altri 15 minuti, spengo la fiamma e lo lascio raffreddare nella sua acqua di cottura.

Spaghetti risottati con sugo di polpo.Pulisco la rucola e la sbollento( foto 03)  per una decina di minuti, cambio l’acqua e la tengo in acqua fredda per qualche ora..

Azzz…!! E questa e una ricetta veloce……?  Io dico di si anche perche questi due passaggi si possono preparare con largo anticipo volendo.

Spaghetti risottati con sugo di polpo.Ora prendo una  padella molto capiente è faccio un soffritto con olio, aglio e la cipolla e li faccio rosolare sul fuoco, occhio a non farli bruciare..( foto 04 )

Ci aggiungo i pomodori, la rucola, il peperoncino e faccio insaporire il tutto( foto 05 ). Intanto sul fuoco in precedenza hò messo  l’acqua per la pasta( foto 06). Quando inizia a bollire butto la pasta e a metà cottura li scolo e li aggiungo nella padella ( foto 07 )per continuare con la cottura(questo passaggio ci aiuta a recuperare tempo), prendo il polpo lo taglio a pezzi e lo faccio insaporire  nel sugo.( foto 08 )

La cottura e uguale a quella dei risotti ed ecco spiegato il motivo per cui questa cottura viene chiamata “risottata”.

Spaghetti risottati con sugo di polpo.Sé il nostro sugo con gli spaghetti dovesse ritirarsi,aggiungiamo un mestolo del court buillon senza esagerare, assaggiamo la pasta e la saliamo secondo i nostri gusti( foto 09 ).

Spaghetti risottati con sugo di polpo.Buon appetito.