Crea sito

Decotto contro la tosse e non solo.

Decotto contro la tosse e non solo.

Decotto contro la tosse e non solo. L’ autunno oltre a regalarci colori bellissimi e tante altre cose buone e anche la stagione dei malanni. Sovente in questo periodo siamo un po soggetti tutti ai classici mali di stagione: Tosse, bronchiti, gola e tante altri disturbi. La medicina tradizionale Cinese cura da sempre questi malanni con prodotti naturali sotto forma di decotti e tisane.

Decotto contro la tosse e non solo.

Nelle zone rurali del nostro paese invece vengono chiamati “i rimedi della nonna”. Antiche ricette non trascritte ma tramandate a voce sono arrivate fino a noi. Saranno tutte “miracolose?” Hanno controindicazioni? Queste sono alcune domande che si fanno un pò tutti. Personalmente sono anni che vado alla ricerca di qualcosa per la tosse e oggi dopo svariati tentativi forse sono riuscito a contrastarla con un’ottima tisana. Questo successo non significa che possa andare bene a tutti. In ogni caso prima di assumere qualsiasi tisana o decotti e meglio prima consultarsi con un medico.

Ingredienti utilizzati per il decotto.

Per questo decotto contro la tosse e non solo. antichissimo ho utilizzato cinque ingredienti che sono di facile reperibilità oggi. Alcune foglie di Alloro. 6 Carrube, 6 Fichi secchi, 6 Prugne secche. Una stecca di Cannella. 2 lt di Acqua.

Decotto contro la tosse e non solo.

Prima di iniziare come mia abitudine preparo tutti gli ingredienti che mi occorrono (01). Metto poitutto in una capiente pentola e lo lascio bollire (02) fino a che il liquido non si riduce intorno ai 250 ml. Una volta che e pronto(deve risultare sciropposo) lo possiamo mettere in bottiglia (03) e prendere un cucchiaio o due alla sera prima di coricarsi, insieme ad una bevanda calda (thè o camomilla).

Fichi secchi:

La pianta di fico e originaria del Medio Oriente e dell’Asia Occidentale. E considerata la prima pianta coltivata dall’uomo, nel 5000 a.C era già presente ancora prima della scoperta del grano e dell’orzo. La pianta di fico e cosi popolare trai greci che ci sono leggi atte a prevenire l’esportazione, Il frutto della pianta e considerato un’alimento indispensabile per la dieta mediterranea. I fichi provengono da un’albero molto antico e sono stati utilizzati come cura per diversi malanni. Ad oggi grazie alla continua ricerca si conoscono i benefici di questo frutto. 40 sono le malattie connesse al sistema endocrino, digestivo, sistema respiratorio e riproduttivo. In virtù di questo è considerato importante nello sviluppo di nuove medicine. I fichi secchi sono una fonte di potassio, fibre e un potente antiossidante.

Cannella:

La cannella o meglio dire la corteccia appartiene alla stessa famiglia (Lauracee) del lauro e della noce moscata ed e una pianta sempre verde. La cannella era molto conosciuta già nell’antichità, tanto che viene citata anche nella Bibbia e più precisamente nel libro dell’Esodo. I Greci la usavano come digestivo e gli Egiziani per imbalsamare i defunti e i Romani come afrosidiaco. Le proprietà curative di questa pianta sono molteplici, cosi mi limiterò a inserire solo alcuni effetti positivi. La cannella  regina (Cinnamomum zeylanicun) ha proprietà curative le altre sono di qualità inferiori e non apportano nessuno beneficio. La cannella e un potente antinfiammatorio, cura alcune malattie: cardiache, diabete, fungicida, antibatterica e infine e il più potente antiossidante.

Carrube, alloro, prugne secche:

Con questi ultimi ingredienti dove ognuno di loro contribuiscono con i loro benefici ( antidolorifico, ideale per gli sbalzi di temperatura, trigliceridi, colesterolo cattivo, reflusso gastrointestinale, antivirale, antibatterico e con una fonte importante di vitamina C) alla realizzazione di questo decotto contro la tosse.

Tanti ancora sono i benefici che apportano alla nostra salute questi ingredienti che non sono stati menzionati, mà questo compito lo lascio agli esperti. Io vi aspetto per una nuova e buonissima ricetta.

Decotto contro la tosse e non solo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

UA-107773005-1