Crea sito

Gnocchi con crema di peperoni.

Gnocchi con crema di peperoni.
Una vellutata di crema di peperoni avvolge con “passione” i nostri gnocchi. In questo autunno grigio e piovoso, ci voleva un pò di colore e profumi che ci riportano all’estate ormai lontana.
E stato divertente servire la pasta proprio nel l’ingrediente portante di tutta la ricetta ossia il peperone.
Sapori unici ci regalano questi gnocchi con crema di peperoni.

Gnocchi con crema di peperoni.
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Porzioni4 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4Peperoni di media grandezza
  • 350 gGnocchi. Pasta di grano duro tipica del sud.
  • 100 gPancetta arrotolata
  • 100 gProsciutto cotto
  • 1Peperoncino
  • 1 pizzicoSemi di finocchietto
  • 4Cipollotti
  • 100 gPecorino romano
  • 4 cucchiaiOlio di oliva
  • q.b.Pepe
  • q.b.Sale
  • 8 fetteSottilette

Preparazione

  1. Gnocchi con crema di peperoni.

    Per questo piatto hò cotto sulla piastra i peperoni. Li ho spellati e tagliati a dadolini (potete anche tagliarli grossolanamente anche perche poi la salsa verrà frullata), due più grandi li hò divisi a metà e poi sbollentati per cinque minuti (01). In una padella hò fatto imbiondire l’aglio insieme al peperoncino nell’olio (02). Ho unito i pomodori insieme ai peperoni e un trito di pancetta arrotolata e prosciutto crudo (03) lasciando cuocere il tutto per un quarto d’ora e se si asciuga troppo aggiungete un mestolo dell’acqua di cottura della pasta.

  1. Gnocchi con crema di peperoni.

    Mentre la pasta cuoce hò messo su carta da forno i peperoni sbollentati e sul fondo come base della pancetta arrotolata del prosciutto cotto e una sottiletta sminuzzata (4). I nostri “gnocchi” (pasta di grano duro tipica del sud) sono pronti (5), li scolo e li condisco con la crema di peperoni che nel frattempo hò frullato insieme ad una generosa manciata di pecorino romano grattugiato e pepe (6).

  1. Aiutandomi con un cucchiaio hò riempito il peperone con la pasta e hò coperto con altro prosciutto cotto, con la pancetta arrotolata e una fetta di formaggio (sottiletta) (07). Ho avvolto tutto con la carta da forno formando un cartoccio (08) e l’ho infornato a 180° per un quarto d’ora. Una volto fatto sciogliere il formaggio l’ho servito con altro pecorino grattuviato (09).

  1. Gli invitati hanno apprezzato l’idea di servire la pasta direttamente nel peperone. Buon Appetito e alla prossima ricetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

UA-107773005-1